Tag: cocktail

L’aperitivo spritz invade i bar del mondo

 TAGS:undefined

La bevanda veneta è diventata uno dei cocktail più famosi del momento ed in molti paesi. Per esempio, in Francia, si può bere uno spritz in quasi tutti i bar.

Lo spritz è un aperitivo alcolico tipico del Veneto, a base di vino Prosecco con aggiunta di un liquore (come Aperol, Campari o Select) ed una spruzzata di acqua frizzante o Seltz. Però, non esiste oggi una ricetta standardizzata per lo spritz, cambia secondo le regioni ed i gusti.

La storia dello spritz 

Lo spritz è apparso durante il periodo della dominazione Asburgica in Veneto nell’ 800. Gli Asburghi spruzzavano un po’ d’acqua all’interno del vino, per alleggerirlo e chiedevano uno “spritz” quando volevano vino ed acqua. Quindi la parola “spritz” viene del tedesco “spritzen” (spruzzare).Tuttavia, l’abitudine di mescolare al vino un po’ d’acqua per renderla una bevanda meno alcolica è un’usanza veneta già da molto prima dell’arrivo degli austriaci in Veneto.

Nel corso degli anni, la bevanda si è trasformata, prima con l’utilizzo dell’acqua di Seltz, puoi con l’aggiunta di liquori come l’Aperol, il Campari, fino ad ottenere il cocktail che beviamo oggi.

Ricetta : 

Ingredienti :

  • 1/3 di Campari o Aperol (più dolce)
  • 1/3 di Prosecco
  • 1/3 di acqua frizzante
  • Ghiaccio
  • 1 fetta d’arancia
  • (1 oliva verde) 

Préparazione :

  1. Riempire di ghiaccio un bicchiere, versare nell’ordine il vino, il bitter e infine l’acqua o il Seltz.
  2. Guarnite con una fetta d’arancia ed eventualmente un’oliva verde.

 

 TAGS:CampariCampari

Campari

 

 

 TAGS:AperolAperol

Aperol

 

 

Tre cocktail che bevevano i tuoi nonni

 TAGS:undefined

Siccome il buono non passa di moda, i cocktail dei nostri nonni continuano a essere un’ottima opzione. Alcuni di questi cocktail classici da preparare in casa sono l’Americano, l’Old fashioned e il Sidecar. Non costa molto farli e… te li godrai come fecero i tuoi nonni. 

Americano

Questo cocktail fu chiamato inizialmente Milano Torino per l’origine dei suoi due ingredienti principali, durante il proibizionismo negli USA. Gli americani che andavano in vacanza in Europa godevano di questo cocktail che gli italiani cambiarono il nome in Americano.

Ingredienti:

  • Hielo
  • 1 ½ once di Campari
  • 1 ½ once d Vermut dolce
  • 3 once di soda gelata
  • 1 fetta d’arancia o limone

Elaborazione:

  1. Mischia campari e vermut nel mixer e servi.
  2. Completa con la soda e il ghiaccio.
  3. Decora con la fetta di arancia o limone.
     

 TAGS:Campari 1LCampari 1L

Campari 1L è un vermut originario dell’Italia con un grado alcohólico di 25º. Gli utenti di Uvinum danno a Campari 1L 4 punti su 5.

 

 

 TAGS:Carpano Antica Formula 1LCarpano Antica Formula 1L

Carpano Antica Formula 1L è un vermut prodotto in Italia che ha 16.5º di gradazione alcolica.

 

 

Old-Fashioned

Ci sono testimonianze della sua creazione nel libro del bar Waldorf-Astoria del 1931, in cui figura il nome del Colonnello James Pepper, padrone dell’ Old 1776 whisky e membro del club dove il mix fu preparato la prima volta. 

Ingredienti:

  • 1 zolletta di zucchero
  • 3 schizzi di angostura
  • 2 once di bourbon
  • 1 cucchiaio di soda
  • 1 striscia sottile di scorza di limone

Elaborazione:

Mischia gli ingredienti nel mixer, versa nel bicchiere, decora con la buccia di limone sul bordo e poi servi. 

 TAGS:Jack Daniel's Gentleman JackJack Daniel’s Gentleman Jack

Jack Daniel’s Gentleman Jack

 

 

Sidecar

Questo cocktail dall’apparenza dorata fu creato nel 1931 da Harry MacElhone, fondatore dell’ Harry´s Bar a Parigi grazie a un frequente cliente del bar che combatteva il freddo generato dall’andare in moto con un aperitivo. Dopo aver bevuto vari cocktail non riusciva a tenersi in equilibrio e quindi lo portavano a casa proprio in Sidecar.  

Ingredienti:

  • 3/4 di oncia di triple sec
  • 1/2 oncia di cognac
  • 3/4 di oncia di succo di limone
  • Ghiaccio
    1 striscia di buccia di limone

Elaborazione:

  1. Versa gli ingredienti nel mixer, agita e versa nel bicchiere.
  2. Aggiungi ghiaccio.
  3. Decora con la scorza di limone il bordo del bicchiere.

 TAGS:Courvoisier V.S.O.P.Courvoisier V.S.O.P.

Courvoisier è il produttore di Courvoisier V.S.O.P., un cognac francese con un grado alcolico di 40º..

 

 

 TAGS:Triple Sec Porthos 1LTriple Sec Porthos 1L

Triple Sec Porthos 1L

 

 

*Foto: Uvinum e Señor Hans (Flickr).

Il Bellini

 TAGS:Il Bellini è un cocktail inventato a Venezia nel 1948, popolarmente conosciuto per il suo colore arancio, frutto del mix tra champagne e pesche. 

Servito in un flute, il Bellini è uno dei cocktail più adatti per coloro che vogliono una bevanda dolce ed elegante mista allo champagne. Qui mostriamo quali sono gli ingredienti e come si prepara:

Ingredienti:

La varietà di champagne più utilizzata è un classico Moët&Chandon Brut Impérial o un Bollinger Special Cuvée. Si accompagna con un succo di pesca

Preparazione:

2/3 del bicchiere con succo di pesca
1/3 con lo champagne
È molto importante che entrambi gli ingredienti siano freschi

Il Bellini fu creato per la prima volta nel bar Harrys di Venezia da Giuseppe Cipriani. In questo luogo fu provato da gente come Orson Welles e Hernst Hemingway, mentre il suo nome deriva dal caratteristico colore rosa ottenuto dal mix tra champagne e pesche, e in onore al pittore Giovanni Bellini, che usaba molte rose nei suoi quadri. 

C’è anche chi vi mette delle gocce di succo di limone per dare un sapore più acido alla bevanda, ma è sempre questione di gusti. Altri usano pesche sciroppate per dargli maggiore consistenza, mentre altri lo decorano con pezzi di pesca prima di servirlo.

Pronti per il cocktail? Oggi ti raccomandiamo:

 TAGS:Foss Marai Roös BrutFoss Marai Roös Brut

Foss Marai Roös Brut

 

 

 TAGS:Nino Franco Valdobbiadene Prosecco RusticoNino Franco Valdobbiadene Prosecco Rustico

Nino Franco Valdobbiadene Prosecco Rustico