Tag: salute

Vino biologico o biodinamico, qual è la differenza?

 TAGS:undefined

Oggi, esiste un crescente interesse per i vini biologici e/o biodinamici. Però qual è la differenza tra i due?

Prima di tutto, i termini “organico”, “ecologico” o “biologico” sono considerati sinonimi in Europa. Tutti i vini biologici o biodinamici “certificati” devono avere un logo, una etichetta permettendo la loro identificazione al consumatore.

I vini ecologici o biologici

Provengono dall’agricoltura biologica. La conduzione del vigneto avviene seguendo tecniche agricole che escludono alcuni concimi e pesticidi (fertilizzanti, erbicidi, insetticidi). Gli organismi e sostanze transgenici, gli additivi, i coloranti ed i conservanti sono vietati anche. Viene poi il lavoro in cantina. Si deve diminuire il livello di SO2 e di alcune altre sostanze chimiche. Tuttavia si può usare alcuni lieviti selezionati (chimici) ed altri trattamenti.

 I vini biodinamici 

Questi vini provengono dall’agricoltura biodinamica : un concetto esistente dall’inizio del secolo scorso. Il vigneto oppure la terra sono considerati come essere viventi. L’obiettivo è che la vite sviluppa le sue proprie difese immunitarie contro i microbi, gli insetti, le malattie. Come? Favorendo la biodiversità ed i microrganismi. Questo lavoro continua poi in cantina e nel modo di vinificare i vini. Le tecnologie ed i trattamenti chimici non sono autorizzati, il tasso di SO2 deve essere debolissimo all’imbottigliamento e soprattutto, i lieviti indigeni o naturali non sono autorizzati per la fermentazione alcolica.

Oggi, in molte tenute che elaborono vini biologici o biodinamici, il concetto va al di là delle norme europee. È una filosofia, uno stile di vita. Le tecniche di lavorazione delle vigne sono più difficili. Molte volte, l’aratura della vigna viene effettuata con cavalli o a mano. I rendimenti sono più bassi. Però i vini sono autentici, con una vera personalità e un carattere locale tipico.

 

 

 TAGS:Camins del Priorat 2014Camins del Priorat 2014

Camins del Priorat 2014

 

 

 TAGS:Giuseppe Sedilesu Cannonau Di Sardegna Mamuthone 2014Giuseppe Sedilesu Cannonau Di Sardegna Mamuthone 2014

Giuseppe Sedilesu Cannonau Di Sardegna Mamuthone 2014

Una birra al giorno può ridurre il rischio di un attacco cardiaco

 TAGS:undefinedIl titolo lo dice tutto: una birra al giorno può aiutare a ridurre il rischio di infarto e altri problemi cardiovascolari. Questa è la conclusione dello studio presentato dalla Pennsylvania State University in occasione dell’ultima riunione della American Heart Association, la più grande istituzione di cardiologia al mondo.

Lo studio in questione si è basato sull’analisi di campioni di sangue di 80.000 adulti in contrasto con il loro consumo di alcol durante ciascun trimestre degli ultimi 6 anni. Questi campioni di sangue hanno permesso ai ricercatori di misurare, tra gli altri fattori, i livelli di lipoproteine ad alta densità. Per mantenere i livelli sani di quello che è meglio conosciuto come “colesterolo buono” le lipoproteine aiutano a prevenire le arterie intasate, una delle principali cause di problemi cerebrovascolari e malattie cardiovascolari.

I risultati mostrano che le persone con un consumo moderato di alcol, pari a uno o due pinte al giorno, mantenengono un livello sano di “colesterolo buono”. Questo effetto positivo è stato più evidente nei campioni di sangue di consumatori abituali di birra che in quelli con un debole per le altre bevande alcoliche.

Al contrario, nessun effetto simile è stato osservato in coloro che hanno bevuto una dose più elevata di alcol. Si tratta, senza dubbio, di un argomento che supporta la conclusione dei benefici del consumo di una birra al giorno. “È uno dei motivi per alzare il gomito, anche se probabilmente è meglio farlo una volta sola al giorno“, asserisce Shue Huang, autore principale dello studio.

Sebbene questo sia uno dei più grandi studi in questo settore, non è l’unico. In effetti, su Uvinum abbiamo parlato degli effetti positivi di un consumo moderato di birra in altri articoli riguardo le qualità stimolanti per l’attività del cervello e la memoria, su come riducono i rischi di malattie cardiovascolari, l’artrite o invecchiamento pelle.

Non c’è dubbio che questa notizia farà piacere a tutti coloro che amano prendere bere una birra fredda con gli amici dopo il lavoro. Salute a tutit loro!

 TAGS:OrvalOrval

Orval

 

 

 TAGS:Damm Inedit 75clDamm Inedit 75cl

Damm Inedit 75cl

Che si mangia nei 5 paesi più salutari del mondo?

 TAGS:undefinedUno studio pubblicato dalla rivista britannica The Lancet mostra lo stato attuale di salute in 188 paesi diversi. Dai dati ottenuti negli ultimi 25 anni sull’evoluzione dello stato di salute, la malattia e il rischio in diversi territori rispetto ai fattori socio-demografici di ogni regione è stata sviluppata una classifica dei paesi più sani del mondo che vede in testa Islanda, Singapore, Svezia, Andorra e il Regno Unito.

Gli esperti dicono che in aggiunta al tasso elevato di fattori quali il reddito medio pro capite, il livello di istruzione o di fertilità, questo risultato è dovuto alle buone abitudini alimentari di questi paesi. Questo punto di vista è stato sostenuto da molti nutrizionisti che hanno studiato le caratteristiche della dieta abituale di questi paesi.

Qui di seguito, uno sguardo alle abitudini alimentari dei 5 paesi più sani del mondo secondo un’ulteriore indagine della rivista Business Insider:

5. Regno Unito:

Sono finiti i giorni in cui il cibo britannico si distingue solo per prodotti alimentari trasformati, una prima colazione inglese fritta o per Fish & Chips. Oggi la sua popolazione ha cambiato a fare di una dieta a base di prodotti biologici del posto e di stagione, ricca di verdure piene di vitamina C e fibre come rape e cavolini di Bruxelles.

4. Andorra:

Andorra è il secondo più grande consumatore di vino nel mondo, qualcosa che sembra essere correlato alla salute di questo piccolo paese europeo. Vari studi hanno già dimostrato quali sono i benefici per la salute che si hanno bevendo vino rosso, che contiene antiossidanti che aiutano a prevenire problemi cardiovascolari come ad esempio colesterolo o ictus.

3. Svezia:

La dieta quotidiana di questo paese scandinavo è composta da molti alimenti fermentati che facilitano una buona digestione. Tra le prelibatezze locali spicca il filmjölk, una sorta di yogurt che di solito è presente in tutte le colazioni.

2. Singapore:

La cucina tradizionale di Singapore è caratterizzata da un elevato uso di spezie come lo zenzero e la curcuma. Oltre ad essere alcuni ingredienti essenziali per i piatti locali al curry, si tratta di spezie con elevate proprietà benefiche per la salute dato che sono anti-infiammatori, anti-nausea, e contribuiscono a migliorare la circolazione.

1. Islanda:

Il pesce ha un ruolo fondamentale nella vita di questo paese scandinavo, dato che è parte integrante della sua economia. Salmone e aringhe sono le specie più consumate su quest’isola, che beneficia dell’alto contenuto di Omega 3 presenti al loro interno. Il piatto tipico è l’Harðfiskur, un pesce secco di solito servito con pane di grano al carbone.

 TAGS:Terre Degli Svevi Re Manfredi Bianco Basilicata 2015Terre Degli Svevi Re Manfredi Bianco Basilicata 2015

Terre Degli Svevi Re Manfredi Bianco Basilicata 2015

 

 

 TAGS:Bruno Giacosa Roero Arneis 2015Bruno Giacosa Roero Arneis 2015

Bruno Giacosa Roero Arneis 2015

Perché bere alcol con moderazione può far bene al cuore

 TAGS:undefinedSpesso si sente la frase o espressione si sente “l’alcol fa bene alla salute”, ma questo non vuol dire che sia del tutto vero. Infatti, la comunità scientifica ha discusso la questione da tempo immemorabile e, anche se alcuni loro studi hanno avuto successo, c’è ancora polemica riguardo questi risultati e la comunità è separata in due blocchi. Senza dubbio la buona salute e la funzionalità del cuore attraverso il consumo moderato è certo. Ma la grande domanda è: che significa moderato?

Secondo gli esperti, l’ideale è consumare due bicchieri al giorno se si ha meno di 65 anni e di ridurre tale importo della metà se si passa quell’età. Un drink o un bicchiere al giorno equivalgono a 350ml di birra, 148ml di vino o 44ml di qualsiasi altra bevanda distillata.

Tra i numerosi vantaggi che possiamo trovare ci sono la riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, ictus, diabete, calcoli di nella cistifellea e diversi sintomi cardiaci.

Il cuore beneficia di vantaggi specifici per via degli antiossidanti che si trovano nei vini e, in generale aiutano tutto il nostro sistema cardiovascolare. Le statistiche dimostrano che le persone attive che bevono vino moderatamente hanno il 50% in meno di probabilità di sviluppare malattie al cuore a differenza di una persona che passa tutto il giorno a guardare la televisione.

In conclusione, bere alcol moderatamente ci porterà benefici per la salute a lungo termine, a condizione che non venga consumato eccessivamente. Anche se, come tutti dicono, è vero che l’alcol in grandi quantità può danneggiare la salute, raggiungendo causa pancreatite, cirrosi, ipertensione, vari tipi di cancro, la depressione e l’alcolismo. Ricordate, l’alcol è buono se preso con misura, ma non vuol dire che se non si consuma, bisogna iniziare a farlo. Perché l’alcol non è necessario per una vita sana.

 TAGS:Pruno 2015Pruno 2015

Pruno 2015

 

 

 TAGS:Pétalos del Bierzo 2013Pétalos del Bierzo 2013

Pétalos del Bierzo 2013

Il segreto per vivire 110 anni? Un goccetto di whisky al giorno!

 TAGS:undefined Grace Jones, 110 anni, ha ricevuto un nuovo biglietto d’auguri da parte della Regina    d’Inghilterra.

Potremmo pensare che vivere per tanti anni sia collegato ad una vita sana, con un’alimentazione equilibrata ed un’attività fisica regolare per mantenere la forma. Tuttavia, benché lo che precede non si deve escludere, le persone che vivono più a lungo nel mondo hanno ammesso che l’alcol è parte integrante della propria dieta quotidiana e che, per loro, è quello che li ha aiutate a vivere per un tempo così lungo.

“Non perdo mai il mio bicchiere notturno”

Grace Jones è attualmente la decima persona vivente più vecchia del Regno Unito, con 110 anni, e ha confessato che un bicchierino di whisky ogni sera è stato il suo più fedele segreto per vivere per tanti anni.

“Non perdo mai il mio bicchiere notturno ed è l’unica cosa che prendo” dice la signora Jones, che ha questa abitudine da 60 anni. “Il whisky è molto buono per la salute. Ho cominciato con il goccetto prima di dormire quando ho avuto 50 anni e da allora non ho fermato, fa 60 anni, e non ho l’intenzione di farlo. Il dottore mi ha detto di continuare a prenderlo e che fa bene al mio cuore”, ha confessato Grace Jones.

Ovviamente, non è la prima volta che una cosa del genere avviene : una donna di 102 anni ha attribuito alla birra la sua longevità ; un’altra donna di più di 100 anni affirma che 6 gin tonic al giorno gli hanno fatto del bene ; mentre un prodottore di vino spagnolo di 107 anni assicura che la sua età avvanzata è dovuta alle 4 bottiglie di vino che consuma quotidianamente.

Grace Jones ha festeggiato il suo compleanno nello scorso settembre con la sua figlia di 78 anni. Ha goduto di una piacevole compagnia, del cibo, delle bevande e, ovviamente, del suo mitico bicchierino di whisky. È nata un 16 settembre del 1906 in Liverpool, nel Regno Unito, e ha ricevuto in totale sette carte dalla Regina d’Inghilterra. Date le circostanze, probabilmente non sarà la ultima.

 

 TAGS:The Yamazaki Distiller's ReserveThe Yamazaki Distiller’s Reserve

The Yamazaki Distiller’s Reserve

 

 

 TAGS:Hibiki 12 AnniHibiki 12 Anni

Hibiki 12 Anni

7 cocktail senza glutine

 TAGS:undefinedNon c’è nulla di meglio che godere un cocktail delizioso per rilassarsi e mettere da parte le sue preoccupazioni per un momento. E se sei celiaco, non preoccuparti : con queste ricette non dovrai privarti di quei piaceri. Goditi questi cocktail senza glutine da fare a casa.

1. Canaletto

Ingredienti :

  • Cava o champagne 
  • 100 grammi di lamponi
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Succo di un limone 

Preparazione : 

  1. Macerare i lamponi nel zucchero e il succo di limone.
  2. Versare tutti gli ingredienti in una bottiglia e mescolare col cava freddo.
  3. Servire in bicchieri refrigerati.

2. Sangria

Ingredienti :

  • 2 mele 
  • 1 pesca
  • 1 arancia
  • 100 millilitri di cognac 
  • 100 millilitri di cointreau 
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 500 millilitri di vino rosso

Preparazione : 

  1. Tagliare a dadini le mele, la pesca e l’arancia.
  2. Macerare i frutti con il brandy, il cointreau e lo zucchero per tre ore.
  3. Versare la preparazione in una grande insalateria con vino rosso e mescolare prima di servire.

3. Cocktail con vino

Ingredienti :

  • 60 millilitri di vino 
  • 30 millilitri di liquore ai fiori di sambuco di Saint-Germain 
  • 1 pizzico di bitter
  • Acqua frizzante 
  • Ghiaccio 

Preparazione : 

  1. Versare il vino, il liquore e il bitter in un bicchiere con ghiaccio.
  2. Completare con l’acqua frizzante e mescolare prima di servire. 

4. Champagne cocktail 

Ingredienti :

Preparazione : 

  1. Versare la creme de cassis in un bicchiere e completare col champagne.

5. Cocktail con birra

Ingredienti :

  • 250 millilitri di birra senza-glutine 
  • 250 millilitri di limonata 

Preparazione : 

  1. Versare la birra in un bicchiere.
  2. Riempire con limonata e servire.

6. Cocktail con vodka

Ingredienti :

  • 60 millilitri di vodka 
  • Succo di un limone 
  • 1 cucchiaio di zucchero

 Preparazione : 

  1. Mescolare la vodka con il succo di limone ed il zucchero.
  2. Versare in un bicchiere con ghiaccio e decorare con una fetta di limone. 

7. Cocktail con rum

Ingredienti : 

  •  60 millilitri di rum scuro
  • 180 millilitri di ginger ale
  • Mezzo limone
  • Ghiaccio 

Preparazione : 

  1. Versare il ginger ale in un bicchiere con ghiaccio.
  2. Completare col rum. Spremere il limone e servire. 

 TAGS:Achille Princier Tradition BrutAchille Princier Tradition Brut

Achille Princier Tradition Brut

 

 

 TAGS:Charles Tession Brut Rosé Grand CruCharles Tession Brut Rosé Grand Cru

Charles Tession Brut Rosé Grand Cru

 

 

Perdi peso mangiando il tuo cibo favorito: il vino e il cioccolato!

 TAGS:undefined

Non è la prima volta che pubblichiamo informazioni sui benefici del vino e come può contribuire a perdere peso quando è incluso in una dieta. Facciamo tutti attenzione alla nostra linea e al nostro peso in generale, e ci sono molte persone che sono preoccupate da questo tema.

Smettere di mangiare alcuni cibi e bevande ?

Sembre che no. Secondo il professor Tim Spector, dell’Università King a Londra, esiste un principio basato su due alimenti, che si potrebbe considerare contrari a una dieta : il vino e il cioccolato. Al suo avviso, non è necessario di eliminare questi alimenti delle nostre diete perché aiutano a perdere peso e, particolarmente, a mantenere il nostro peso ideale nel medio e lungo termine.

Secondo lui, il formaggio, il vino e il cioccolato fanno parte degli alimenti che facilitano i movimenti intestinali e consentono una replicazione dei batteri intestinali sani.  

Il profesor afirma che il segreto di una buona dieta non è di contare le calorie, ma di avere i buoni batteri nell’ intestino. E il vino, per esempio, aiuta a coltivare batteri sani che ci permettono di essere magro. Una dieta ricca e varia è la base per essere bene internamente e in forma. Infatti, “più mangiamo vario, più abbiamo diversi batteri nel nostro corpo che ci aiutano ad essere in buona salute”, predica il professor.

Tim Spector spiega che oggi la maggior parte della gente consuma meno di 20 distinsti tipi di cibo e molti, se non tutti, sono prodotti artificiali. Tutto questo, l’ha spinto a indigare sul fatto che il consumo di questi prodotti potrebbe essere la ragione per la quale molte persone non arrivano a perdere peso. Suo figlio si è proposto per partecipare a questa ricerca e ha speso 10 giorni mangiando solo cibo di McDonalds. Come principale conclusione, oltre agli elementi indicati sopra, questa ricerca ha mostrato che durante questi dieci giorni, suo figlio ha perso 40% della sua flora batterica.

 

 TAGS:Foss Marai Surfiner Cuvee BrutFoss Marai Surfiner Cuvee Brut

Foss Marai Surfiner Cuvee Brut

 

 

 TAGS:La Spinetta Langhe Nebbiolo 2013La Spinetta Langhe Nebbiolo 2013

La Spinetta Langhe Nebbiolo 2013

 

 

Un bicchiere di vino al giorno è raccomandato

 TAGS:undefinedUn paio di anni fa un ricercatore dall’Università di Alberta in Canada chi porta il nome di Jason Dyck ha pubblicato uno studio sul rapporto che esiste tra un elemento trovato in vari alimenti, tra cui uve, chiamato resveratrolo e l’attività fisica.

Per la sorpresa di molti, tra cui gli scienziati coinvolti nella ricerca, si è riscontrato che il resveratrolo mostra risultati molto simili a quelli che possono essere osservati dopo un duro allenamento. Jason Dyck assicura che questo elemento può aiutare a migliorare le prestazioni fisiche o aiutare coloro che non sono in grado di svolgere questo tipo di attività a causa delle limitazioni, come problemi cardiovascolari o esaurimento, tra gli altri.

Mentre quanto sopra è vero, gran parte della popolazione, soprattutto su internet, è stata convinta che bere vino è un’alternativa migliore di andare a sudare in palestra e questo è qualcosa che non è del tutto vero. Lo scienziato Dyck ha già condotto diversi colloqui per cercare di chiarire questa confusione.In primo luogo, Dyck afferma che l’attività fisica può mai essere sostituita da nulla ed è necessaria per mantenere un corpo sano. 

Ma non tutti sono cattive notizie. Jason ha continuato con le sue indagini e ha concluso che il resveratrolo potrebbe essere utilizzato come additivo per aumentare le prestazioni durante l’allenamento. Ha inoltre concluso con quello che tutti noi già conosciamo: un bicchiere di vino al giorno è raccomandato per i benefici per la salute, come la riduzione del colesterolo cattivo, la prevenzione di vari tipi di cancro e il rallentamento del declino del cervello, tra molti altri.

 TAGS:Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013

Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013: ha elaborato questo Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013 (17,80€), un vino rosso di Puglia con primitivo di 2013 e il cui volume di alcol è di 14.5º. 

 

 

 TAGS:Vaporetto ProseccoVaporetto Prosecco

Vaporetto Prosecco: un vino spumante delle cantine Bisol con DO Veneto a base di prosecco. Vaporetto Prosecco si può accompagnare con formaggio e dessert.

 

Fumare alcol può portare a gravi danni alla salute

 TAGS:undefinedAnche se si tratta di un’attività completamente legale che puoi fare se si dispone già della maggiore età, fumare alcol può portare a gravi danni alla salute. Esistono in rete una gran varietà di video e articoli in cui ti mostrano come vaporizzare e inalare alcol senza dover acquistare un dispositivo specifico per questo,dove l’obiettivo è quello di vaporizzare la sostanza, inspirate e sentire gli effetti in quel momento.

“E ‘peggio di berlo nella sua forma liquida”, afferma Dr Alfred Aleguas, del Dipartimento di tossicologia dell’ospedale generale di Tampa, Florida, Stati Uniti d’America. “Quando si inala il vapore va direttamente ai polmoni, “senza passare per lo stomaco, il fegato e altri organi che servono per il metabolismo dello stesso e l’assorbimento dello stesso. Inoltre, il dottore dice che in caso di inalazione non si puo` avere idea di quanto alcol si consuma, perché i sintomi tipici che consentono di sapere che è troppo non si verificano. I gas etilici possono causarti infezioni respiratorie gravi e causare malfunzionamenti dei polmoni.

Un altro di quei miti circa questa attività pericolosa è che, da parte dei consumatori, all’inalazione alcol si hai la possibilità di sentire gli effetti di esso, ma senza ottenere le calorie in eccesso. Il dottore Aleguas nega categoricamente questo fatto, perché “se si prende, e si fuma o si inala stai bevendo alcolici e se stai assumendo alcol , che tu lo voglia o no, inoltre sarete in grado di assumere le calorie”.

Alcune persone intervistate in un bar nella stessa città hanno detto di aver sentito parlare di inalazione di alcool o visto un video su internet su questo, ma che non sarebbe disposto a provare, perché è qualcosa che avrà un aspetto un po’ pericoloso e niente di sano. La verità è che l’alcool liquido può essere molto piacevole senza dover ricorrere a tecniche alcuni ortodossi o nocivi per la salute.  

Potrete gustare il vostro drink come si vuole,a condizione che sia con responsabilità e moderazione,perché le bevande come il vino hanno molti benefici per la salute a condizione che sia con moderazione. 

Che fare quando si ha sempre fame?

 TAGS:undefinedMolte volte si mangia per noia e per ansia. Ma mangiare troppo può avere conseguenze come il sovrappeso e lo sviluppo di alcune malattie legate al cuore e problemi digestivi. Come si può arginare questo problema?

Mangiare cinque volte al giorno

Nutrizionisti e medici raccomandano effettuare cinque pasti al giorno. Colazione, pranzo spuntino, pranzo, merenda e cena. Ora, va da sé che i piatti non devono essere troppo abbondanti ma essenziali.

Ricca prima colazione

Uno dei modi per non avere fame tutto il giorno è quello di fare una buona colazione. Infatti medici lo segnalano come il pasto più importante, vario e sano, anche perché brucia più facilmente rispetto a quelli notturni.

Proteine e carboidrati

Un altro modo per ridurre l’ansia è consumare alimenti con proteine, carboidrati e grassi sani in ciascuno dei principali pasti.

Evitare i dolci e grassi

E ‘stato dimostrato da diversi studi che i dolci e i grassi stimolano il desiderio di mangiare e man mano che si mangia, provocano ancora più appetito.

Preparatevi un calendario

Anche se d’ estate è più complicato pendere una routine alimentare, bisogna impostare una pianificazione per i pasti. Questo perché mangiare in modo irregolare aumenta la fame e il grasso accumulato nel corpo. Bisogna dunque sempre seguire una routine minima per prima colazione, pranzo e cena,  sempre negli stessi orari.

Mangiare più lentamente

Alcuni indicatori stabiliscono che mangiare lentamente aumenta la sazietà. Pertanto, è meglio masticare lentamente, assaporando i piatti, senza aver fretta di concludere. È anche vantaggioso che le porzioni siano più piccole, nonché evitare i troppi spuntini. La digestione sarà migliore.

 TAGS:Lunae Etichetta Grigia Colli Di Luni Vermentino 2015Lunae Etichetta Grigia Colli Di Luni Vermentino 2015

Lunae Etichetta Grigia Colli Di Luni Vermentino 2015: un vino bianco con DO Liguria delle cantine Lunae a base di una selezione di vermentino di 2015 e con 12º di alcol.

 

 

 TAGS:Elena Walch Gewürztraminer 2015Elena Walch Gewürztraminer 2015

Elena Walch Gewürztraminer 2015: un vino bianco con DO Trentino-Alto-Adige con le migliori uve gewürztraminer di 2015 e possiede un grado alcolico di 13.5º.