Tag: inverno

Bevande che si prendono in inverno

 inverno TAGS:undefined

Arriva l’inverno, e con esso, il freddo che ci fa desiderare di rimanere coperti tutto il giorno. Por motivo de motivo, vorremmo anche mangiare e bere cose che possono trasmettere calore, come le bevande che raccomanderemo in questa opportunità.

Cocktail
Anche se en estate preferiamo quelli più rinfrescanti e agrumati, in inverno, bevande como il gin tonic y quelli che mescolano la vodka, il cointreau o il whisky con creme e succhi más dolci di solito sono preferiti. Ogni volta che sentiamo freddo, sicuramente ne vorremmo alcuni.

Vino rosato
Sì, oltre alla primavera e all’estate, il vino rosato è ancora una bevanda che può essere bevuta all’inizio dell’inverno. Soprattutto quando si accompagnano piatti più leggeri, venga insalado, pasta, riso o pollo, e altri più forti come alcuni stufati. Questa combinazione funziona anche in questo momento perché off the toc rinfrescante di cui abbiamo ancora bisogno.

Niente come il vino rosso por el inverno
Il vino rosso è uno dei drink preferiti durante y mesi invernali. E ‘davvero bevuto tutto l’anno, ma con carne e pesce e piatti a cucchiaio, è la miglior opzione per riscaldarsi e apprezzare le sfumature di salse, erbe e spezie.


Non c’è niente di meglio per riscaldarci di una buona tazza di tè. Il tè ci permette di attivarci e allo stesso tempo ci rilassa in modo da non entrare in one stress inutile during l’inverno.

Birra nera e artigianale
La birra bionda es perfetta per i mesi più caldi, ma durante l’inverno, consigliamo le birre arrostite, nere e artigianali. Ognuno contribuye con un universo diverso, ed essendo consistentei sono ideali per riscaldarsi e sentirsi confortati.

Vermut
È il classico di tutti i tempi, che diventa importante quando ci incontriamo con amici o colleghi. Indiscutiblemente, la consistencia y el gusto del vermut lo rendono ideale per l’inverno.

 

 TAGS:Il Palagio Message In A Bottle Bianco 2016Il Palagio Message In A Bottle Bianco 2016

Il Palagio Message In A Bottle Bianco 2016

 

 

 TAGS:Il Palagio Beppe Rosato Sting 2016Il Palagio Beppe Rosato Sting 2016

Il Palagio Beppe Rosato Sting 2016

4 cocktail per passare l’inverno

 TAGS:undefinedInevitabilmente il freddo arriverà, se non ha già fatto irruzione in alcune regioni, e non c’è niente di meglio che combattterlo accanto al camino con una bevanda ricca e forte. Qui diamo quattro ricette di bevande che sicuramente aiuteranno ad allontanare il freddo dal corpo.

1. Winter Sun

Ingredienti:

  • 60ml succo di mandarino
  • 15ml di succo di limone
  • 1 parte triple sec (Cointreau)
  • 45ml di vodka
  • Zucchero a piacere
  • Un rametto di rosmarino

Preparazione:

  1. Verde succo di mandarino e limone di ghiaccio nello shaker.
  2. Aggiungere la vodka e triple sec e agitare bene.
  3. Prendete un bicchiere ampia e decorare il bordo con succo di mandarino e zucchero.
  4. Versare il composto in un bicchiere smerigliato e guarnire con rosmarino.

2. Rothes originali

Ingredienti:

  • 6 cl. di Glenrothes Select Reserve
  • 2 cucchiai di zucchero di canna o di pan di zenzero di zucchero per dare un tocco piccante
  • 2 cl. dulce de leche
  • 1 goccia di estratto di vaniglia
  • ½ succo di lime
  • 1 cl. caramelle Liquid

Preparazione:

  1. Versare in uno shaker tutti gli ingredienti con ghiaccio e agitare molto bene fino a ottenere un impasto omogeneo e fresco.
  2. Servire in un bicchiere basso senza ghiaccio.
  3. Potete decorare la superficie con un po ‘di panna montata.

3. Punch Granada e champagne

Ingredienti:

  • 1 ½ tazza di succo di melograno
  • 1 tazza di succo di pera
  • ¼ liquore all’arancia
  • 1 bottiglia di champagne

Preparazione:

  1. Prendere un grande vaso e versare succo di melograno, pera e liquore all’arancia
  2. Agitare bene per mescolare e poi versare lo champagne.
  3. Servire in bicchieri piccoli con ghiaccio a piacere.

4. Il Monte Cristo

Ingredienti:

  • 15ml liquore all’arancia
  • 15ml liquore al caffè
  • 120ml di caffè
  • panna montata

Preparazione:

  1. Versare il caffè caldo e aggiungere i liquori al caffè e all’arancia.
  2. Coprire la superficie con un po’ di panna montata.
  3. Godetelo!

 TAGS:Liquore di Cafe Bruja BellaLiquore di Cafe Bruja Bella

Liquore di Cafe Bruja Bella

 

 

 TAGS:KahlúaKahlúa

Kahlúa

 

 

3 cocktail al rum per combattere il freddo

 TAGS:undefinedPaura de freddo? Niente affatto! Con i cocktail di rum che offriamo oggi ci riscalderemo in breve tempo. Inoltre, si tratta di cocktail squisiti.

Ron Cremat

Si tratta di una bevanda molto tipica della costa catalana e più specificamente di Calella de Palafrugell, una cittadina della Costa Brava. È possibile prepararla in 20 minuti è una scelta eccellente per il fine settimana.

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 litro di rum nero
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 1 stecca di cannella
  • 1 scorza di limone
  • 50 chicchi di caffè
  • 2 tazze di caffè (opzionale)

Preparazione:

  1. Versare il rum e lo zucchero in un tegame di terracotta. Prendere un cucchiaio da zuppa. Quando si accende,immettere un cucchiaio di liquido lentamente nella zuppiera finché il contenuto inizia a bruciare.
  2. Aggiungere la scorza di limone, la stecca di cannella e il caffè. Si fa cuocere la miscela per circa 10 o 15 minuti.
  3. Aggiungere le 2 tazze di caffè per migliorare il sapore e spegnere completamente il fuoco o semplicemente coprire il tegame. Servire la bevanda calda

Rum imburrato caldo

Il rum imburrato caldo è consumato nelle stagioni più fredde. Alcuni lo preparano con altri alcolici come il bourbon, ma la ricetta originale è con il rum.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 bicchiere di rum
  • 2 bicchieri di succo d’arancia
  • 4 cucchiai di burro non salato
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere

Preparazione:

  1. Scaldare il succo d’arancia a fuoco medio. Aggiungere lo zucchero e mescolare energicamente a fuoco basso fino alla dissoluzione.
  2. Aggiungere le spezie e burro miele e mescolare. Aggiungere il burro al succo d’arancia, mescolando continuamente, aggiungere il rum e mischiare con un miscelatore
  3. Servire caldo e guarnire con un bastoncino di cannella

Tom e Jerry

Questo è un altro cocktail caldo che si può bere per contrastare il freddo ed ha un sapore delicato e delizioso.

Ingredienti:

  • 22 ml di rum scuro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • Acqua calda o latte
  • noce moscata, grattugiati o in polvere

Preparazione:

  1. In una ciotola mescolare il tuorlo d’uovo con lo zucchero.
  2. Aggiungere la chiara d’uovo e il rum.
  3. In una pentola, versare il latte caldo o acqua. Poi versare il composto dalla ciotola.
  4. Cospargere con la noce moscata top prima di servire bevande calde.

 TAGS:Ron Diplomático 12 Años Reserva ExclusivaRon Diplomático 12 Años Reserva Exclusiva

Ron Diplomático 12 Años Reserva Exclusiva: molto piacevole. Esso combina note di rovere invecchiato e sciroppo.

 

 

 TAGS:Ron Zacapa XORon Zacapa XO

Ron Zacapa XO: uno dei più alti centri di invecchiamento al mondo.

 

 

Con il brutto tempo, vini d’inverno

 TAGS:undefinedA casa, al ristorante, al bar o in cantina, ma sempre al caldo. L’inverno è la stagione perfetta per mangiare piatti più sostanziosi, come stufati e fatti al forno, che devono essere accompagnati da vini specifici.

Così il vino da bere in inverno dipenderà da ciò che mangiamo in questo periodo dell’anno. Spesso d’inverno si preferiscono vini rossi, generalmente corposi, forti, con un grado accettabile di alcool e che ci diano calore.

La presenza dei tannini è un altro fattore da considerare nella scelta dei vini d’inverno. Per le carni forti, stufati e alcuni piatti tradizionali sono preferibili i rossi molto stagionati in botti. Ma per tali cibi si può anche optare per i vini novelli che stanno emergendo oggi.

Ma l’inverno non porta solo vini rossi, ma anche bianchi e rosati, che possono anche a volte avere un tasso alcolico superiore. I bianchi sono perfetti da mangiare con pollame, pesce, frutti di mare, piatti di pasta e insalate d’inverno. Il bianco va servito freddo anche in inverno, per essere bevuto a una temperatura media di circa 9 °.

La temperatura media dei vini rossi in inverno è circa 17 °. E ‘sempre meglio a temperatura ambiente e mai servito freddo.

Per quanto riguarda le uve, ce ne sono varie. Possiamo scegliere dal Merlot al Cabernet Sauvignon, Syrah, Chardonnay o Viognier, questa per i vini bianchi. Anche il Malbec va molto bene con carni rosse e selvaggina, che finiscono per essere piatti protagonisti di questi mesi freddi duri.

 TAGS:Sassicaia 2010Sassicaia 2010

Sassicaia 2010: un vino rosso con DO Toscana con i migliori grappoli cabernet sauvignon e cabernet franc dell’annata 2010 e 13º d’alcol. 

 

 

 TAGS:Antinori Guado al Tasso Bolgheri Il Bruciato 2014Antinori Guado al Tasso Bolgheri Il Bruciato 2014

Antinori Guado al Tasso Bolgheri Il Bruciato 2014: un vino rosso il cui mosto contiene syrah e merlot de 2014 e 14º di alcol in volume.

 

 

Cocktail invernali

 TAGS:undefinedConosciamo molti cocktail estivi, che in genere sono perfetti in questo periodo dell’anno per i loro sapori e miscele rinfrescanti e anche tropicali. Ma per quanto riguarda l’inverno?

Per cocktail che ci diano l’energia di cui abbiamo bisogno in questa stagione fredda, una opzione sono i cocktail di frutta con vodka o Martini. Oltre a riscaldarci prenderemo una fonte di vitamina C che preverrà possibili raffreddori. Cocktail con arancia, lime, limone … davvero buoni, e, naturalmente, sono molto adatti anche per l’estate.

I cocktail con vino ci aiuteranno meglio a trascorrere questi mesi, così come lo spumante, mentre altri possono essere combinati con sidro, una bevanda che viene tradizionalmente bevuta in inverno.

Alcuni cocktail orientali stanno prendendo il sopravvento rispetto ad altri tipici americani. Al gin ultimamente si sta sostituendo il saké, più forte. A queste miscele si possono anche aggiungere speze.  

Tuttavia la febbre del gin tonic è sempre viva, visto che i bar lo servono anche nei mesi più freddi. Si arricchiscono con fragole, spezie varie, e l’aggiunta di un tocco da gourmet, oltre ad altre varietà di cocktail basate sul gin.

I cocktail caldi non si bevono troppo nel nostro paese, ma sono molto buoni, e grazie all’arrivo degli immigrati negli ultimi anni si sono imposti molto di più. Con frutta ed un alto contenuto di alcool, di solito sono serviti in diversi festival. D’altra parte, anche in questo caso sono preferiti cocktail che abbinano il sapore potente di vodka o bourbon con caffè, cacao, latte di mandorle, tequila e cannella.

 TAGS:Belvedere Spectre 007Belvedere Spectre 007

Belvedere Spectre 007: rotondo, pieno, di medio corpo e ricca, vellutata. Dolce e saporito vaniglia, con sentori di spezie.

 

 

 TAGS:Legendario Elixir de CubaLegendario Elixir de Cuba

Legendario Elixir de Cuba: gusto profondo e liscia che confina con il palato, dando a questo bouquet così speciale

 

 

Chi ha detto freddo? 6 vini per quest’inverno

 TAGS:undefinedPer passare il freddo inverno in casa e in buona compagnia non c’è niente di meglio di una buona bottiglia di vino che ci mantenga caldi e di buon umore. 

In termini generali, quando pensiamo a vini invernali ci viene sempre in mente una bottiglia di vino rosso. Eppure esistono varie opinioni al riguardo. Di base è importante che i vini d’inverno siano corpulenti.

I vini denominati bianchi di inverno hanno più forza e più corpo dei classici, dunque sono desiderati quasi quanto un rosso durante questa stagione. I vini bianchi d’inverno sono più untuosi, con maggior corpo e sono anche più persistenti. Elaborati in maniera differente ai bianchi classici, vengono fatti fermentare con le pellicine dell’uva e a temperature più basse e in barili.

Sia esso un buon Malbec senza legno, un Cabernet Sauvignon o un Merlot, il vino è una bevanda ideale per il freddo dell’inverno. Non perderti le nostre raccomandazioni!

 

 TAGS:Trivento Réserve Malbec 2011Trivento Réserve Malbec 2011

Trivento Réserve Malbec 2011 è un vino rosso de la DO Argentina realizzato con malbec di 2011. 

 

 

 TAGS:Quinta Mouro Cabernet Sauvignon 2011Quinta Mouro Cabernet Sauvignon 2011

Quinta do Mouro è il produttore di Quinta Mouro Cabernet Sauvignon 2011, un vino rosso con DO Alentejo vendemmiato in 2011.                                                                                                    

 

 

 TAGS:Sidónio de Sousa Merlot 2011Sidónio de Sousa Merlot 2011

Dalle cantine Sidónio de Sousa (Bairrada) ci arriva un Sidónio de Sousa Merlot 2011, un vino rosso con uve 2011. 

 

 

 TAGS:Viña 25 Pedro XimenezViña 25 Pedro Ximenez

Bodegas Domecq elabora questo Viña 25 Pedro Ximenez, un vino liquoroso con DO Sherry dei migliori grappoli di pedro Ximénez e con una gradazione alcolica di 17.00º. 

 

 

 TAGS:Graham's 20 years oldGraham’s 20 years old

W & J. Graham’s è l’elaboratore di Graham’s 20 years old, un vino liquoroso de la DO Porto vinificato sulle varietà tinta Çao e touriga Nacional e 20º di alcol in volume. 

Il vino rosato, anche d’inverno

 - Il vino rosato non è esclusivo dell’estate. La sua freschezza e il suo aroma fanno sì che si sposi bene con pesce o frutti di mare, ma si può consumare anche in inverno. Si desmifitica dunque una di quelle leggende del mondo del vino, come quella secondo la quale il vino rosso si può bere solo quando fa freddo. 

Di inverno molti rosati sostituiscono dei bianchi, nonostante sia risaputo che un rosato è un rosso poco macerato che ha come colori finali delle tonalità che vanno dal rosso bordeaux al rosa.

Per una scelta personale possiamo rifarci a una infinita varietà di rosati: esistono rosati dai sapori più stagionati ed altri con molto più corpo anche rispetto a dei vini rossi. Il segreto risiede nelle varietà di uva, come per esempio il Cabernet Sauvignon o Malbec, che sono caratterizzate da una concetrazione maggiore di aromi.

Alcuni tra i rosati più forti e saporiti, che non hanno nulla da invidiare a dei rossi, sono i Montsant, con uve Merlot e Garnacha Bianca, e con tonalità viola. I sapori ricordano i frutti del bosco oltre ai frutti esotici e gli agrumi che conferiscono questo tocco dolciastro che li differenzia dei rossi più classici. 

In Italia vi sono vari vini rosati di qualità, elaborati con uve particolari e che hanno un colore simile a quello delle fragole o dei lamponi, con aromi potenti di frutta matura. Da adesso potremo degustare dei buoni rosati non solo con pasta o pesce, ma anche con altri tipi di piatti che comprendono carni più raffinate. 

Ecco qui due vini rosati perfetti per l’inverno:

 TAGS:Firriato Branciforti Rosato Sicilia Igt 2012Firriato Branciforti Rosato Sicilia Igt 2012

Firriato Branciforti Rosato Sicilia Igt 2012

 

 

 TAGS:Sella & Mosca Alghero Oleandro 2011Sella & Mosca Alghero Oleandro 2011

Sella & Mosca Alghero Oleandro 2011