Tag: cocktail con assenzio

Cocktail con assenzio

 TAGS:I cocktail con l’assenzio richiamano particolarmente l’attenzione grazie alla diversità dei colori, alla potenza alcolica e agli aromi di anice. E l’ingrediente principale di questi cocktail, l’assenzio appunto, è uno dei liquori europei più famosi e controversi del mondo.

Ha ispirato praticamente tutti i poeti e bohémien della Francia del XIX secolo, accaparrandosi il soprannome di “Feé verte”, ossia “fata verde”, fino a quando ne venne vietata la produzione nel 1915; e pensare che in principio veniva utilizzato a scopi medicinali ed era in vendita in tutte le farmacie. Basti pensare che nell’antica Grecia era usato per trattare persino la malaria e l’ittero.

L’assenzio è uno dei distillati della famiglia dell’anice ed è composto da assenzio (absinthe), finocchio e anice, con una gradazione alcolica molto alta (tra 50% e 82%). In alcuni stati degli USA è ancora proibito, ma tale provvedimento è solo una conseguenza di tutte le storie del passato, spesso eccessive, che ruotavano intorno ad esso. Comunque sia, visto il suo alto contenuto di alcool, si consiglia di non berlo puro.

L’assenzio ha un aroma forte ed un sapore amaro. Generalmente è di colore verde o azzurro e, in base al livello di invecchiamento e reazione alla luce della clorofilla, vi sono assenzi chiamati “vintage”.

Quando vengono conservati per lunghi periodi, acquisiscono colori più scuri dalle tonalità gialle o arancioni (anche se oggigiorno tutti questi colori di solito vengono aggiunti artificialmente). Uno dei modi in cui vengono più consumati è sotto forma di cocktail di diversi tipi.

Alcuni dei più popolari cocktail a base di assenzio sono:

Absinthe Drip 

Ingredienti:

  • 1 parte di assenzio
  • Cubetti di zucchero fuso
  • 3 parti di acqua
  • Ghiaccio

Preparazione:

Mettere in un bicchiere alto l’assenzio con i cubetti di ghiaccio e le gocce di zucchero fuso, insieme alle tre parti di acqua. Questa preparazione assume un colore latteo molto popolare tra gli amanti della bevanda ed è un indicatore della corretta preparazione del cocktail.

Mouling Rouge

Ingredienti:

  • 1/3 di Assenzio
  • 1/3 di liquore di pesca
  • 1/3 di Granatina
  • Ghiaccio

Preparazione:

Mettere in un bicchiere un terzo di assenzio, un terzo di liquore di pesca e un terzo  di granatina con abbondante ghiaccio. Il risultato è una bevanda deliziosa e rinfrescante.

Absinthe Cocktail

Ingredienti:

  • 1 oz di Assenzio
  • 1 oz di acqua ghiacciata
  • Anice
  • Angostura

Preparazione

Versare in uno shaker 1 oz di assenzio, 1 oz di acqua ghiacciata, angostura e anice a piacere; mescolare tutti gli ingredienti e servire in una coppa da champagne.

Absinthe Van Gogh

Ingredienti:

  • 1/3 di Assenzio
  • 1/3 di succo di limone
  • 1/3 di liquore di lamponi
  • Ghiaccio

Preparazione:

Versare in uno shaker un terzo di assenzio, un terzo di succo concentrato di limone e un terzo di liquore di lamponi; agitare bene e servire in un bicchiere con ghiaccio.

Avete mai provato l’assenzio? Oggi ve ne consigliamo un paio tra i più classici:

 TAGS:Ricard 1LRicard 1L

Ricard 1L, uno degli assenzi più classici, di origine francese.

 

 

 TAGS:Absenta Túnel Cannabis 80%Absenta Túnel Cannabis 80%

Absenta Túnel Cannabis 80%, uno dei assenzi più originali, grazie anche all’aggiunta di cannabis.