Tag: vodke

La vodka non “parla” solo il russo

 TAGS:Quando parliamo della vodka forse tra le prime cose che ci vengono in mente ci sono la Russia e le sue gelide città tuttavia, essendo la bevanda distillata più bevuta al mondo, viene prodotta praticamente ovunque vi sia una distilleria . Cerchiamo quindi di saperne di più sulla vodka, e non solo di quella della Russia.

Quando ritovare una vodka che non sia necessariamente russa, dobbiamo spostarci su quella che viene chiamata la “cintura della vodka”, che comprende naturalmente la Russia (sia la parte europea che quella asiatica), i paesi della penisola scandinava (Norvegia, Finlandia e Svezia) , ed i paesi dell’Europa nord-orientale (Polonia, Estonia, Lettonia, Bielorussia, Lituania, Ucraina), questi ultimi tutti facenti parte, un tempo, dell’Unione Sovietica, ad eccezione della Polonia. Meritano un discorso a parte le vodke di paesi europei, come la Francia, l’Inghilterra e la Spagna, così come quelle degli Stati Uniti che sono, tra l’altro, le più bevute al mondo.

Vodke scandinave

La vodka regna incontrastata un po’ in tutti i paesi nordici. Cominciamo con la Svezia, in cui si distinguono vodke come Level, Absolut, Cape North, Renat e Karlsson’s Gold. In Finlandia c’è invece una vodka che porta il suo stesso nome, Vodka Finlandia, e la vodka Koskenkorva. E in Norvegia ritroviamo in fine la vodka Viking Fjord.

Vodke polacche

In Polonia vi sono moltissime marche di vodka ma, tra le tante, si contraddistinguno la vodka Sobieski, V – One, Wyborowa, Zubrowka, Chopin, Gdaska, Polonesa, Ultimat ed Evolution.

Vodke europee

In Inghilterra le più conosciute sono Eristoff, Chase, Smirnoff (anche se in realtà questa vodka è prodotta in Russia, ma è di proprietà di Diageo). In Francia risaltano le marchie Ciroc, Jean Marc XO, Esmé, Citadelle, Alpha Noble e Grey Goose. Meritano una menzione speciale le vodke italiane Artic e Roberto Cavalli, l’austriaca Oval, le vodke olandesi Vox, Bols, Bong Espíritu e Ketel One, la vodka ucraina Nemiroff, la gallese Brecon Five, le bielorusse Minskaya Kristall e  Kryshtal Etalon, la svizzera Xellent, la danese Danzka ed infine la vodka islandese Reyka.

Vodke statunitensi

Il consumo di vodka nella terra dello Zio Sam è davvero grande, e tra i marchi più rappresentativi ritroviamo la vodka Skyy, che è qui indubbiamente più famosa; oltre a PopovLotusCirrus e Firefly Muscadine.

Vodka di altre parti del mondo

Marche come la brasiliana Orloff, l’australiana Cooranbong, la neozelandese 42 Below e la vodka turca Lokka.

Visto che siamo a fine settimana, perché non ne beviamo un bicchiere? Ti consigliamo un paio di vodke:

 TAGS:Ketel OneKetel One

Ketel One: In bocca è leggermente piccante ma con la dolcezza dei cereali. Deliziosa.

 

 

 TAGS:Eristoff BlackEristoff Black

Eristoff Black, un sapore dolce e forte