Tag: ricetta

Pepsi Perfect: Marty McFly ed i cocktail di Hollywood

I fan di Ritorno al Futuro erano stati molto entusiasti quando avevano sentito la novità un anno fa. Ti ricordi del secondo episodio? Il 21 ottobre 2015, Marty McFly arriva nel “futuro” e voglia bere un Pepsi Perfect. L’anno scorso per l’occazione Pepsi aveva commercializzato la famosa bevanda.  

Tuttavia Pepsi Perfect non è l’unica bevanda che può mettere un po’ di pepe alla tua serata cinema. Ci sono altre ! In Uvinum, ti abbiamo preparato una lista di cokctail e long drink nello stile hollywoodiano.

Casino Royale: Vesper Martini

  • 60 ml di Gin
  • 20 ml di Vodka 
  • 10 ml di Lillet Blanc o di Americano Cocchi

Questa ricetta viene direttamente da James Bond in persona :

“Un Martini secco. Uno. In una copa champagne alta. Tre misure di Gordon, una di Vodka, una mezza misura di Kina Lillet. Agitalo bene finché è ghiacciato, allora aggiungi una scorza di limone”

Ovviamente puoi anche utilizzare un bicchiere di Martini normale piuttosto che una copa champagne. Non diremo niente !

Il Grande Lebowski: White Russian

  • 160 ml di Vodka 
  • 20 ml di Kahlua
  • 20 ml di crema di latte 

Mettere del ghiaccio in un bicchiere e mischiare gli ingredienti. Mescolare delicatamente per qualche secondo e voilà ! Allora metti il tuo accappatoio più bello e goditi il tuo cocktail come il Dude.

I Blues Brothers: Orange Whip

  • 120 ml di succo di arancia 
  • 30 ml di Rum
  • 30 ml di Vodka
  • 60 ml di crema di latte 

Prima, mescolare tutti gli ingredienti in un frullatore. Versare la miscela delicatamente sul ghiaccio. Sei un spirito guida !

Paura e disgusto a Las Vegas: Singapore Sling

  • 45 ml di Gin 
  • 15 ml di liquore di ciliegia
  • 7.5 ml di Cointreau
  • 7.5 ml di Benedictine
  • 10 ml di granatina
  • 15 ml di succo di limone 
  • 120 ml di succo di ananas
  • Un pizzico di bitter 

Versare gli ingredienti sul ghiaccio in un bicchiere highball. Guarnirlo con una ciliegia al maraschino, pezzetti di ananas ed una fetta d’arancia. È il cocktail perfetto per uscire dopo con i suoi amici o per una serata poker. Per avere l’impressione di essere in Paura e disgusto a Las Vegas aggiunti una valigetta piena di soldi, pistole giocattolo e cigarette.

Dopo tutti questi cocktail avrai probabilmente paura di avere i postumi. Però Tome Cruise ci ha già salvato con la sua ricetta per curare i postumi nel film epico “Cocktail”.

Cocktail: Red Eye 

  • 30 ml di Vodka 
  • 180 ml di succo di pomodoro
  • 1 lattina di birra
  • 1 uovo fesco

Prendere un bicchiere grande ghiacciato e versare la vodka ed il succo di pomodoro. Aggiungere la birra e rompere l’uovo alla fine. No mescolare. Ecco il “Cocktail e sogni” ! Hai abastanza coraggio per provarlo ?

Rognoni con Jerez: Ricette con vino

 TAGS:I rognoni al Jerez sono un tipo di piatto che solo i pochi che lo provano possono davvero apprezzarlo. Oggi ti riportiamo una ricetta classica di preparazione dei rognoni allo Jerez, un tipico vino spagnolo:

Ingredienti:

  • 500 gr. di rognoni d’agnello
  • 150 ml. di vino di Jerez
  • 1 cipolla grande
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 1 Cucchiaio di mostarda
  • Olio extre vergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

In primis bisogna lavare i rognoni per assicurarci che niente (come la sangue e la bile) alteri il loro sapore. In seguito si tagliano in quattro parti e si toglie la parte bianca dal loro interno. Una volta fatto questo passo bisogna versarli in un’insalateria con acqua e un goccio di aceto, lasciandoli marinare almeno un quarto d’ora. 

In seguito bisogna tagliuzzare l’aglio, tagliare la cipolla in quadratini piccoli e soffriggere il tutto con molto olio (3-4 cucchiai). Dopo aver seccato i rognoni ci aggiungiamo sale e pepe e li si versa nella padella.

Aggiungiamo la mostarda e un bicchiere di Jerez. Si può usare qualsiasi altro vino liquoros secco (non Porto o Marsala dolce) o addirittura whisky, gin o rum añejo, anche se nessun altro vino come il Jerez può dare lo stesso tocco alla ricetta.

Dopo aver fatto cuocere i rognoni per 8-10 minuti a fuoco lento, la salsa sarà densa. Una volta finito di cuocere sarà tutto pronto da consumare. È una ricetta molto facile e squisita per mangiare carne appena fatta e che è perfetta durante il periodo invernale. Quindi, perché non lasciar stare i pregiudizi e provare a farla?

Ecco qui un paio di buoni Jerez, da consumare preferibilmente freddi, per accompagnare questo succulento piatto:

 TAGS:Néctar Pedro XiménezNéctar Pedro Ximénez

Néctar Pedro Ximénez

 

 

 TAGS:Tío PepeTío Pepe

Tío Pepe