Tag: difetti

I difetti più abituali del vino II

 TAGS:undefinedCi sono molti fattori che possono determinare che un vino sia in cattive condizioni, abbia un gusto cattivo o abbia seguito un cattivo processo. Dopo aver visto alcuni dei difetti del vino più comuni, ve ne mostriamo altri da tenere in mente.

Diossido di zolfo. In alcuni processi della vinificazione viene usato lo zolfo e questo può portare a sapori forti e all’odore di marcio. Questo problema non può essere risolto o può scomparire se il vino viene fatto arieggiare. In ogni caso, se si nota un odore sgradevole nel vino bisogna contattare il negozio dove lo si è acquistato o il ristorante in questione.

Odore di marcio. L’odore di aceto non è normale in un vino, nello stesso modo in cui non è normale che odori di frutta marcia. Accade, come in altri casi, che il vino è ossidato, ed è stato fermentato in bottiglia. Prenderlo subito può impedirci una grande battuta d’arresto.

Mancanza di azoto. Altri difetti sono quelli derivati ??dalla mancanza di azoto. Un modo per far fronte a questo difetto è quello di fornire azoto e ascorbico più un accenno di zolfo.

Vini dal  colore marrone. Il vino rosso deve essere dal colore brillante o leggermente più scuro, ma non marrone. Se così, il vino ha un difetto dovuto all’ossidazione e dalla troppa esposizione alla luce naturale e artificiale.

Vino degradato. È quando il vino è poco brillante, come indossato e incolore. Può essere causa dell’ evoluzione o dell’ossidazione, e perde le sue qualità iniziali ed originali, e tutto ciò può influenzare il gusto.

Difetti di base. Alcuni difetti sono funzionali alle origini di questi vini, e quindi è importante conoscerli per evitare che tornino a comparire. L’origine del difetto può essere dovuta a errori di vinificazione, dalla materia prima o da problemi relativi a questioni di inquinamento.

Anche oggi vi consigliano alcuni vini che non avranno questi difetti … Buona visione!

 TAGS:Cà del Bosco Cuvée Prestige BrutCà del Bosco Cuvée Prestige Brut

Cà del Bosco Cuvée Prestige Brut: un vino spumante con DO Franciacorta vinificato sulle varietà pinot noir e pinot blanc e ha un volume di alcol di 12%º. C

 

 

 TAGS:Gianfranco Fino Primitivo Di Manduria Es 2013Gianfranco Fino Primitivo Di Manduria Es 2013

Gianfranco Fino Primitivo Di Manduria Es 2013: un vino rosso con DO Primitivo di Manduria con i migliori grappoli di primitivo di 2013 e 17º d’alcol. 

 

 

I difetti più abituali del vino

 TAGS:undefinedAnche se attualmente i processi che rendono la vinificazione sono cambiaie, si possono ancora notare alcuni difetti dei vini che consumiamo. Sia per ossidazione, forte odore o sapori strani, non è sempre facile identificare i difetti che sono più comuni nel vino. Conosci quali sono.

Aceto aromatizzato. Sicuramente a voltre avrai notato qualcosa di un po ‘di amaro in un vino. Spesso si dice che è instabile a causa dello scarso processo di maturazione, tra le altre questioni. E ‘importante che quando ciò accade in un ristorante, bisogna segnalarlo affinché si controlli quante bottiglie siano in questo stato.

Pose nel vino. Si potrebbero scorgere vari sedimenti nel vino e, anche se può sembrare difettoso, in realtà ciò acade spesso. E ‘vero che il sedimento renderà il sapore più amaro e l’aspetto più scuro o di colore diverso. Dobbiamo però imparare ad apprezzarlo.

Anidride carbonica. E ‘quando i vini hanno un odore di gas. Ciò è possibile perché è avviato un processo di pre-fermentazione non avventuo all’interno della bottiglia.

Tappo. Può sembrare a volte che il vino abbia un certo odore di sughero. Questo non è vero perché il tappo non ha odore, ma è causa di un odore di muffa per contenere i vari batteri che sono stati incorporati. È difficile rimuovere l’odore che può interessare l’intero vino. Come dati, in ogni casa ci può essere un vino su 15 che sa di tappo, il che rende il problema più comune di quanto si possa pensare.

Alta ossidazione. E ‘un altro dei difetti del vino. Con l’ossigenazione, sappiamo che il vino è stato troppo a contatto con l’aria. Questo rende il colore e il sapore leggermente diversi. Si tratta di un grosso problema perché non si può fare nulla per risolverlo

Nelle raccomandazioni di oggi includiamo alcuni vini che sicuramente non avranno questi difetti 😉

 TAGS:Foss Marai Surfiner Cuvee BrutFoss Marai Surfiner Cuvee Brut

Foss Marai Surfiner Cuvee Brut: un vino spumante con DO Veneto a base di sauvignon e prosecco e 12º di grado alcolico.

 

 

 TAGS:Marchesi de Frescobaldi Castiglioni Chianti Marchesi De’ Frescobaldi 2013Marchesi de Frescobaldi Castiglioni Chianti Marchesi De’ Frescobaldi 2013

Marchesi de Frescobaldi Castiglioni Chianti Marchesi De’ Frescobaldi 2013:  un vino bianco con DO Chianti elaborato con sangiovese de 2013