Tag: india

India, un mercato con un grande futuro per il vino

vino nel mondo, vino, vino in india, mercato del vino, economia del vino, curiosità

L’India è un paese emergente con un futuro promettente in molti settori. Anche per il vino. Ciò è stato previsto da un recente studio sul mercato del vino in India, condotto da Wine Intelligence in collaborazione con Sonal Holland, l’unico Master of Wine in questo paese. Lo studio lo equipara alla Cina.

Il potere economico mondiale

Uno dei motivi principali è che l’India da anni sta crescendo come una forte potenza economica mondiale e ciò la rende interessante per il mercato d’esportazione del vino. A ciò dobbiamo aggiungere che 1.300 milioni di persone vivono in India, essendo il secondo paese più popolato al mondo.

Importazioni

L’India ha importato circa 475.000 casse di vino negli ultimi 12 mesi fino a marzo 2017. E si contano più di 300 importatori di vino nel paese. E tutto ciò nonostante le elevate tasse sui vini importati, con dazi sul vino superiori al 152%.

Molti giovani

Un altro sintomo di ottimismo è che la popolazione del paese è relativamente giovane, dal momento che si contano più di 800 milioni di persone sotto i 35 anni di età. Ciò suggerisce che potrebbero essere consumatori esponenziali in pochi anni.

Più vino prodotto

Anche se altre bevande rappresentano la maggior parte delle vendite in India, da non molto tempo si sta producendo vino localmente. Questo fatto stimola l’interesse dei consumatori e li avvicina al vino. Inoltre, lo studio afferma che, tra il 2010 e il 2017, l’industria vinicola indiana ha registrato un tasso di crescita annuale due punti superiore al 14%, trasformando il vino nella bevanda alcolica con la crescita più rapida in India.

Mumbai, città del vino

Lo studio mostra che nelle città è dove si beve più vino. In particolare, Mumbai rappresenta il 32% del consumo totale di vino in India, seguita da Delhi NCR e dal suo sobborgo tecnologico Gurugram con il 25%; Bangalore con il 20%; Pune con il 5% e Hyderabad con il 3%.

Altri studi sull’argomento

Questa ricerca dimostra il crescente interesse per il mondo del vino in India. Ma c’è di più perché nel 2018 è prevista una indagine più approfondita ed esauriente sul consumatore di vino dell’India.

Il whisky indiano è pronto al grande salto

 TAGS:undefinedAnche se suona un po ‘strano o forse insolito, l’India sta diventando poco a poco una potenza in termini di produzione di whisky di alta qualità. Solo lo scorso anno sono stati consumati nel paese più di 1.500 milioni di litri di whisky. Sì, possiamo dire che questa cifra è così alta è dovuta alla grande popolazione, ma si tratta comunque di una statistica che dovrebbe essere rispettata e presa sul serio.

Il paese ha molti vantaggi rispetto ai concorrenti più forti ossia Scozia e Stati Uniti. Uno di questi vantaggi è che il lavoro è molto economico in confronto ai due paesi su menzionati. Un altro, e molto importante, è che l’ India, da sola, è uno dei paesi produttori di qualità più importanti di orzo del mondo, per non parlare del clima  ideale per l’invecchiamento annuale un buon whisky.

I due produttori di whisky più importanti dell’ India, Amrut e John Paul Whisky hanno recentemente raggiunto il mercato degli Stati Uniti e pretendono di aggiungere almeno una dozzina di whisky nel mercato indiano.

John Paul si trova a Goa, dove governa un clima tropicale fisso per tutto l’anno, che è perfetto per una maturazione più veloce del whisky, con i distillatori che tendono ad avere livelli più uniformi. “Non c’è bisogno di ruotare barili a differenza degli americani”, spiega Michael D’Souza, Mastro Distillatore di John Paul.

“Non si può confrontare un whisky con l’altro, dato che ogni malta ha un carattere unico”, afferma D’Souza. “Detto questo, abbiamo avuto valutazioni molto alte a livello internazionale rispetto ai whisky scozzesi e in molti casi abbiamo avuto l’onore ancora più in alto di essere giudicati superiori a loro”.

 TAGS:Isle Of Jura SuperstitionIsle Of Jura Superstition

Isle Of Jura Superstition

 

 

 TAGS:Lagavulin 16 AnniLagavulin 16 Anni

Lagavulin 16 Anni