Tag: sushi

Con quali vini è meglio combinare il sushi?

 TAGS:undefinedIl sushi è una moda alimentare internazionale. E offre una varietà di sapori e perfetta nutrizione per tutti i tipi di organismi. Quando si porta il vino giusto per il sushi, è importante sapere qual è il migliore. Eccovi alcuni suggerimenti importanti. 

Vini bianchi

A seconda del tipo di sushi che si mangia, si possono usare vari vini. Tuttavia, come per la maggior parte dei pesci, il vino bianco è la migliore opzione. Porta la freschezza necessaria per il sushi e gli intensi aromi di frutta combinati con riso, soia e olio di pesce intensifica il sapore di tutta la miscela.

 TAGS:Flor de Vetus Verdejo 2014Flor de Vetus Verdejo 2014

Flor de Vetus Verdejo 2014 vino bianco Rueda è realizzato con uve Verdejo 2014 e ha una gradazione alcolica di 13 °, ideale per il pesce e quindi per il sushi.

 

 

Vini rosati

Così come il vino bianco, il vino rosato è perfetto per mangiare sushi. Inoltre da tanta freschezza in ogni stagione dell’anno.

 TAGS:Gramona Moustillant Rosat BrutGramona Moustillant Rosat Brut

Moustillant Gramona Rosat Brut: un rosato delle cantine Grotte Penedés Gramona fatto con uve Syrah e Merlot, e con 11º di gradazione alcolica.

 

 

Vini rossi

Anche i vini rossi possono andare bene con il pesce crudo. In ogni caso si deve trattare di un vino giovane e con una bassa concentrazione di tannini. Qualsiasi vino fresco si accoppia benissimo con gli ingredienti principali del sushi.

 TAGS:Juan Gil 4 Meses 2013Juan Gil 4 Meses 2013

Juan Gil 4 Meses 2013: un vino tinto della DO Jumilla elaborato con uve Monastrell del 2013 ed ha un volume alcolico di 15º.

 

 

Varietà selezionate

Tra le principali varietà di questi vini che possono essere presi con il sushi vengono inclusi il Tempranillo,il  Verdejo o l’Albariño. Anche i Monastrell rosati, e in generale Chardonnay e Sauvignon Blanc. Tra i rossi, le varietà Syrah sono tra le migliori.

 TAGS:José Pariente Sauvignon Blanc 2014José Pariente Sauvignon Blanc 2014

José Pariente Sauvignon Blanc 2014: un vino bianco della DO Rueda è elaborato con uve Sauvignon e Sauvignon Blanc del 2014 e con 13º di gradazione alcolica.

 

 

Tipi e marche di vini

I vini che si abbinano con sushi sono molteplici. Al di là di bianco, rosato e rosso, ci sono anche gli spumanti. Inoltre vi sono vini come il Malbec argentino o il Pinot Noir della Borgogna, i vini spagnoli Rueda, dei rosati Jumilla o alcuni rossi del Penedès.

 TAGS:Laforêt Pinot Noir 2011Laforêt Pinot Noir 2011

Joseph Drouhin è il produttore di Laforêt Pinot Nero 2011, un vino rosso con DO Borgogna con le migliori uve di Pinot Nero, il 2011 e una gradazione alcolica del 12,5 °.

 

Gin Tonic e Sushi, un abbinamento molto di moda

 TAGS:Il Gin Tonic è, tra le bevande alcoliche, una delle tendenza più di moda. Oggigiorno in molti lo degustano sia da solo sia accompagnando determinati cibi. L’ultima moda è quella di consumare insieme Sushi e Gin Tonic.

Tuttavia non è affatto facile trovare il gin giusto, con tanta varietà nel mercato. È importante trovare il gin adatto per ogni tipo di sushi. Di seguito elenchiamo dunque le migliori combinazioni che si possono realizzare tra gin e pesce fresco:

Per quanto riguarda il Sashimi di tonno o di salmone la combinazione ideale è un gin tonic fatto con Gin Bulldog, con molti toni citrici che completano il sapore del pesce senza nasconderlo.

Nel caso dei Niguiris di tonno, salmone o gamberi si può utilizzare il Gin Tonic Raffles London Dry Gin. Questo tipo di gin ha delle note di limone e lima che si possono sentire prima di arrivare ad assaporare il dolce sapore del succo d’arancia.

I famosi Maki fruttati possono essere ben accompagnati da un Gin Tonic fatto con Gin Bols Jonge Genever, che ha il sapore citrico tipico del melograno.

In molti concordano che i gin tonic sono tra le opzioni migliori per essere abbinati al sushi e poter quindi godere appieno del sapore di questi deliziosi piatti di pesce. Sono anche un’ottima maniera di poter passare allegramente il tempo libero tra amici e famiglia.

Le pietanze della cucina giapponese vanno elaborate con delicatezza e con una certa attenzione all’equilibrio tra i sapori che vengono impiegati. La miglior maniera di completare questi sapori senza rovinarli è con una bevanda particolare, come per esempio una concepita dall’innovativo cuoco Ferran Adrià.

Ecco alcuni gin che consigliamo per creare i migliori gin tonic:

 TAGS:Gin Hendrick'sGin Hendrick’s

Gin Hendrick’s, un gin di alta qualità

 

 

 TAGS:Gin MareGin Mare

Gin Mare, gusto classico e intenso