Tag: rob roy

Il cocktail Rob Roy

 TAGS:undefinedI cocktail con whisky sono deliziosi. Oggi pariamo del Rob Roy, cocktail con molta storia e fatto con whisky scozzese, che lo differenzia dal Manhattan.  Questo cocktail è un omaggio a un personaggio storico scozzese, Robert Roy MacGregory, detto Rob Roy, conosciuto anche come il Robin Hood scozzese. 

La prima versione del cocktail fu ideata nel bar dell’hotel Waldorf Astoria. La storia di Rob Roy fece che il cocktail aumentasse di popolarità. Bisogna sottolineare che si tratta di uno dei pochi cocktail fatto con whisky scozzese, data l’origine del personaggio. Questo whisky è molto più forte e saporito di quelli americani, ma anche più raro da trovare. ,

Ingredienti

  • 2 once di whisky scozzese
  • 3/4 once di vermut italiano o rosso
  • 1 pizzico di bitter
  • Ghiaccio
  • Ciliegia o buccia d’arancia

Preparazione

Si inizia mescolando tutti gli ingredienti in un mixer con molto ghiaccio per poi servire tutto in un bicchiere già freddo affinché si possa consumare fresco. Si può decorare il tutto con una ciliegia o una buccia d’arancia. 

Varianti

Alcune varianti del Rob Roy pemettoni cambiare vari ingredienti, come mettere del vermut secco e anche dolce. Comunque sia, il miglior vermut per questo cocktail è quello rosso, dato che il suo sapore si combina meglio al whisky scozzese.

 TAGS:Suntory Yamazaki 12 AnniSuntory Yamazaki 12 Anni

Suntory Yamazaki 12 Anni

 

 

 TAGS:Lillet BlancLillet Blanc

Lillet Blanc

Cocktail con whisky

 TAGS:Per molti è quasi un sacrilegio mescolare il whisky, per gli altri lo è un po’ meno. Per sciogliere ogni dubbio parleremo quest’oggi dei migliori cocktail a base di whisky: li prepareremo, li berremo e, solo alla fine, capiremo da che parte stiamo.

Manhattan

Questo cocktail è senza dubbio uno dei più importanti, tra quelli a base di whisky. La sua invenzione è attribuita a Jenny Jerome, moglie di Randolph Churchill che, a quanto pare, lo creò durante una festa al York City’s Manhattan Club, ovviamente sull’isola di Manhattan.

Ingredienti

5 parti di whisky
2 parti di vermouth dolce
1 goccia di angostura bitter
1 ciliegina o maraschino per guarnire 

Preparazione

In uno shaker, aggiungere il vermut dolce e una goccia di angostura bitter, e mescolare bene.
Servire senza ghiaccio in una coppa Martini, guarnire con una ciliegia o maraschino.
Può anche essere preparato con vermouth dry e, in questo caso, viene decorato con una fettina di limone.
Per questo cocktail è in genere utilizzato whisky statunitense o canadese.

Rob Roy

Si tratta di un cocktail scozzese, che deve il suo nome a uno dei più famosi romanzi di Walter Scott, dedicato all’eroe scozzese protagonista di innumerevoli gesta.

Ingredienti

4,5 cl di Scotch whisky
2,5 cl di Vermouth dolce
3 gocce di angostura bitter
Ghiaccio qb
1 ciliegina o maraschino per guarnire 

Preparazione

In uno shaker, aggiungere il whisky, il vermouth dolce, le goccedi angostura bitter e il ghiaccio, e mescolare bene.
Servire senza ghiaccio in una coppa Martini, guarnire con una ciliegia o maraschino.
Si consiglia di raffreddare i bicchieri prima della preparazione di questo cocktail.

Whisky Sour

Il sapore del limone si sposa particolarmente bene con i distillati, ed il whisky non è da meno.

Ingredienti

1 parte di succo di limone
1 parte di whisky
Zucchero o sciroppo di gomma
1 ciliegina o maraschino per guarnire
Ghiaccio qb

Preparazione

In uno shaker, aggiungere il whisky, il succo di limone, lo zucchero o lo sciroppo di gomma e il ghiaccio, e mescolare bene.
Servire in un bicchiere di tipo old fashioned o cobbler e guarnire con una ciliegia o maraschino.
Può anche essere preparato in un frullatore.