Vino e formaggi, il miglior abbinamento

 TAGS:Da sempre un buon vino ed un buon formaggio sono il perfetto abbinamento per un aperitivo o uno stuzzichino tra i pasti, proponendo gusto, sapore ed energia al contempo. Inoltre, è risaputo che bere un vino accompagnato non è la stessa cosa che berlo da solo. Nella grande varietà italiana di vini e formaggi di alta qualità esistono, dunque, moltissimi accoppiamenti per ottenere risultati gustosi.

A seconda del tipo di formaggio si sceglie automaticamente un tipo di vino, tenendo in conto che ogni prodotto ha una stagionatura ed un invecchiamento a sé stante e che le sue caratteristiche sono uniche.

Partendo dal Nord Italia è possibile iniziare con l’abbinamento tra il Taleggio (D.O.P.) e un vino rosato come ad esempio un Canti San Giovese– Merlot. Il sapore del taleggio, formaggio stagione morbido prodotto nel bergamasco, riempie la bocca di un tono pastoso e dolce che si accompagna perfettamente all’effervescenza fruttata del San Giovese, che risveglia il palato con la sua freschezza.

Un formaggio a pasta semidura come il Pecorino toscano, invece, si sposa perfettamente con un vino rosso giovane come un Barbera. La combinazione tra il forte sapore del pecorino e la vellutatezza del Barbera suscitano in chi la degusta una sensazione piacevole alle papille gustative.

Parlando invece di formaggi a pasta erborinata, meglio conosciuti come formaggi blu come ad esempio il Gorgonzola, possiamo notare che questo tipo di formaggio si accoppia bene con vini passiti o liquorosi come ad esempio il Marsala. Questo mariage è ormai un classico ed esalta le caratteristiche di robustezza del Marsala che si contrappongono alla leggera acidità del Gorgonzola. 

La mozzarella, invece, rientra nella sezione dei formaggi a pasta molle filata. Necessita, dunque, di un vino che possa far apprezzare il suo gusto salato al punto giusto. A tal proposito il vino ideale da aprire sarebbe una bianco aromatico come la Falanghina, prodotto tra l’altro nella stessa regione, la Campania. Il sapore fruttato della Falanghina, una volta degustata la morbidezza della mozzarella, risalta in bocca una piacevole armonia di sapori.

Un accoppiamento tra un buon vino e un formaggio pregiato è, dunque, fondamentale per poter esaltare le caratteristiche di entrambi i prodotti.

A continuazione suggeriamo dei vini adatti al proposito:

 

 TAGS:Le Fracce Barbera Garboso 2009Le Fracce Barbera Garboso 2009

Le Fracce Barbera Garboso 2009, intenso e deciso

 

 

 TAGS:Feudi San Gregorio Serrocielo Falanghina 2011Feudi San Gregorio Serrocielo Falanghina 2011

Feudi San Gregorio Serrocielo Falanghina 2011, dal palato delicato

Lascia un commento Vino e formaggi, il miglior abbinamento