Vino e tè: elisir di lunga vita

Secondo uno studio di alcuni scienziati cechi, bere vino e è una pratica che può aiutarci a prolungare la nostra vita.

 TAGS:undefined

Lo studio, realizzato presso la Società Europea di Cardiologia e successivamente presentato in un congresso tenutosi a Barcellona, indica che il vino, sia bianco che rosso, funge da agente protettivo contro le malattia del cuore a coloro che praticano frequentemente attività fisica.

Per effettuare lo studio è stato necessario monitorare per 1 anno 146 persone con un leggero rischio di contrarre malattie cardiache, delle quali la metà ha bevuto vino rosso e l’altra metà vino bianco.

Nel corso di questo anno di studio, gli uomini sono stati autorizzati a bere 300ml di vino e le donne a berne 200ml, fino a 5 volte a settimana.

In queste persone sottoposte allo studio non ci sono stati grandi cambiamenti nel colesterolo buono; ma ci sono stati invece cambiamenti positivi tra coloro che, oltre a bere il vino, avevano anche praticato attività fisica.

Il connubio tra vino ed esercizio fisico rafforza il cuore e prolunga la vita, secondo quanto riscontrato dal professor Taborsky, cardiologo presso l’Università di Palacký, in Repubblica Ceca, che afferma: “Il nostro studio dimostra che la combinazione tra il consumo di vino rosso o vino bianco in maniera moderata e la pratica dell’esercizio fisico migliora i marker dell’aterosclerosi, il che suggerisce che tale combinazione ha un effetto protettivo contro le malattie cardiovascolari.”

Un altro studio presentato durante la stessa conferenza ha mostrato che i tassi di mortalità per cause non cardiache erano del 24% inferiori tra i consumatori di tè rispetto a quelli che non ne bevevano.

Il professor Nicholas Danchin dell’Ospedale Europeo Georges Pompidou, ha dichiarato: “Il tè ha antiossidanti che apportano numerosi effetti benefici in fatto di sopravvivenza. C’è da dire che i bevitori di tè conducono generalmente uno stile di vita più sano; questa miglioria quindi, dipenderà dal fatto che i bevitori di tè rappresentano un particolare tipo di persona o dal tè di per sé? Per me la questione rimane ancora aperta.”

“In attesa di dare una risposta certa a questa domanda onestamente io vi consiglio comunque di bere il tè, a prescindere da tutto, che è sicuramente meglio rispetto al caffè o al non bere affatto.”

Con questi risultati le soluzioni per migliorare il nostro stile di vita e la salute del nostro cuore sono davvero a portata di mano; possiamo infatti assicurarci una vita più salutare e longeva semplicemente bevendo regolarmente tè e vino.

Oggi vi consigliamo due vini rossi da bere, come sempre, con moderazione e da abbinare all’esercizio fisico, grazie ai quali non vi assicuriamo che avrete una vita più lunga ma sicuramente molto più piacevole:

 TAGS:Pruno 2012Pruno 2012

Pruno 2012

 

 

 TAGS:Hito 2013Hito 2013

Hito 2013

Lascia un commento Vino e tè: elisir di lunga vita