Tag: old fashioned

Il cocktail Old Fashioned

 TAGS:undefinedE’ un cocktail famoso in tutto mondo che porta il nome del bicchiere in cui viene servito il whisky. Stiamo parlando dell’Old Fashioned che, elaborato nei modi più disparati, risulta la combinazione perfetta di diversi ingredienti.

Origine

Diversi sono i pareri riguardo la nascita di questo cocktail. Da un lato, alcune fonti suggeriscono che sia stato creato nel 1880 al Pendennis Club, un club per gentiluomini situato a Louisville, nel Kentucky (Stati Uniti). Altre fonti lo riallacciano invece al colonnello James Pepper, proprietario della “old 1776 whisky”, una famosa distilleria di bourbon dell’epoca. Sembra infatti che sia stato proprio Pepper a portarlo all’hotel Waldorf-Astoria di New York, dove poco a poco acquistò un’incredibile popolarità. Si narra inoltre che l’Old Fashioned divenne il cocktail preferito di ben due presidenti degli Stati Uniti: Roosevelt e Truman.

Preparazione

In ogni caso, il suo sapore risulta potente al palato, sia nella versione tradizionale a base di bourbon sia nella variante con il whiskey. Noi vi consigliamo di rimanere fedeli alla tradizione.

Ingredienti:

  • Bourbon o, in sua mancanza, whiskey
  • Angostura
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Fette d’arancia
  • Qualche ciliegia
  • Un po’ d’acqua.

In linea di massima vengono usati diversi tipi di frutta per contrastare il forte sapore del bourbon; ciò nonostante rimane comunque un cocktail audace adatto a chi vuole osare, magari dopo una bella cena con gli amici.

In un bicchiere da whisky, l’Old Fashioned appunto (da cui, come abbiamo già detto, prende nome il cocktail), mescoliamo zucchero, fette di arancia, ciliegie, angostura e acqua. E’ anche possibile pestare tali ingredienti con l’aiuto di un pestello o di un cucchiaio grande, in modo che lo zucchero si sciolga completamente. Molti sostengono infatti che quando gli ingredienti vengono pestati, il cocktail sia molto più buono. Ma l’ultima parola sta sempre a voi e al vostro gusto personale. A questo punto rimuoviamo la frutta e vi aggiungiamo il bourbon (o il whisky) ed il ghiaccio. Decoriamo il tutto con una ciliegina e una fettina d’arancia.

Riguardo lo zucchero, alcuni preferiscono utilizzare lo zucchero normale, altri preferiscono mescolarlo con l’acqua, altri ancora preferiscono sostituire lo zucchero con lo sciroppo semplice.

 TAGS:Jack Daniel's Gentleman JackJack Daniel’s Gentleman Jack

Jack Daniel’s Gentleman Jack

 

 

 TAGS:Four Roses Small BatchFour Roses Small Batch

Four Roses Small Batch

Cocktail con whisky (II)

 TAGS:Il whisky è uno dei liquori che non possono davvero mancare in un bar, in un ristorante o persino in casa. A molti piace solo con un po’ di ghiaccio, per alcuni è superlativo ma, come si suol dire, “dove c’è gusto, non c’è perdenza“; per cui è sempre meglio sapere come preparare un buon cocktail a base di whisky.

Black Tooth Grin

Vi suona? Beh, questo è probabilmente la combinazione con whisky più famosa del mondo, che tutti noi abbiamo visto almeno una volta nella vita.

Il chitarrista metal dei Pantera, Dimebag Darrel, è l’autore di questo particolare cocktail, chiamato “sorriso con un dente nero” ma che forse a noi è più noto semplicemente come whisky e coca o whisky e coca-cola.

Ingredienti

1 parte di whisky
5 parti di Coca-Cola
Ghiaccio qb

Preparazione

In un bicchiere mettere il ghiaccio a piacere.
Versare il whisky e la Coca-Cola, mescolare.
L’ultima moda è quella di preparare questo cocktail con whisky canadese.
Le misure possono essere variabili, gli si può dare più forza con una preparazione di 2 x 4 o 3 x 3.

Se volete dare un tocco differente e alla moda a questo cocktail, provatelo con il Canadian Club, un whisky canadese che sta avendo davvero un grandissimo successo.

Bourbon Slush

Se avete voglia di rinfrescarvi, questo è sicuramente il cocktail che fa per voi. Molto più originale rispetto al classico whisky e coca, e certamente molto più leggero.

Ingredienti

750 ml di tè freddo
350 ml di limonata
170 ml di succo d’arancia
500 ml di whisky
1 tazza di zucchero (250 grammi)
800 ml di acqua

Preparazione

In una grande brocca, mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere lo zucchero.
Mescolare e raffreddare.
Servire in bicchieri alti e aggiungere del ghiaccio, se lo si desidera.
Le misure possono essere modificate se si vuole dare più forza al cocktail.

Volete un bourbon per provare questo cocktail? Vi consigliamo le Bourbon Old Virginia 6 Years, un bourbon ricco di tradizione ma con un tocco di modernità.

Old Fashioned

La traduzione letterale è “vecchio stile” ma questo cocktail a base di bourbon whisky, anziché essere passato di moda,  mostra ancora tutta la sua veracità.

Ingredienti

4 parti di whisky bourbon
2 gocce di angostura bitter
1 spruzzata di soda
1 ciliegia maraschino
1 fetta di arancia
1 buccia di limone
1 cucchiaio di zucchero o una spruzzata di sciroppo
Ghiaccio qb

Preparazione

In un bicchiere da cocktail, versare lo sciroppo o lo zucchero, aggiungere le gocce di angostura bitter, mescolare fino a quando lo zucchero si scioglie.
Aggiungere la fetta d’arancia e spremerla leggermente affinché rilasci il succo.
Aggiungere il whisky, il ghiaccio e la buccia di limone.
Guarnire con una ciliegia maraschino.

Per questo tipo di cocktail si utilizza il whisky bourbon, anche se è possibile usare altri tipi di whisky.

Questo cocktail è molto più aromatizzato del precedente quindi, anche se il bourbon ha un sapore un po’ più dolce rispetto agli altri tipi di whisky, conviene che sia abbastanza neutro nel sapore, per non pregiudicarne troppo il gusto. Un Maker’s Mark ci starà a pennello.

E tu, con cosa ti piace il whisky? Quale whisky bevi? Cambi marca di whisky in base al cocktail?