Vini Borgogna

 - I vini francesi vantano di un?antica tradizione nella coltivazione della vite sviluppatasi già ai tempi dell?Impero Romano e la cui origine risale quindi al secolo II. Senza alcun dubbio il vino è un elemento fondamentale della cucina francese, i cui nomi sono riconosciuti e rinomati in tutto il mondo grazie alla sua indiscussa qualità.

Più precisamente, una delle regioni diventate più famose grazie alla propria tradizione vinicola, è la Borgogna, situata nella parte orientale della Francia, in una zona che si estende per più di 250 kilometri dal nord di Chablis fino al sud di Mâconnais. C?è da sottolineare che i suoi vini, insieme al Bordeaux e allo Champagne, sono tra i più prestigiosi del mondo.

I vini prodotti in Borgogna sono principalmente vini rossi e vini bianchi; i primi realizzati con i vitigni pinot noir e gamay mentre i secondi con chardonnay e aligoté. Si producono inoltre esigue quantità di vino rosato e di spumante. Tutto ciò avviene in una superficie di 25. 800 ettari in cui si riescono a produrre circa 1,500.000 ettolitri di vino ?Borgogna?. Questa zona, chiamata ?Vigneto Borgogna? comprende quattroaree di produzione, da nord a sud: i vigneti di Yonne, quelli della Côte d’Or, della Côte Chalonnaise e quelli di Mâconnais.

C?è da dire che è nella Côte d’Or che si ritrovano i vini più famosi e costosi di tutta la Borgona, come il “Grand Cru” , il “Premier Cru” o “Village”; mentre più a sud c?è la regione di Beaujolais, che è famosa per i suoi vini rossi fruttati fatti con la varietà di uva gamay.

Riguardo alle uve bianche, la più comune è la chardonnay con cui si producono i vini di chablis, mâcon e della Cote d’Or. Tutti realizzati con uve 100% chardonnay, che è un tipo di uva abbastanza vigorosa ed aromatica in gioventù ma che diventa poi ancora più interessante con un invecchiamento di 2-4 anni.

Per quel che riguarda le uve rosse, invece, la produzione della Cote d’Or s?incentra sul vitigno pinot noir mentre l?uva gamay si produce nel Beaujolais. Un?altra interessante annotazione per gli amanti del vino èche la pinot noir è l?uva rossa più importante di tutta la Borgoña e venne coltivata addirittura già dai galli, prima della conquista dell?impero romano.

Come avrete capito, la qualità e l?eccellenza in Borgogna sono una priorità, così come i suoi vini e la sua tradizione vinicola che è tra le più importanti al mondo; quindi non rimane altro da fare che deliziarsi con i suoi vini e promuoverne la storia e l?impeccabile qualità.

Lascia un commento Vini Borgogna