Tag: consumo vino incinta

Bere vino durante la gravidanza

 TAGS:Sono stati scritti molti articoli sul consumo di vino (o alcol in generale) durante la gravidanza. Poichè si tratta di una questione che genera sempre molti dibattiti ed indagini.

Alcuni esperti dicono che si può bere vino con moderazione durante la gravidanza ma altri credono che berne un solo bicchiere sia molto pericoloso per la salute del nascituro. Ciò che non si discute è il fatto che tutto quello che le donne mangiano o bevono in gravidanza arriva direttamente alla placenta attraverso il flusso sanguineo per essere, letteralmente, digerito dal feto. Se una donna incinta beve un bicchiere di vino, una birra o distillati, anche il feto lo ingerisce.

Riguardo al feto, l?lalcol interferisce con la sua capacità di ottenere sufficiente ossigeno e alimento per il normale sviluppo delle cellule del cervello e di altri organi del corpo. Uno studio ha dimostrato che un feto in evoluzione è molto poco tollerante all?alcol ed i bebè nati da madri che hanno bevuto durante la gravidanza possono avere gravi problemi.

La Sindrome Alcolica Fetale (SAF) è un insieme di alterazioni mentali e fisiche che si sviluppa in alcuni bebè nati quando la madre ha bevuto troppo alcol durante la gravidanza. Un bebè che nasce con la SAF, o persino con la meno aggressiva EAF (Effetti dell? Alcol Fetale), può avere enorme svantaggi, poichè potrebbe implicare una vita di cure speciali. Addirittura ci sono studi che indicano che le donne che stanno progettando di rimanere incinta devono smettere di bere ancor prima di sapere di esserci rimaste.

Per cui il dibattito s?incentra soprattutto nel comprendere quando sia troppo, e quindi, quando il consumo di vino e di altre bevande alcoliche diventi un rischio per il nascituro.

Perchè fino ad ora si diceva che l?unico limite sicuro era la totale astensione dall?uso di alcol. Al contrario, nel Regno Unito le autorità sanitarie affermano che le donne incinte e quelle che aspettano il concepimento posso bere fino a due bicchieri di vino a settimana senza alcun danno per il feto stesso.

Il dr. Raja Mukherjee, esperto in malattie fetali presso la scuola di medicina dell?ospedale Saint George di Tooting, Londra, ha fatto un richiamo alle donne incinte affinchè abbandonino l?uso dell?alcol definitivamente, ed ha affermato che le abitudini alcoliche del Regno Unito rappresentano un problema molto serio: c?è tutta una letteratura di volta in volta sempre maggiore sulle prove che dimostrano che tanto un?ubriacatura quanto un basso dosaggio di alcohol possono causare dei danni.

Il Dipartimento della Salute inglese, in cambio, ha asserito che la ricerca citata dal dr. Mukherjee era stata effettuata nel marzo dell?anno precedente come parte della strategia governamentale di riduzione dei danni dell?alcol e che i due bicchieri di vino a settimana possono essere considerati un limite più che sicuro.

Gli studi analizzati non saranno, probabilmente, considerati risolutivi, e ancora meno con delle concusioni così generiche come queste: continueranno ancora le ricerche per giungere a delle conclusioni definitive a riguardo ma, dato che non si conosce il limite di consumo sicuro, e che il rischio effettivamente esiste, non sembra sensato bere vino durante la gravidanza. Tu che faresti? Quanto pensi che se ne possa consumare senza correre rischi? O meglio ancora, credi che se ne possa consumare senza alcun rischio?