Tag: vini effervescenti

Il Lambrusco, fenomeno emiliano

 TAGS:Durante una buona cena composta da un piatto tipico come dei tortellini o anche semplicemente da insaccati di qualità o da della buona carne rossa, il Lambrusco si distingue come un accompagnamento ad hoc; delicato, gustoso ed effervescente, questo vino continua ad essere tra i più venduti in Italia, come confermato da una recente indagine svolta da Vinitaly. 

Eppure il Lambrusco non riscuote successo solo nel Belpaese bensì è tra i più consumati vini italiani in tutto il mondo e la sua fama è pari a quella di vini rossi di qualità come il Chianti, il Brunello di Montalcino e il Barbera. Il Lambrusco, essendo un vino dolce e spumoso, incanta i palati di molte persone e la riprova è la fama di questo prodotto in paesi come Spagna e Francia, dove il consumo di formaggi ed insaccati favorisce l’abbinamento del prodotto non solo durante una cena o un pranzo ma anche durante un aperitivo. Ciò nonostante, le esportazioni di Lambrusco DOC fuori dall’Italia sono ancora poco frequenti.  

Di solito servito fresco, il Lambrusco è un vino effervescente che prende il nome da una serie di vitigni che si trovano principalmente in Emilia Romagna, più precisamente nelle provincie di Modena e Reggio Emilia, dove risalta come prodotto tipico. Le sue uve sono originariamente rosse ma vengono utilizzate per produrre questo tipo di vino che può essere rosso o rosato, ma si caratterizza sempre per essere frizzante.

Per quanto riguarda la sua produzione, il Lambrusco ha una storia particolare: agli inizi del 1900 si caratterizzava per essere secco e la sua schiuma veniva prodotta tramite una fermentazione in bottiglia come avveniva per lo Champagne. In seguito, con l’avvento di nuove tecnologie e l’impiego del metodo di produzione Charmat, il Lambrusco assunse un sapore più dolce e vide la sua produzione aumentare in maniera esponenziale. 

Per godere delle migliori proprietà del Lambrusco c’è bisogno di accompagnarlo con prodotti gastronomici emiliani, come carne di agnello, salsiccie oppure parmigiano reggiano. Inoltre viene anche usato nella vinoterapia per favorire la conservazione della pelle.

 Ecco qui alcuni tipi di Lambrusco della migliore qualità:

 TAGS:Lambrusco Otello CeciLambrusco Otello Ceci

Lambrusco Otello Ceci, pregiata qualità

 

 

 TAGS:Lambrusco Rialto RosatoLambrusco Rialto Rosato

Lambrusco Rialto Rosato, dal gusto leggero