Tag: limone

Come e con cosa bere un gin

 - Se vogliamo preparare un Gin Tonic dobbiamo tener conto di vari fattori per garantire la qualità della nostra bevanda, oltre a selezionare adeguatamente gli ingredienti.

Come bere un Gin:

La scelta corretta del bicchiere è il primo passo: questo deve essere largo e piccolo nonostante molte persone usino un bicchiere a coppa col fine di ossigenare il gin. In tal caso si necessita di una bocca larga  per far espandere i suoi aromi con libertà, facendo del gin un’esperienza sensoriale completa, che comprende aroma, sapore e eleganza.

Il limone verde o lima è un altro punto importante, dato che è fondamentale non mischiare il cocktail con del succo di limone, perché quest’ultimo elimina le bolle dell’acqua tonica. Anche l’essenzia di lima è un ottimo ingrediente e si deve prima tagliare la scorza per poi versare il succo sul bordo del vaso. Si può anche aggiungere un pezzo di lima alla fine della preparazione.

Il ghiaccio deve essere abbastanza per riempire totalmente il bicchiere e garantire la freschezza della nostra bevanda. Il gin deve essere versato nella quantità adeguata e durante tre secondi e a una certa distanza dal bicchiere affinché si ossigeni.

Il succo di limone non solo influisce sul sapore ma reaziona anche con il bicarbonato della tonica creando le bollicine. Alcuni puristi preferiscono però utilizzare solo la scorza del limone verde.

Se ti piace il gin e intendi regalarlo per Natale, eccoti due nostri suggerimenti per l’occasione:

 TAGS:Gin Hendrick'sGin Hendrick’s

Gin Hendrick’s

 

 

 TAGS:Tanqueray Rangpur 1LTanqueray Rangpur 1L

Tanqueray Rangpur 1L

Whisky Sour, il cocktail con il Bourbon

 TAGS:Combinati, succhi, liquori … il segreto di un buon cocktail è il mix e gli ingredienti che vi aggiungiamo. Oggi prendiamo l’esempio del whisky sour, un cocktail potente per palati esigenti.

In questo cocktail di solito si mette bourbon invece del whisky, oltre ad altri ingredienti:

Ingredienti del whisky sour:

  • Bourbon (normalmente 80 ml)
  • Succo di limone (50 ml)
  • Zucchero
  • Chiara d’uovo

Elaborazione

Per elaborarlo si mescolano gli ingredienti nel mixer con dei cubetti di ghiaccio. Dopo aver agitato bene si versa il tutto in un bicchiere da cocktail. Per decorarlo si può aggiungere una buccia di limone o un piccolo frutto rosso sul bordo. 

 - La sua elaborazione è veloce e senza segreta. Il miglior bourbon è il Maker’s Mark. Questo cocktail è perfetto per un evento come un matrimonio o una presentazione siccome funge perfettamente da aperitivo previo a una cena o a un pranzo.

A seconda della marca e della quantità del bourbon, il sapore del cocktail può variare e andare dal dolce tipo vaniglia all’acido di limone 

Inventatato dal barman inglese Eliott Stubb a Iquique in Cile, fu frutto del caso. Una volta mischiati gli ingredienti notò un sapore amaro che proveniva dal limone e lo battezzò quindi sour (amaro). Inizialmente si usava succo di limone di Pica, una sorta di lima che si trovava solo nell’omonima oasi vicino Iquique.

Ecco cosa ti raccomandiamo come bourbon:

 TAGS:Maker's MarkMaker’s Mark

Maker’s Mark

 

 

 TAGS:Bulleit BourbonBulleit Bourbon

Bulleit Bourbon

 

Varianti del classico Mojito

 TAGS:Il mojito è un cocktail famosissimo composto da rum, acqua, limone, zucchero e menta e il cui sapore è rinfrescante. 

Il suo nome proviene dalla parola ?Mojo? un condimento cubano composto da vari ingredienti. Si dice che il Mojito fosse la bevanda preferita di Ernest Hemingway.

Ricetta mojito original

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di rum
  • 1/2 tazza di acqua minerale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 tazza di ghiaccio
  • 1 ramo di menta
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione:

Mischia tutti gli ingredienti eccetto l’acqua e girare fino a far sciogliere lo zucchero per poi aggiungere l’acqua minerale. Va servito con bicchieri piccoli e addobbati con menta.

Mojito amaro

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 ml di succo di limone
  • 1 ramo di menta
  • 50 m di rum bianco
  • Acqua gassata
  • 3 o 4 gocce di Angostura

Elaborazione:

Dopo aver lavato la menta e averla introdotta nel vaso mettere lo zucchero e poi pestare il tutto con un pestello affinché venga fuori l’aroma particolare. Poi aggiungere il succo di limone e mischiare tutti gli ingredienti per poi aggiungere il rum bianco, l’acqua e l’angostura. Da servire con 3 cubetti di ghiaccio e un rametto di menta piccante. 

Mojito de solera

Ingrediento:

  • Rum añejo
  • Limonata
  • 3/4 di limone
  • Zucchero di canna
  • Ghiaccio
  • Menta

Elaborazione:

In un secchio di metallo mettere il ghiaccio, 1,5 litro di rum e 3 litri di limonata, oltre a abbondante zucchero di canna, 3 limoni spremuti, la loro scorza e dei rametti di menta. Alla fine lascia macerare e poi togli tutti gli ingredienti prima di servire. 

In qualsiasi modo tu voglia prepararlo, sappi che questo cocktail è uno dei più famosi per tanti motivi: è rinfrescante, tripicale, dolce e ti farà star bene nei momenti di relax con i tuoi amici.

Eccoti alcuni Mojito che puoi trovare su Uvinum:

 TAGS:Bacardi MojitoBacardi Mojito

Bacardi Mojito

 

 

 TAGS:Mojito By TobaccoMojito By Tobacco

Mojito By Tobacco