Tag: michelada

3 cocktail con birra da gustare in primavera

 TAGS:undefinedIl vantaggio dei cocktail con birra è che possono essere consumati a tutte le ore del giorno. E ora, con l’arrivo della primavera, è un ottimo momento per iniziare as assaporarli. Non te li perdere! 

Brass Monkey

Questo cockail è ideale in mattinata o a pranzo. Il suo sapore citrico rinfresca il palato.

Ingredienti:

  • 120 ml di succo d’arancia
  • 360 ml di birra di grano
  • Angostura a piacere

Elaborazione:

  1. Metti il succo d’arancia in un bicchiere di birra già raffreddato in frigo.
  2. Aggiungi gradualmente la birra fino a colmare il bicchiere.
  3. Decora la parte superiore con angostura.

 TAGS:Hoegaarden Grand CruHoegaarden Grand Cru

Hoegaarden Grand Cru è una birra bianca (weißbier) originaria del Belgio, elaborata tramite una fermentazione bassa con grado alcolico di 8º.

 

 

Ginger Shandy

Cocktail con sapore leggermente piccante grazie allo zenzero, è una maniera peculiare di godere un cocktail il weekend.

Ingredienti:

  • 120 mililitros di birra di zenzero
  • 180 ml di birra Pale Ale
  • Zenzero a piacere

Elaborazione:

  1. Metti il ghiaccio fino a metà di un bicchiere basso.
  2. Versa la birra di zenzero nel bicchiere.
  3. Aggiungi gradualmente la Pale Ale fino a completare.
  4. Decora il cocktail con zenzero sull’orlo.
  5. Si può sostituire lo zenzero con un Bruce Costes.

 TAGS:Coopers Pale Ale 375mlCoopers Pale Ale 375ml

Coopers Pale Ale 375ml è una birra pale ale australiana con un grado di 4º.

 

 

 

Michelada

La Michelada è un cocktail con vari sapori. La puoi bere subito con gli ingredienti adeguati. 

Ingredienti:

  • 120 ml di Pale Ale
  • 120 ml di succo di pomodoro
  • 15 ml di succo di lima
  • 1 cucchiaino di salsa piccante
  • 1/2 cucchiaino di sale di sedano
  • 1/4 de cucchiaino di pepe nero
  • 1/4 de cucharadita de togarashi (opcional)
  • Sale

Elaborazione:

  1. Passa del sale sull’orlo del bicchiere di whisky e mischia con pepe e cayenna. 
  2. Riempi con ghiaccio il bicchiere di whisky.
  3. Aggiungi tutti gli ingredienti tranne la birra e mischia.
  4. Completa il bicchiere con la Pale Ale.
  5. Siervi subito

 TAGS:Damm Inedit 75clDamm Inedit 75cl

Damm Inedit 75cl è una birra pale ale fatta in Spagna ed elaborata con fermentazione alta che raggiunge un grado di 4.8º de ABV.

 

 

 

Birra Messicana

 TAGS:La storia della birra messicana risale a prima dell’arrivo dei conquistatori europei nelle terre azteche: solo 20 anni dopo la caduta di Tenochtitlan venne fondato il Vicereame della Nuova Spagna, per cui è considerata la prima birra del continente americano.

Nel Messico precolombiano esisteva una varietà di birra di mais chiamata Tesgüino e che veniva utilizzata per comunicare con le divinità.

Le birre messicane si contraddistinguono, a livello internazionale, per il loro sapore; viene prodotta da due giganti della birra, cioè Cuauhtemoc Moctezuma e Cerveceria Modelo, che a loro volta fanno parte del gruppo olandese Heineken e e del belga InBev.

Il Messico occupa un posto molto importante nella produzione della birra, che può essere suddivisa in 6 diversi tipi, in base alla varietà, alla miscela dei malti e al metodo di fabbricazione:

  • Birra chiara: birra prodotta con malto non tostato.
  • Birra scura: elaborata ad una temperatura superiore a quella della birra chiara e con malto e orzo tostati.
  • Birra Campechana: è la birra risultante da una miscela di orzi dalla diversa tostatura, con un colore intermedio tra quello della birra chiara e quello della birra scura.
  • Birra lager: invecchiata con luppolo e prodotta a freddo.
  • Cuvée: elaborata esclusivamente in determinati periodi dell’anno, come il Natale.
  • Birra analcolica.

Secondo i costumi messicani una buona birra deve essere sempre accompagnata con sale e limone oppure deve essere bevuta nella maniera cosiddetta “Michelada” (letteralmente, “miscelata”): una miscela di birra, succo di limone, sale e altre salse varie, considerata una bevanda ideale per le giornate calde ed un ottimo rimedio per i postumi di una sbornia.

Varianti della Michelada 

  • Cubana: con l’aggiunta di salsa Worcestershire e tabasco; mentre il bicchiere viene ricoperto con sale e peperoncino in polvere.
  • Un’altra versione presenta invece frutti tropicali, come il mango e il tamarindo.
  • Chelada: è una miscela di birra (chiara o lager), succo di lime e sale.
  • Russa: preparata con aranciata, limone e sale.

E allora forza, anzi, “andale”! Provate una bella birra messicana:

 TAGS:CoronitaCoronita

Chiamata anche “Coronita”, è la birra messicana più universalmente riconosciuta.

 

 

 TAGS:Negra Modelo 355mlNegra Modelo 355ml

Negra Modelo 355ml, La escura preferita per preparare un’ottima Michelada.

 

Cocktail a base di birra

 TAGS:Una birra bella fredda rinfresca e soddisfa anche i più assetati; il suo sapore frizzante è praticamente inconfondibile. A molti risulta quasi impossibile poterla immaginare mescolata con qualsiasi altra cosa, tuttavia ci sono alcuni cocktail a base di birra che rappresentano un’ottima alternativa per chi ha voglia di dare un tocco diverso a questa famosissima bevanda.

Michelada

Dicono che sia una combinazione del pronome “mio” (in spagnolo “mí”) con la parola “chela” (“birra” nello slang messicano) e “helada” (ghiacciata), vale a dire “mí chela helada” ossia “la mia birra gelata”. Altri attribuiscono l’invenzione di questo cocktail a Michel Ésper, membro del “Club Deportivo Potosino” di Potosí, Messico. Pur non sapendo con certezza la sua origine, ciò di cui siamo sicuri è che si tratta di un cocktail messicano super rinfrescante.

Ingredienti

1 bottiglia di birra (330 ml)
Succo di un limone
Sale qb
Ghiaccio qb

Preparazione

Mettere del sale sul bordo di un bicchiere 
Versare il succo di limone e il ghiaccio
Infine aggiungere la birra fredda.

Il Michelada può essere fatto con qualsiasi birra leggermente amara, come la Pilsner Urquell, poiché il sale e limone formano un insieme estremamente equilibrato e rinfrescante.

Birra & Spumante

Senza dubbio un abbinamento frizzante: birra fredda e spumante.

Ingredienti

1 parte di birra bionda (lager)
1 parte di spumante
Ghiaccio qb

Preparazione

In un bicchiere di birra versare ghiaccio a piacere.
Aggiungere la birra e lo spumante in parti uguali.
Sia la birra che lo spumante devono essere belli freddi.

Per questo cocktail consigliamo una lager tradizionale, in modo da non coprire troppo il sapore dello spumante. La Duff Beer potrebbe essere perfetta a tal proposito.

Submarine

Un cocktail d’autore per i più coraggiosi, una miscela esplosiva con qualsiasi distillato.

Ingredienti

½ pinta di birra
1 bicchierino di distillato

Preparazione

Servire un bicchiere grande di birra fino al 70% della capacità.
Servire un bicchierino (short) del distillato che si desidera.
Immergere il bicchierino nel bicchiere di birra.
Per questo cocktail è possibile utilizzare rum, pisco, whisky, gin e tequila.

Ci sono birre che tradizionalmente si sposano particolarmente bene con diversi distillati come la Desperados, che contiene anche un po’ di tequila.

Beer Punch

Un altro cocktail di origine messicana, questa volta un po’ più forte, per quello che potremmo chiamare un punch di birra (per i tuorli nella ricetta).

Ingredienti

¼ pinta di birra bionda
1 pizzico di anice secco
6 tuorli d’uovo
3 once di sciroppo 
Bastoncini di cannella per guarnire
Ghiaccio qb

Preparazione

In una ciotola o in una “ponchera” sbattere i tuorli d’uovo con lo sciroppo.
Aggiungere l’anice insieme alla birra.
Mescolare bene.
Servire in bicchiere alto con ghiaccio a piacere.
Guarnire con bastoncini di cannella.

Per questo tipo di cocktail l’abbinamento migliore potrebbe essere con una birra leggermente tostata come la Chimay Rossa, poiché il suo corpo e la sua cremosità sono in perfetta armonia con i tuorli e lo zucchero.

A cosa abbini la birra? Vuoi provare alcuni di questi cocktail?