Tag: guinness

Guinness: simbolo mondiale di birra e pubblicità

 TAGS:undefined

Il nome del marchio di birra Guinness è un punto di riferimento in tutto il mondo. Una birra nera, con malto e con sede a Dublino, Irlanda, il paese per eccellenza di questo tipo di birra. Guinness è sinonimo di qualità e un marchio che sa di pubblicità e design grafico, come il bicchiere di birra fonte di ispirazione di altre campagne di altri prodotti Guinness.

Storia

Alcuni dati spiegano l’importanza del loro logo, con nome e riferimenti a Dublino, dove l’arpa è uno dei suoi temi centrali. Per esempio, si mette in evidenza la sua lunga storia, dal momento che i primi dati di questa data birra risalgono al 1759, quando Arthur Guinness acquistato una fabbrica di birra a Dublino per ripristinarla dopo un periodo di disuso. Non avrebbe mai immaginato che la sua iniziativa avrebbe avuto così tanto successo.

Qualità

La qualità della birra parla da sola, grazie al suo sapore caratteristico, che è la migliore delle sue pubblicità. Un sapore tostato, cremoso, corposo e con note di caffè e liquirizia. Una figura di spicco del design del logo Guinness è il simbolo dell’arpa preso da un simbolo araldico irlandese, che identifica la birra in questo paese dal 1862.

Da allora, il suo simbolismo e il design non sono cambiati molto. Ed è stato un successo. Guinness ha fatto indagini di soddisfazione con i propri clienti e ha integrato le sue parole a vari loghi e slogan che causano un buon effetto tra i consumatori di questa birra.

Design

Anche se nel corso degli anni la progettazione delle campagne è stata modificata, c’è qualcosa che perdura fin dall’inizio: il logo e la figura del bicchiere Guinness è da sempre marrone scuro in un vetro trasparente, il che corrisponde a una pinta inglese. È da notare che nelle loro campagne pubblicitarie la più caratteristica era quella di raffigurare animali che reggevano una pinta di Guinness mentre recitavano lo slogan “My goodnees, my Guinness.”

 TAGS:Guinness DraughtGuinness Draught

Guinness Draught

 

 

 TAGS:Guinness Special Export StoutGuinness Special Export Stout

Guinness Special Export Stout

 

I bar più famosi del mondo (II)

 TAGS:undefinedNel secondo post sui bar più famosi del mondo andiamo oltre il Regno Unito. Non perderti questi piccoli tempi dove si può godere di ottime bevande e in buona compagnia e, se puoi, visitali! 

Lafitte`s Blacksmith Shop Bar:

Situato a New Orleans, quesot pub ha ben 292 anni. Fu il rifugio di pirati che passavano per rinfrescarsi e continuare poi i loro viaggi. Il suo nome è dovuto ai corsari Jean e Pierre Lafitte.

De Sean Bar:

Ubicato ad Athlone, Irlanda, questo pub ha 1114 anni e il Libro del Guinnes dei primati lo ha riconosciuto come il più vecchio d’Irlanda. La sua età è stata conosciuta nel 1970, quando durante una rimodellazione furono scoperte le pareti originali, risalenti al X secolo. Prendersi una Guinnes in questo posto non è affatto male… 

Zum Riesen:

Ubicato a Mittenberg, Germania, questo pub di 864 años è il più antico del paese. Si tratta di un hotel con bar costruito nel 1150 e che, oltre ad aver visto molti reali venire, oggi fa parte del territorio real. Al suo interno alberga storie di streghe e latifondisti condannati a morte nelle sue porte. 

Al Brindisi:

Sito a Ferrara, Italia, questo pub di 914 anni è conosciuto come l’osteria più antica secondo il libro dei Guinnes È quindi il ristorante italiano più antico. Ha avuto come clienti illustri Papa Giovanni Paolo II e l’astronomo Copernico. Niente male, no? 

Cueva Bar:

Sito nella meravigliosa città di Petra, in Giordania, questo bar ha oltre 2000 anni ed è la sua peculiare ubicazione, dentro una caverna, lo ha portato ad essere lo scenario delle avventure di Harrison Ford in Indiana Jones e l’Ultima Crociata. 

E, come già detto prima, possiamo sempre immaginarci di star bevendo un buon vino o una gustosa birra in uno di questi bar.

 TAGS:Gouden Carolus ChristmasGouden Carolus Christmas

Gouden Carolus Christmas

 

 

 TAGS:Monte Rossa Franciacorta Coupé Pas DoséMonte Rossa Franciacorta Coupé Pas Dosé

Monte Rossa Franciacorta Coupé Pas Dosé

La birra nera

 TAGS:La birra scura tedesca (“Schwarzbier” in tedesco) è un tipo di birra lager dal colore opaco e molto scuro, con un sapore forte che ricorda il cioccolato e il caffè. Anche se hanno un sapore molto simile, sono più morbide e meno amare delle stout o delle porter inglesi, grazie al processo di fermentazione tipico delle lager, e non delle ale, in cui l’orzo non viene impiegato come ingrediente.

Tuttavia, la birra scura più famosa non è quella tedesca se non quella irlandese: la Guinness. Ma da dove vengono questi tipi di birre?

Le Schwarzbiers sono birre a bassa fermentazione, sebbene originariamente si utilizzasse un lievito a fermentazione più alta nella loro produzione. Il contenuto alcolico della birra nera tedesca è tra il 4,8 e il 5 %.

Acquisiscono quel peculiare colore nerastro durante la lavorazione, attraverso l’utilizzo di malto particolarmente scuro. Il malto, a sua volta, riceve tale colore durante la procedura di tostatura in quanto è proprio il grado di cottura del malto a creare il colore della birra stessa.

Ne consegue che se il malto viene tostato più leggermente, il colore della birra sarà più chiaro. Tali sfumature vengono effettuate dai produttori di birra ormai da circa 150 anni.

La birra nera è nata in Turingia ed in Sassonia; la più antica a noi conosciuta è la Braunschweiger Mumme, elaborata già nel Medioevo (la prima menzione a questa birra risale al 1390) a Brunswick. La prima menzione documentata in Turingia è del 1543 ed è una birra scura così popolare da essere ancora prodotta ai giorni nostri.

Nella Germania orientale ci sono molte varietà uniche nel loro genere, provenienti da birrerie locali. La birra scura viene servita con fette di pane nero con crema di formaggio. Si abbina bene anche con carni marinate, soprattutto il petto, ed è un ottimo accompagnamento per il famoso sauerbraten tedesco.

Oltre a questo è stato dimostrato che il consumo moderato di birra scura è benefico per la salute in quanto fornisce molti vantaggi alle persone con problemi cardiovascolari, protegge inoltre il corpo dall’ossidazione e dall’invecchiamento cellulare grazie alle sue proprietà diuretiche.

Altri tipi di birra nera sono:

  • Porter: è la birra scura più commerciale, con un sapore di malto ed un colore molto forte.
  • Cream Stout: fatta con malti caramellati, dal sapore leggermente dolce e dal colore lievemente più chiaro rispetto alla porter.
  • Imperial Stout: una delle birre scure più forti, dal sapore robusto e con una percentuale alcolica di circa 10 gradi.
  • Bockbier: a base di malto, è molto corposa e con un sapore delicato. Ve ne sono di due tipi: la Bockbier tradizionale e la Doppelbock.

Vi piace la birra scura? Ecco i nostri consigli:

 TAGS:Guinness DraughtGuinness Draught

Guinness Draught: Potente, gustosa, robusta, ideale sia per accompagnare un pasto che per godersi un semplice momento di relax. La birra scura più bevuta al mondo.

 

 

 TAGS:St. Sebastiaan Dark 50clSt. Sebastiaan Dark 50cl

St. Sebastiaan Dark 50cl, questa nera è la migliore espressione di morbidezza che una birra scura possa dare.