Tag: cinema

Matthew McConaughey: dall’Oscar al whisky

 TAGS:undefined

Stati Uniti – L’attore premio Oscar, Matthew McConaughey è alla guida della nuova campagna pubblicitaria della distilleria Wild Turkey Bourbon.

Il famoso Matthew McConaughey non ha definitivamente lasciato la sua carriera per il whisky. Però ha deciso di lasciare le telecamere per un momento e non in un modo convenzionale come molti attori lo fanno. Matthew McConaughey ha deciso di fare qualcosa di ben diverso : è diventato il direttore pubblicitario dell’ impresa Wild Turkey Bourbon, originaria del Kentucky, negli Stati Uniti. 

“Volevo prendere in mano il progetto intero “

Questa collaborazione è stata annunciata da agosto 2016. Inizialmente, Matthew McConaughey è stato contattato dalla compagnia sorella di Wild Turkey, Campari, che voleva assumerlo come il volto della compagnia. Tuttavia, l’attore aveva altri piani : ha offerto di lavorare con loro però come scrittore, direttore e protagonista della campagna.

“Volevo prendere in mano il progetto intero “, dice Matthew McConaughey durante una conferenza stampa insieme a Jimmy Russell e Eddie Russell, padre e figlio del gruppo di Wild Turkey. “Volevo essere il responsabile ed una parte considerevole della campagna, non solo il suo volto.”

Attrarre un ascolto più giovane

Nello scorso settembre, nel hotel Wythe in Brooklyn, New York, è stato mostrato un mini documentario di 6 minuti nel cuale si può vedere l’attore caminando nella distilleria degustando whisky accompagnato dai Russells. Una pubblicità più corta, di 30 secondi, nella cuale si può vedere The Hot 8 Brass Brand di New Orleans, è stata lanciata al livello nazionale negli Sati Uniti come parte della campagna globale.

Questa pubblicità sarà la prima parte di 3 film addizionali che vuole realizzare l’attore, come si trattava di una storia dividada in tre atti. L’attore anche apparirà negli annunci dell’impresa.

La decisione di chiamare Matthew McConaughey e darlo il ruolo del creativo principale della campagna è stato deciso sul presupposto di attrarre un ascolto più giovane, e, sebbene l’attore ammetta che non ha una forte storia col whisky, dice che ne è molto felice.

 TAGS:Wild Turkey 81Wild Turkey 81

Wild Turkey 81

 

 

 TAGS:Wild Turkey 101Wild Turkey 101

Wild Turkey 101

Pepsi Perfect: Marty McFly ed i cocktail di Hollywood

I fan di Ritorno al Futuro erano stati molto entusiasti quando avevano sentito la novità un anno fa. Ti ricordi del secondo episodio? Il 21 ottobre 2015, Marty McFly arriva nel “futuro” e voglia bere un Pepsi Perfect. L’anno scorso per l’occazione Pepsi aveva commercializzato la famosa bevanda.  

Tuttavia Pepsi Perfect non è l’unica bevanda che può mettere un po’ di pepe alla tua serata cinema. Ci sono altre ! In Uvinum, ti abbiamo preparato una lista di cokctail e long drink nello stile hollywoodiano.

Casino Royale: Vesper Martini

  • 60 ml di Gin
  • 20 ml di Vodka 
  • 10 ml di Lillet Blanc o di Americano Cocchi

Questa ricetta viene direttamente da James Bond in persona :

“Un Martini secco. Uno. In una copa champagne alta. Tre misure di Gordon, una di Vodka, una mezza misura di Kina Lillet. Agitalo bene finché è ghiacciato, allora aggiungi una scorza di limone”

Ovviamente puoi anche utilizzare un bicchiere di Martini normale piuttosto che una copa champagne. Non diremo niente !

Il Grande Lebowski: White Russian

  • 160 ml di Vodka 
  • 20 ml di Kahlua
  • 20 ml di crema di latte 

Mettere del ghiaccio in un bicchiere e mischiare gli ingredienti. Mescolare delicatamente per qualche secondo e voilà ! Allora metti il tuo accappatoio più bello e goditi il tuo cocktail come il Dude.

I Blues Brothers: Orange Whip

  • 120 ml di succo di arancia 
  • 30 ml di Rum
  • 30 ml di Vodka
  • 60 ml di crema di latte 

Prima, mescolare tutti gli ingredienti in un frullatore. Versare la miscela delicatamente sul ghiaccio. Sei un spirito guida !

Paura e disgusto a Las Vegas: Singapore Sling

  • 45 ml di Gin 
  • 15 ml di liquore di ciliegia
  • 7.5 ml di Cointreau
  • 7.5 ml di Benedictine
  • 10 ml di granatina
  • 15 ml di succo di limone 
  • 120 ml di succo di ananas
  • Un pizzico di bitter 

Versare gli ingredienti sul ghiaccio in un bicchiere highball. Guarnirlo con una ciliegia al maraschino, pezzetti di ananas ed una fetta d’arancia. È il cocktail perfetto per uscire dopo con i suoi amici o per una serata poker. Per avere l’impressione di essere in Paura e disgusto a Las Vegas aggiunti una valigetta piena di soldi, pistole giocattolo e cigarette.

Dopo tutti questi cocktail avrai probabilmente paura di avere i postumi. Però Tome Cruise ci ha già salvato con la sua ricetta per curare i postumi nel film epico “Cocktail”.

Cocktail: Red Eye 

  • 30 ml di Vodka 
  • 180 ml di succo di pomodoro
  • 1 lattina di birra
  • 1 uovo fesco

Prendere un bicchiere grande ghiacciato e versare la vodka ed il succo di pomodoro. Aggiungere la birra e rompere l’uovo alla fine. No mescolare. Ecco il “Cocktail e sogni” ! Hai abastanza coraggio per provarlo ?

Dimmi che film ti piace e ti dirò che vino bere

 TAGS:undefinedSe sei un amante del vino e del cinema sicuramente conoscerai alcuni film con questo tema e nelle quali ti sei identificato. Perché il vino è uno di quei simboli universali che si riflette in tante manifestazioni di cultura, tra le quali il vino. 

Ecco le nostre proposte:

1. Un’ottima annata: Questo film, uscito nel 2006, parla di Max Skinner, un imprenditore che eredita il vigneto di suo zio in Provenza e quando lo visita conosce varie tradizioni della terra, oltre a conoscere una donna che cambièra la sua percezione della vita.

 TAGS:Miraval Côtes de Provence Blanc 2012Miraval Côtes de Provence Blanc 2012

Miraval Côtes de Provence Blanc 2012 è un vino francese della Provenza, la regione dove è stato girato ‘Un’ottima annata’.

 

2. Le uve dell’ira: Questo film è l’adattamento del racconto scritto da John Steinbeck, vincitore del premio Pulitzer: parla della vita di Tom Joad, dell’esodo suo e della sua famiglia e di quello dei produttori di vino che scappano dalla California nel 1929. 

 

 TAGS:Francis Ford Coppola Diamond Collection Silver Label Pinot Noir 2012Francis Ford Coppola Diamond Collection Silver Label Pinot Noir 2012

Questo Francis Ford Coppola Diamond Collection è uno di quei vini uscito in quegli anni bui. In questa occasione lo abbiamo selezionato per la sua innegabile relazione con il mondo del cinema. 

 

3. Sideways: Questo film che ha vinto gli Oscar è l’adattamento di un romanzo di Rex Pickett: narra di due uomini con personalità opposte che fanno un viaggio verso i vigneti di Santa Barbara. 

 TAGS:Ojai Syrah Santa Barbara County 2001Ojai Syrah Santa Barbara County 2001

Sarà questo Ojjai Syrah Santa Barbara County 2001 all’altezza del palato dei protagonisti di questo classico road-movie?

 

 

4. Racconto di autunno: Si tratta di 2 amiche che decidono trasferirsi in Provenza. Una delle due vuole trovare un ragazzo all’amica e ricorre agli annunci a tal proposito. 

 TAGS:Château de Pibarnon Rosé 2013Château de Pibarnon Rosé 2013

Château de Pibarnon Rosé 2013 è un vino elaborato in Provenza. Che avrà di particolare questa terra per essere un set di tanti film?

 

 

5. Corked: Questo fino documentario è la storia di 4 cantine diverse in California, ognuna delle quali cerca l’attenzione di un critico che visita la zona.

 TAGS:Robert Mondavi Cabernet Sauvignon 2000Robert Mondavi Cabernet Sauvignon 2000

La California è la Mecca del cinema e anche del vino. Questo Robert Mondavi Cabernet Sauvignon 2000 è un altro vino californiano di qualità.

 

 

6. A passeggio per le nuvole: Questo film romantico con Keanu Reeves come protagonista racconta la storia di una coppia che si innamora tra i vigneti durante la vendemmia. 

 TAGS:Castello Banfi Rosso Di Montalcino 2012Castello Banfi Rosso Di Montalcino 2012

In questa lista non poteva mancare la Toscana, terra della quale il Castello Banfi Rosso Di Montalcino 2012 è un ottimo esemplare.

 

 

7. Mondovino: Questo documentario realizzato dal sommelier e dottore Jonathan Nossiter analizza il tema della perdita d’identità delle grandi multinazionali rispetto ai piccoli produttori di vino e le cantine familiari. 

 TAGS:Lafou Els Amelers Blanc 2013Lafou Els Amelers Blanc 2013

Lafou Els Amelers Blanc 2013 è un vino prodotto da una famiglia che lavora la terra nella Terra Alta, un esempio di viticoltura in piccola scala. 

 

 

8. Tu seras mon fils: È la storia di Paul Marceaul, padrone del famoso vigneto Saint Emilion. Quest’uomo è un enologo appassionato da ciò che fa e non vede suo figlio come un degno degno successore per continuare il business di famiglia. 

 TAGS:Château Dassault 2010Château Dassault 2010

Château Dassault 2010 è un vino con DO Saint-Emilion, lo scenario che da spazio al film.

 

 

9. Red Obsession: Questo documentario di Russel Crowe compila una serie di intervista fatte a diversi produttori di vino, così come a esperti in vino per analizzare la domanda del mercato cinese. 

 TAGS:Habla del Silencio 2011Habla del Silencio 2011

Habla del Silencio 2011 sicuramente piacerà a qualsiasi appassionato di vino in Cina, paese dove le importazioni di vino spagnolo sono cresciute moltissimo nell’ultimo anno.

 

Habla del Silencio 2011 sicuramente piacerà a qualsiasi appassionato di vino in Cina, paese dove le importazioni di vino spagnolo sono cresciute moltissimo nell’ultimo anno. 

E per te? Quali sono i migliori abbinamenti tra vino e cinema?