Tag: spagna

Vini spagnoli per l’estate (e per tutti i budget)

 TAGS:undefinedInizia l’estate e ci sono tante notti da celebrare in grande stile al di là della notti d’estate. Che cosa succede se abbiamo celebrato con un buon vino? Per mettere la nostra parte, ecco alcune proposte da non perdere

Basso costo, prodotti a meno di 8 euro di buona qualità

Non sempre un buon prezzo significa bassa qualità. Ora esistono tanti vini e champagne economici e dalla buona qualità. Alcuni sono vini giovani, mentre altri sono pienamente affermati ormai da tempo.

I vini della DO Alicante sono un tipo che vale la pena di verificare. Uno dei vini principale è il Marina Espumante, delle cantine Bocopa, un vino con poco alcol e molto fresco, ideale per l’estate e le celebrazioni di questo tipo. Si può accompagnare con pesce bianco e altri piatti leggeri.

Un’altra raccomandazione è il Flor de Vetus Verdejo 2015 della DO Rueda, anche fresco, con aromi che sanno di agrumi e perfetto per accompagnare pesce, formaggi o insaccati affumicati, cose che di solito si cenano durante le celebrazioni come la notte di Sant Joan.

Puntare su un Rioja è una sicurezza. In questo caso, abbiniamo un vino rosso con la carne più gustosa scegliendo un Azpilicueta Crianza 2013 di grande calore, morbido e molto aromatico. È un vino delizioso con salumi, riso e tutti i tipi di carni.

Feste in famiglia, prodotti da 8 a 20 euro

Per le feste in famiglia o con amici, non può mancare un buono spumante, in particolare un buon cava come il  Llopart Integral, prodotto con uve Chardonnay, Xarel·lo e Parellada, dalla grande qualità garantita dalla tradizione di vino e spumante della cantina Heretat de Can Llopart de Subirats. Si tratta di un cava morbido e fresco, che di solito si consuma nella notte di Sant Joan in Catalogna.

Continuiamo con vini, che in questo caso superano di poco i 10 euro. Consigliamo il In Macula 2013, un bianco della DO Navarra molto apprezzato.

Il Ribera de Duero dà sempre buoni risultati. In questa fascia di prezzo, il vino Parada de Atatua 2012 è un rosso che va molto bene quando si scegle del riso o delle carni per festeggiare. E ‘un vino che sa di bacche, è carnoso, fruttato e morbido.

Deluxe, prodotti da oltre 20 euro

Per i buongustai e gli amanti del buon cibo e delle bevande, i vini bianchi più gustosi si presentano sotto forma di freschezza tropicale. Il Luar do Sil 2014, ottenuto da uve di Godello e che emana profumi di fiori di campo e frutta tropicale è un’ottima opzione. Della DO Valdeorras, è un vino adatto a formaggi molli e al pesce.

Se invece diamo uno sguardo ai migliori vini spagnoli e vogliamo un roo di lusso, del valore di 50 euro, possiam puntare sul Clos Fonta 2009, la cui produzione avviene nell’esclusiva DO Priorat. Conosciuto per il suo intenso colore ciliegio ciliegio, ha un aroma intenso di spezie mature, nonché note di cacao nero e frutti rossi. È un vino potente, con corpo, personalità e molta durata. Per una cena a base di carni e arrosti non c’è niente di meglio che la scelta di questo vino.

All’ora di brindare il cava Sabaté i Coca Riserva 2008 è eccezionale. Presenta un colore giallo dorato e trasparente che ha un sapore di frutta matura e frutta secca.

Una volta che avete scelto con chi, come e con quali bevande festeggiare le notti più calde dell’anno mancherà solo una cosa: un buon clima. Saluti!

I nuovi punteggi Parker per i vini spagnoli da Bierzo

 TAGS:undefined

La cantina Desciendientes de J.Palacios è stata la più premiata da Robert Parker per i vini spagnoli da Bierzo. Il suo Corullón 2012 è un vino magico e speciale, saporito ed equilibrato, ideale per le grandi occasioni. Ti incanterà!

 

 TAGS:Corullón 2012Corullón 2012

Descendientes de J. Palacios produce Corullón 2012, un vino rosso de la DO Bierzo con i migliori grappoli mencía dell’annata 2012. Gli abbinamenti più indicati per Corullón 2012 sono foie e pate o foie gras. Gli utenti di Uvinum danno a Corullón 2012 3 punti di 5.

 

 

 TAGS:Pétalos del Bierzo 2012Pétalos del Bierzo 2012

Descendientes de J. Palacios è l’elaboratore di questo Pétalos del Bierzo 2012 (12,40?), un vino rosso de la DO Bierzo elaborato con mencía de 2012 e con un grado alcolico di 14º. I migliori compangi per Pétalos del Bierzo 2012 sono Carne, Pesce, Pasta.

 

 

 TAGS:Ultreia 2012Ultreia 2012

Bodegas y Viñedos Raúl Pérez è il produttore di questo Ultreia 2012, un vino rosso de la DO Bierzo con mencía di 2012 e con un grado alcolico di 13,5º. Dry cheese e red meat son ideali per accompagnare questo vino rosso Bierzo. Gli utenti di Uvinum valutano Ultreia 2012 con 3,3 punti di 5 con valutazioni di punteggio di Robert Parker 93.

 

 

 TAGS:La Prohibición 2010La Prohibición 2010

Pittacum è il produttore di La Prohibición 2010, un vino rosso con DO Bierzo elaborato con uve di 2010 e 14º di alcol in volume. La comunità di Uvinum valuta La Prohibición 2010 con 3,3 punti di 5 e ottiene i seguenti punteggi: punteggio di Robert Parker  92.

 

 

 TAGS:Cuatro Pasos Black 2011Cuatro Pasos Black 2011

Cuatro Pasos Black 2011 es un vino rosso de la DO Bierzo con i migliori grappoli mencía dell’annata 2011. Gli abbinamenti più indicati per Cuatro Pasos Black 2011 sono red meat e stufati. Gli utenti di Uvinum danno a Cuatro Pasos Black 2011 3,3 punti di 5 e ha inoltre i seguenti punteggi: punteggio di Robert Parker 89 e nota Peñín 90.

 

 

 TAGS:Luna Beberide Mencia 2013Luna Beberide Mencia 2013

Bodegas Luna Beberide produce Luna Beberide Mencia 2013, un vino rosso de la DO Bierzo a base di mencía de 2013 e 13.5º di gradazione alcolica. Merita una valutazione di 3,3 punti su 5 secondo gli utenti di Uvinum e nelle guide è stat valutato: punteggio di Robert Parker: 89+.

 

 

 TAGS:Petit Pittacum 2013Petit Pittacum 2013

Petit Pittacum 2013 es un vino rosso con DO Bierzo con i migliori grappoli di mencía di 2013 e ha un grado alcolico di 13.5º. Petit Pittacum 2013 si può accompagnare con pasta Bolognese e lamb. 3,3 punti de 5 è la valutazione che gli utenti di Uvinum hanno dato a Petit Pittacum 2013 e le valutazioni delle guide sono state: punteggio di Robert Parker 88.

 

 

 TAGS:Men de Mencía 2009Men de Mencía 2009

Men de Mencía 2009 es un vino rosso de la DO Bierzo elaborato con mencía de 2009 e 13.5º di alcol in volume. Merita una valutazione di 3,3 punti su 5 secondo gli utenti di Uvinum e nelle guide è stat valutato punteggio di Robert Parker: 88.

 

I 50 vini più ammirati del 2014

 TAGS:Sono molte le marche famose di vino che ogni giorno sentiamo o vediamo, ma solo 50 sono state le più votate o ammirate nell’inizio di questo 2014 in tutto il mondo. Un posto privilegiato lo hanno, senza dubbio, i vini spagnoli, che hanno ultimamente accumulato molte richieste, oltre ovviamente ai soliti vini italiani e francesi.

Il podio è composto dai seguenti vini:

  • Bodegas Torres – Spagna: Questa marca di vino è prodotta dal 1980 e la sua identità è la sua eccellente qualità che genera un ottimo rapporto con i consumatori, che va oltre le mode. 
  • Casillero del Diablo de Concha y Toro – Cile: È la prima volta che questa marca entra nel podio. Disponibile in oltre 135 paesi in tutto il mondo, è sempre più importante.
  • Chateau Latour – Francia: Propietà di Bernard Magrez, questa marca produce i vini più ammirati di Bourdeaux e ha fatto un gran salto dal posto 3 al 10.

Il resto delle marche di vino più votate e quotate del 2014 vedono predominare i vini francesi, oltre a quelli italiani, spagnoli, cileni e australiani. Ecco qui i migliori 20: d

  1. Bodegas Torres – Spagna
  2. Concha y Toro – Cile
  3. Château Latour – Francia
  4. Tignanello – Italia
  5. Penfolds – Australia
  6. Chateau D`Yquem – Francia
  7. Chateau Margaux – Francia
  8. Cloudy Bay – Nuova Zelanda
  9. Guigal – Francia
  10. Vega Sicilia – Spagna
  11. Ridge – USA
  12. Louis Latour – Francia
  13. Château Haut-Brion – Francia
  14. Michel Chapoutier – Francia
  15. Yalumba – Australia
  16. Cono Sur – Cile
  17. Robert Mondavi – USA
  18. Marqués de Riscal – Spagna
  19. Château Petrus – Francia
  20. Jacob’s Creek – Australia

E tu, quali vini preferisci? Eccoti i nostri suggerimenti:

 TAGS:Altos Ibéricos 2011Altos Ibéricos 2011

Altos Ibéricos 2011

 

 

 TAGS:Amelia 2007Amelia 2007

Amelia 2007

Le 10 regioni del vino in Spagna secondo The Drink Business

 TAGS:I britannici di The Drink Business, una delle rivise più influenti del Regno Unito, ha stilato una lista dei 10 luoghi relazionati col vino da vedere in Spagna. Eccoli qui: 

10 Bierzo

Questa piccola regione elabora un rosso delizioso dal sapore fruttato e speziato di alta qualità. Eric Asimov, critico di vino del NY Times, assicura che il Bierzo è una regione con molto potenziale futuro nel panorama vinicolo spagnolo. 

9 Txacoli

Comparabile con il Vinho Verde del Portogallo, produce un vino con 3 denominazioni di origine:  Bizkaiako Txakolina a Bilbao, Getariako Txakolina e Arabako Txakolina. Si tratta, in totale, di 600 ettari di varietà bianche. 

8 Valdeorras

Culla del ?nuevo albariño? risalta per il suo tono fruttato e citrico con note di mela e pesca, nonostante finisca col risultare più cremoso del suo simile Rias Baixas. 

7 Manchuela

Oltre a La Mancha, la Manchuela produce un Syrah bianco molto promettente e la metà delle sue piantagioni sono dedicate alle varietà rosse. Attualmente il Bobal è considerato come una delle varietà più importanti della zona insieme alla garnacha e il Monastrell.

6 Malaga

Málaga è una delle principali zone di produzione spagnole e la grande promessa dell’Andalusia. È rinomata soprattutto per i vini Moscatel e Pedro Ximenez, la cui produzione ammonta a 400.000 bottiglie l’anno, impregnando i palati dei fortunati che possono degustarli. 

5 Ribeiro

Creatori di vini con delicati aromi floreali, una certa acidezza e consistenza nel palato, da molti vengono considerati come alla stregua dei Vinhos Verdes del Portogallo, per la loro mineralità e freschezza. 

4 Madrid

L’interesse nella vecchia garnacha non decade da parte dei consumatori a livello mondiale. È questo il tesoro di Madrid, con una denominazione d’Origine divisa in tre sottozone: Arganda, Navalcarnero y San Martín.

3 Maiorca

In questa zona si trova la cantiga 4 kilos, che la ha aiutato a renderla famosa in tutto il mondo. Ci sono due denominazioni d’origine:  Binissalem y Pla i Llevant.

2 Arribes

Hanno la loro denominazione d’origine da 5 anni. Juan García è la sua uva principale e propone vini terrosi, con toni a ciligie e frutta, speziati e saporiti. 

1 Tierra de León

A 900 metri della cordigliera cantábrica e con DO dal 2007, presenta vini caldi e secchi e nelle estati più fredde è nato il famoso Prieto Picudo.

Ecco i vini spagnoli che raccomandiamo oggi:

 TAGS:El Aprendiz 2012El Aprendiz 2012

El Aprendiz 2012

 

 

 TAGS:TerrazgoTerrazgo

Terrazgo