Tag: russia

Le 10 migliori marche di vodka

 - La vodka è una delle bevande più diffuse in tutto il mondo e presenta una grande varietà di marche. Qui riportiamo le 10 marche più consumate: 

10 – Vodka Finlandia: Finlandia, la marca internazionale di vodka premium di Brown-Forman. Prodotta in Finlandia, viene importata con successo in Polonia, Repubblica Ceca, Bulgaria, Ucrania, Bielorussia, Israele, Romania, Ungheria e Russia. Con edizioni di sapore a pompelmo, amarena, limone, mango, frutti rossi, bacche silvestri e mandarini. 

9 – Stolichnaya Vodka: è proprietà del SPI Group. È cresciuta molto grazie alla sua campagna di marketing “La vodka più originale”. L’anno scorso ha prodotto anche la versione al Caramello. 

8 – Skyy Vodka: Propietà del Gruppo Campari, che la ha promossa con una serie di campagne provocanti, è una delle vodka più consumate negli USA e la quinta vodka premium a livello mondiale. 

7 – Grey Goose Vodka: È la Vodka super-premium di Bacardi, creata nella regione del Cognac in Francia, nel 2012 ha lanciato un sapore nuovo, quello a ciliegia nera. 

6 – Zoladkowa de Luxe: Dopo aver fatto il salto alla fama nel 2009, continua ad essere tra le migliori marche di vodka e il suo mercato principale è quello polacco. 

5 – Krupnik: propietà della marca Gruppo Belvedere, continia con la sua messa in scena a livello mondiale. Disponibile in Germania, Austria, Cina e USA, questa marca si sta facendo strada anche in Italia, Spagna e Francia. 

4 – Pyat Ozer: La marca di vodka siberiana più venduta ha mantenuto la sua crescita costante fin dal 2009 ed ora è al numero 4.

3 – Belenkaya: Una marca russa con molti fan nel suo paese natale e disponibile in quattro varietà: Belenkaya, Belenkaya Lux, Belenkaya Oro e Belenkaya Cedar. La marca è vende fino a 7,3 milioni di casse all’anno.

2 – Absolut Vodka: La costante innovazione dei suoi prodotti la rende un prodotto particolare, anche grazie alle infinite varietà di edizioni limitate. 

1 – Smirnoff: È la più grande marca di alcolici del mondo.Smirnoff ha un numero infinito di vodka a seconda del sapore, molte delle quali vengono vendute soprattutto in USA, Sudafrica, Canada e Irlanda.

Ecco quali sono i tipi di vodka più venduti su Uvinum:

 TAGS:Absolut 4.5LAbsolut 4.5L

Absolut 4.5L

 

 

 TAGS:Rushkinoff Vodka Caramel 1LRushkinoff Vodka Caramel 1L

Rushkinoff Vodka Caramel 1L

Vodka, dall’est Europa al mondo.

 TAGS:La vodka, letteralmente “piccola acqua” nella lingua russa, è una bevanda fredda il cui consumo si è ormai diffuso in tutto il mondo. Anche se la paternità del prodotto è probabilmente polacca, le prime distillerie di vodka sono state costruite in Russia, durante il regno dello Zar Ivan il Terribile. Fu poi Napoleone colui che inizió ad esportarla in Europa Occidentale dopo la campagna di Russia del 1812.

La vodka è un distillato ricavato dalla fermentazione di grano, patate, barbabietola e segale. Dopo essere stato legalizzata ufficialmente nel XVI secolo, la vodka ha assunto un valore sociale e culturale importante nella cultura russa ed oggigiorno è tra le cose di origine russa maggiormente conosciute in tutto il mondo. Ancora oggi esiste nei pressi di San Pietroburgo il museo della Vodka. In generale, la tradizione di produrre vodka si è diffusa anche nei paesi vicini alla Russia (Finlandia) e in quelli prima appartenenti all’Unione Sovietica come  Bielorussia, Ucrania e Cecoslovacchia.

Nonostante Napoleone fosse stato il primo a far conoscere la vodka lontano dai suoi luoghi d’origine, la vera diffusione della bevanda avvenne dopo la rivoluzione del 1917, quando molti dissidenti furono costretti a emigrare per le aspre purghe proposte da Lenin. Uno tra questi si chiamava Piotr Smirnov, il quale emigrò a Parigi e cambiò il suo nome in Pierre Smirnoff. La vodka che porta il suo nome è, infatti, tra le più diffuse oggigiorno, così come la vodka Eristoff, la cui distilleria fu fondata da un altro emigrato russo dissidente del regime comunista.

La gradazione della vodka oscilla tra i 37,5 e i 90 gradi, a seconda dei processi di distillazione e del tipo di produzione effettuata da ogni fabbrica. Come comanda la tradizione è una bevanda da consumare da sola, ma durante la sua diffusione in tutte le zone del mondo, soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale, sono state apportate molte modifiche al modo di berla. Dato il suo sapore poco deciso, viene spesso infatti accompagnata da bibite analcoliche al sapore di frutta come limone o arancia, oppure viene riproposta in altri cocktail come con la Sprite e la Red Bull.

Come tutte la grandi tradizioni ancestrali, dunque, anche la vodka ha avuto bisogno di adattarsi ai tempi moderni ed alla globalizzazione, nonostante ancora oggi i romantici preferiscano degustarla da sola, basta che sia ghiacciata.

Ecco dei suggerimenti riguardo ai tipi di vodka:

 

 TAGS:Vodka FinlandiaVodka Finlandia

Vodka Finlandia, dal sapore forte

 

 

 TAGS:Ketel OneKetel One

Ketel One, liscia o accompagnata