Tag: cibo

Alimenti che vanno consumati con moderazione

 TAGS:undefinedEsistono varie opinioni sui prodotti alimentari che beneficiano la nostra salute e sono perfettamente sani per il nostro corpo e la nostra vita quotidiana. Tuttavia, non tutto è ciò che sembra, anche perché è dimostrato che qualsiasi cibo, anche il più sano, può causare danni alla salute se si abusa di esso, compresa l’acqua. Qui vi diremo di alcuni alimenti che si ritengono perfettamente innocui per la nostra salute, ma che sarà meglio mangiare con moderazione prima che possano causare danni.

  • Pomodori e melanzane: queste verdure sono caratterizzate dalla alcune parti verdi contenenti sostanze alcaloidi che possono causare intossicazioni, mal di testa, vomito e persino allucinazioni. Nel caso delle melanzane è un po ‘più controllabile perché, quando le saltiamo in padella, queste proprietà vengono generalmente annullate.
  • Fibre: le fibre sono sempre raccomandate da qualsiasi nutrizionista o medico quando si hanno problemi nella flora intestinale, oltre ad essere necessarie per mantenere un buon sistema digestivo. Tuttavia, le fibre in eccesso possono causare blocchi nell’ assorbimento di calcio da altri alimenti, come un aumento del rischio di malattie ossee.
  • Frutti di mare: ottimi per i loro alti livelli di Omega 3 e 6 che sono di grande aiuto per la nostra salute. Però molti di questi molluschi sono filtratori o che assorbono tutti gli agenti inquinanti chi sono sulla loro strada, il che li trasforma in metalli pesanti che possono essere molto dannosi per la salute. Inoltre, i frutti di mare abbondano di purine, correlate alle molecole di urea azotate che possono formare cristalli di acido urico, provocando la gotta.
  • Succhi di frutta: la frutta è molto meglio che il succo stessi, poiché quest’ultimo fornisce una grande quantità di saccarosio, alla fine, mentre il metabolismo preferisce fruttosio e glucosio. Dopo un periodo il corpo può mancare di vitamine B1 e B2 a causa di zuccheri in eccesso, che, a loro volta, provocano un blocco di insulina, che può causare il diabete.
  • Uova: Le uova sono molto nutrienti e molto ricche, ma molti studi hanno dimostrato che l’eccessivo consumo di questo alimento può causare aumento del colesterolo-non sempre dannoso, va detto- che se si conduce una vita sedentaria può portare all’obesità. Una dieta di 6 uova a settimana è ottimale, anche se varia per ogni persona.

 TAGS:Libalis 2015Libalis 2015

Libalis 2015

 TAGS:El Grifo El Afrutado 2015El Grifo El Afrutado 2015

El Grifo El Afrutado 2015

Le principali frodi alimentari nel mondo

 TAGS:undefinedPurtroppo le frodi alimentari sono attualmente molto diffusi in tutto il mondo. Sostituire gli ingredienti con quelli meno costosi è una pratica che interessa tutti i tipi di cibo: dai prodotti esclusivi che hanno guadagnato popolarità negli ultimi anni a quelli che compongono il nostro paniere base della vita quotidiana.

Anche se ogni anno aumentano le misure precauzionali per evitare tali pratiche, i consumatori dovrebbero ancora essere avvertiti in maniera propria per evitare l’inganno. Pertanto, abbiamo fatto una lista degli alimenti più a rischio di frodi:

  • Gli alimenti biologici: Anche se il consumo e l’interesse per il cibo biologico negli ultimi anni, uno studio negli Stati Uniti ha rilevato che il 40% dei prodotti alimentari commercializzati come ‘verde’ contengono pesticidi e altre tracce di prodotti utilizzati in coltura industriale.
  • Riso: Ci sono diverse varietà di riso classificati come per tipo di grano, consistenza, colore e, naturalmente, qualità. In effetti, una delle truffe più comuni è la vendita di riso di qualità inferiore come riso di qualità. È il caso di riso per risotti fraudolento commercializzato nel Regno Unito. In alcuni casi, i grani sono adulterati con resine, riducendo la loro qualità, impercettibili mentre si cuoce.
  • Pesce: Il pesce è un alimento altamente a rischio di frodi. Tra le forme più comuni si è la modifica della data di pesca al fine di venderlo come un prodotto fresco e gli errori di etichettatura in cui le specie di valore commerciale inferiore sono sostituite da altre simili ma dal valore commerciale più elevato.
  • Succhi di frutta: Non è un segreto che i succhi di frutta sono solitamente diluiti con acqua e contengono edulcoranti e coloranti. Tuttavia, molti di loro espongono l’etichetta 100% naturale o ‘concentrato’.
  • Latte e derivati: Con l’aumento delle frodi, molti paesi promuovono l’incorporazione di un’etichetta di denominazione di origine sui loro prodotti lattiero-caseari. L’alterazione più comune è la miscelazione con acqua o altri tipi di latte di qualità inferiore; tuttavia, negli ultimi anni è stato trovato adulterato con prodotti che potrebbero mettere in pericolo la salute dei loro consumatori.
    Vino: Purtroppo l’adulterazione di vino è più comune di quanto pensiamo. Infatti, si stima che il 70% del vino venduto in Cina potrebbe essere falso. Queste sono di solito le miscele di uve di qualità inferiore vendute come un prodotto di qualità superiore, o miste a prodotti chimici.

 TAGS:Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013

Feudi Di San Marzano Sessantanni Primitivo Di Manduria 2013

 

 

 TAGS:Château Latour-Martillac 2011Château Latour-Martillac 2011

Château Latour-Martillac 2011

Abitudini salutari

 TAGS:undefinedOra abbiamo bisogno di più salute per rimettere in sesto il corpo. Per sentirsi meglio con abitudini sane ecco le nostre raccomandazioni.

Dieta mediterranea

Gli esperti raccomandano la dieta mediterranea come un esempio per un’alimentazione varia e sana, dato che si tratta di frutta, vino, noci e pesce. Sul sito della Fondazione per la dieta mediterranea vi sono diverse ricette che vanno bene per seguire questa dieta a casa.

Aumento del consumo di pesce

Secono i medici e l’Organizzazione Mondiale della Sanità nei paesi mediterranei si consiglia il consumo di pesce dalle 3 alle 4 volte a settimana. Esso fornisce vitamine e minerali, omega 3 e la protezione da varie malattie, oltre a prevenire i rischi cardiovascolari.

Frutta in abbondanza

Oltre al pesce, la frutta è perfetta per migliorare la salute del corpo. Si consiglia di magiare cinque frutti al giorno, il che a volte può essere difficile, ma non se consideriamo succhi di frutta e frullati.

Meno tabacco e alcol

Il consumo di tabacco e di alcol aumenta il rischio di malattie cardiache e di diabete. Un bicchiere di vino al giorno è sufficiente per proteggere il corpo da malattie cardiovascolari.

Sport e molto altro ancora

L’esercizio fisico è un’altra proposta che molte persone si impongono ogni volta che inizia un anno. Non si tratta solo di fare palestra, sollevamento pesi fare esercizi ogni giorno e finire senza forza. Ci sono molti modi per fare movimento come salire le scale, ballare, andare in piscina o a piedi al lavoro.

Riposo e benessere

La salute è dentro e fuori. Relax, benessere e l’assenza di stress sono fondamentali per sentirsi meglio. Dormire una media di 8 ore al giorno, praticare yoga, meditare o ridere rappresentano quello che ci serve per acquisire sane abitudini.

 TAGS:Malpaso 2014Malpaso 2014

Malpaso 2014

 

 

 TAGS:Camins del Priorat 2014Camins del Priorat 2014

Camins del Priorat 2014

 

 

Vini da bere in coppia

 TAGS:undefinedIn una cena romantica, cioccolato o ostriche offrono un effetto un po ‘afrodisiaco, e il vino lo aumenta. Perché c’è sempre un vino da condividere tra due persone, sia esso bianco, rosso o spumante.

Con un vino bianco si fa sempre centro, soprattutto se la pasta, il riso o i secondi sono di pesce, per i quali è bene optare per un bianco energico, asciutto e molto fresco che possa soddisfare le esigenze di lui e di lei. Si consigliano i bianchi a base di Cabernet Sauvignon, Garnacha e Malvasia che vanno bene con tutto, quindi anche con sono piatti di selvaggina.

Quando si tratta di vini rossi, ci sono molti vini Rioja di qualità. In realtà, questa DO offre vini schietti e con più corpo che possono essere maggiormente graditi a lui, anche se sempre più donne oggigiorno preferiscono un buon rosso con personalità. I rossi sono riservati a piatti di carne, carpaccio, dolci al cioccolato … e le varietà Garnacha o Merlot servono per elaborare ottimi vini che sono gustosi e persistenti in bocca.

Quando si è in coppia possiamo permetterci la licenza di sperimentare e provare vini. Va bene anche pagare di più, se la bottiglia è valsa la pena, se la cena è a casa o al ristorante. Tuttavia, attualmente, ci sono dei vini di alta qualità disponibili a meno di 10 euro, che offrono tutte le caratteristiche di cui abbiamo bisogno per un abbinamento perfetto.

Se vogliamo per sedurre il nostro partner, allora opteremo per uno spumante, le cui bolle forniscono dinamicità e creano un ambiente sexy. Questi ultimi sono anche perfetti per i dessert, o a volte anche per antipasti o prima di iniziare la cena.

 TAGS:Marqués de Riscal Reserva 2012Marqués de Riscal Reserva 2012

Marqués de Riscal Reserva 2012

 

 

 TAGS:Viña Arana Reserva 2006Viña Arana Reserva 2006

Viña Arana Reserva 2006

Perché il vino è meglio con il formaggio?

 TAGS:undefinedDa molto tempo sa che il formaggio e il vino sono un binomio inscindibile. Esperti del settore della ristorazione spesso fanno raccomandazioni su alcune combinazioni che portano a una nuova dimensione alla nostra esperienza culinaria. In realtà, sono molti i possibili abbinamenti tra ogni tipo di formaggio e vino.

Ma perché il formaggio rende il vino più gustoso? Questa domanda è stata posta al Centro del gusto e dell’alimentazione francese, che ha condotto uno studio al fine di spiegare come la percezione e il gusto del vino cambiano dopo aver mangiato del formaggio. Il risultato è stato recentemente pubblicato sul Journal of Food Science.

Mara V. Galmarini, autrice principale dello studio in questione, ha rivelato che: “Attraverso la nostra ricerca abbiamo imparato che la durata della percezione dell’ astringenza di un vino potrebbe essere ridotta dopo l’assunzione di formaggio e che con quattro formaggi si ottiene lo stesso effetto. In poche parole,con un piatto di formaggi assortiti, il vino probabilmente avrà un gusto migliore. “

I partecipanti a questo studio – un totale di 31 volontari – sono stati sottoposti a due test. Nel primo hanno provato quattro vini (Pacherenc, Sancerre, Borgogna e Madiran), che per indicare la sensazione dominante percepita in ciascuno di essi, secondo una lista. Poi la degustazione è stata ripetuta con una leggera modifica che prevedeva di far mangiare un pezzo di formaggio tra ogni sorso di vino. Per questa seconda prova sono stati messi a disposizione dei volontari i formaggi Epoisses, Comté, Roquefort e Crottin de Chavignol.

La degustazione ha mostrato l’impatto positivo dei formaggi nella percezione dei vini. Questo effetto è particolarmente evidente nei vini rossi inclusi (Borgogna e Madiran), che hanno visto il loro aroma fruttato potenziato dai quattro formaggi e la diminuzione della loro astringenza. Lo stesso impatto positivo sulla percezione dei vini si riscontra con i vini bianchi, sia dolci che brut, anche se in misura minore.

Così ora è noto: la scienza ha già dimostrato che il miglior compagno per un buon vino è un delizioso formaggio.

 TAGS:Terlan Lagrein Gries Riserva 2014Terlan Lagrein Gries Riserva 2014

Terlan Lagrein Gries Riserva 2014

 

 

 TAGS:Antinori Guado al Tasso Bolgheri Il Bruciato 2014Antinori Guado al Tasso Bolgheri Il Bruciato 2014

Antinori Guado al Tasso Bolgheri Il Bruciato 2014

Che si mangia nei 5 paesi più salutari del mondo?

 TAGS:undefinedUno studio pubblicato dalla rivista britannica The Lancet mostra lo stato attuale di salute in 188 paesi diversi. Dai dati ottenuti negli ultimi 25 anni sull’evoluzione dello stato di salute, la malattia e il rischio in diversi territori rispetto ai fattori socio-demografici di ogni regione è stata sviluppata una classifica dei paesi più sani del mondo che vede in testa Islanda, Singapore, Svezia, Andorra e il Regno Unito.

Gli esperti dicono che in aggiunta al tasso elevato di fattori quali il reddito medio pro capite, il livello di istruzione o di fertilità, questo risultato è dovuto alle buone abitudini alimentari di questi paesi. Questo punto di vista è stato sostenuto da molti nutrizionisti che hanno studiato le caratteristiche della dieta abituale di questi paesi.

Qui di seguito, uno sguardo alle abitudini alimentari dei 5 paesi più sani del mondo secondo un’ulteriore indagine della rivista Business Insider:

5. Regno Unito:

Sono finiti i giorni in cui il cibo britannico si distingue solo per prodotti alimentari trasformati, una prima colazione inglese fritta o per Fish & Chips. Oggi la sua popolazione ha cambiato a fare di una dieta a base di prodotti biologici del posto e di stagione, ricca di verdure piene di vitamina C e fibre come rape e cavolini di Bruxelles.

4. Andorra:

Andorra è il secondo più grande consumatore di vino nel mondo, qualcosa che sembra essere correlato alla salute di questo piccolo paese europeo. Vari studi hanno già dimostrato quali sono i benefici per la salute che si hanno bevendo vino rosso, che contiene antiossidanti che aiutano a prevenire problemi cardiovascolari come ad esempio colesterolo o ictus.

3. Svezia:

La dieta quotidiana di questo paese scandinavo è composta da molti alimenti fermentati che facilitano una buona digestione. Tra le prelibatezze locali spicca il filmjölk, una sorta di yogurt che di solito è presente in tutte le colazioni.

2. Singapore:

La cucina tradizionale di Singapore è caratterizzata da un elevato uso di spezie come lo zenzero e la curcuma. Oltre ad essere alcuni ingredienti essenziali per i piatti locali al curry, si tratta di spezie con elevate proprietà benefiche per la salute dato che sono anti-infiammatori, anti-nausea, e contribuiscono a migliorare la circolazione.

1. Islanda:

Il pesce ha un ruolo fondamentale nella vita di questo paese scandinavo, dato che è parte integrante della sua economia. Salmone e aringhe sono le specie più consumate su quest’isola, che beneficia dell’alto contenuto di Omega 3 presenti al loro interno. Il piatto tipico è l’Harðfiskur, un pesce secco di solito servito con pane di grano al carbone.

 TAGS:Terre Degli Svevi Re Manfredi Bianco Basilicata 2015Terre Degli Svevi Re Manfredi Bianco Basilicata 2015

Terre Degli Svevi Re Manfredi Bianco Basilicata 2015

 

 

 TAGS:Bruno Giacosa Roero Arneis 2015Bruno Giacosa Roero Arneis 2015

Bruno Giacosa Roero Arneis 2015

Come sono gli spagnoli in cucina?

 TAGS:undefinedLa gastronomia spagnola gode di una grande fama internazionale. La creatività e gli ingredienti d’alta qualità usati danno forma ad un’ampia varietà di piatti, e per tutti i gusti : dal tradizionale piatto ai restauranti più innovatori con stelle della guida Michelin. I programmi di televisione e le guide gastronomiche hanno aiutato a construire il prestigio internazionale di questi restauranti.

L’importanza della cucina tradizionale

Ti sei mai chiesto come erano gli spagnoli nella cucina ? Crock-Pot, la marca specializzarta in slow cooking (cottura lenta), ha assunto il consulente Toluna per rispondere a questa domanda. Della questione deriva lo studio : “Gli spagnoli davanti ai fornelli : gusti ed abitudini” (“Los españoles frente a la cocina: gustos y costumbres”).

Lo studio è basato sulle indagini realizzate presso 1.000 spagnoli mediante una piattaforma online. Includeva uomini (50,7%) e donne (40,3%) di età compresa fra i 25-39 anni (41,4%), 40-54 anni (44,8%) e 55-60 anni (13,8%).

Una parte dei risultati mostra la preferanza degli spagnoli per le cucina tradizionale (76,9%) davanti alla nuova cucina creativa (23,1%). Quindi, non vi è dubbio che in Spagna preferiscono il gusto, l’aroma e la consistenza dei piatti classici. In realtà, il 98% dei rispondenti vorrebbe ritrovare l’essenza ed il gusto che avevano i piatti del passato.

Verso una maggiore condivisione dei compiti tra donne e uomini ?

Tuttavia, per quanto riguarda la fonte d’informazione, le nuove tecnologie sono in testa : il 40% degli intervistati ha dichiarato di ottenere le ricette che cucina via Internet, mentre il 38,4% utilizza la ricetta della nonna. Una piccola differenza che dimostra come i diversi blog di cibo che esistono sul web hanno ottenuto il vantaggio di fronte alla trasmissione orale intergenerazionale.

Inoltre, lo studio sottolinea l’evoluzione nella condivisione dei compiti nella cucina, e in questo caso la presenza degli uomini nelle cucine ha aumentato in modo significativo. Sebbene i chef più famosi di Spagna sono figure maschili, il menu quotidiano delle famiglie era elaborato dalle donne finora. E anche se non è ancora stata raggiunta una perfetta equità, i dati mostrano che nel 43% delle famiglie partecipanti, gli uomini gestono i fornelli quotidianamente.

E se ci fossero ancora dubbi sulle ragioni del successo della cucina spagnola, questo studio conferma che mangiare bene è un piacere per gli spagnoli. Il 62% delle persone cucina per il piacere, per potere godere di una deliziosa cena in buona compagnia. E se con un vino spagnolo, è ancora meglio. E gli italiani, come sono in cucina?

 TAGS:Botani 2015Botani 2015

Botani 2015

 

 

 TAGS:Abadía Retuerta Selección Especial 2011Abadía Retuerta Selección Especial 2011

Abadía Retuerta Selección Especial 2011

7 ristoranti Michelin del Regno Unito che non puoi perderti

 TAGS:undefined

Se siete in viaggio nel Regno Unito, è necessario sapere quale di loro sono stati meritevoli di questi premi per metterli alla prova. E la notizia è che la nuova guida 2017 di Gran Bretagna e Irlanda è usicta lo scorso ottobre con nuove stelle.

1. The Fat Duck

Questo ristorante ha riacquistato la sua terza stella e offre una grande esperienza culinaria. Si trova a Bray, vicino a Londra. Con questo, il Regno Unito ha quattro ristoranti con tre stelle Michelin: Gordon Ramsay, Alain Ducasse al Dorchester e Waterside Inn.

2. Raby Hunt

Situato nella contea di Durham, questo ristorante si è guadagnato due stelle. Lo chef è James Chiudi e oltre al cibo, l’ambiente ha anche il suo fascino, in quanto è in una locanda del XIX secolo.

3. The Forest Side

Due stelle Michelin insignano questo luogo che si trova in Cumbria, nel nord dell’Inghilterra, con varie specialità da provare.

4. Sosban and The Old Butchers

In Galles, sull’isola di Anglesey, si trova questo ristorante che premiato con due stelle. La sua cucina è basata su prodotti freschi e locali.

5. The Ninth

A Londra ci sono nuovi ristoranti che hanno avuto la loro prima stella Michelin quest’anno. Questo è il caso del The Ninth, un posto abbastanza informale senza tovaglie e dove bisogna ordinare al bancone che, oltre ai piatti, si prendere anche cura di un’ottima cantina.

6. Ellory

Alcuni sapori e piatti tradizionali della cucina inglese possono essere provati qui, e, nonostante la stella Michelin, non si tratta di un posto particolarmente costoso.

7. The five fields

L’elegante quartiere londinese di Chelsea ospita questo ristorante che offre una versione moderna della più tradizionale cucina britannica.

 TAGS:Col Vetoraz Prosecco Extra DryCol Vetoraz Prosecco Extra Dry

Col Vetoraz Prosecco Extra Dry

 

 

 TAGS:Berlucchi 61 Franciacorta SatenBerlucchi 61 Franciacorta Saten

Berlucchi 61 Franciacorta Saten

Ritorno alla routine: 5 modi per ridurre peso mangiando bene

 TAGS:undefinedAnche se alcuni già abbiamo dimenticato le vacanze, forse abbiamo preso un po’ di peso durante questo periodo, dato che è del tutto normale che durante l’estate finiamo cool mangiare troppo. Non abbiamo orari fissi, saltiamo pasti e gli impegni sono molti. Ma ora, se si vuole, ci si può impegnare in modo semplice e senza fare una dieta troppo rigorosa. L’importante è stare in buona salute!

1. Cinque pasti al giorno

Vi sembra eccessivo? No, è raccomandato da medici e nutrizionisti per condurre una vita sana e non esagerare con i grassi. Bisogna fare un pasto mattino, metà mattinata, pranzo, merenda e cena. Ovviamente mangiando piccole porzioni in modo da non morire di fame.

2. La dieta mediterranea

Per perdere peso e seguire una dieta per tutta la vita, la dieta mediterranea è una delle migliori consigliata dagli specialisti di tutto il mondo. Si tratta di una dieta ricca di frutta, prodotti di stagione, pesce, insalate, cereali e vino di tanto in tanto.

3. Piano di esercizio settimanale

Queste diete dovrebbero alternarsi completarsi dall’ esercizio fisico. Il massimo sarebbe farlo ogni giorno, ma va bene anche due volte a settimana. Si tratta di esercizi aerobici e addominali, nuove discipline come zumba o AeroStyle che permettono di muovere tutto il corpo in modo continuo e rafforzare i muscoli e ridurre il grasso. L’esercizio dovrebbe essere continuo, ed è quindi inutile andare uno o due giorni al mese ai corsi di ginnastica.

4. Aumentare l’assunzione di frutta

Il frutto è un antiossidante che aiuta a ridurre il grasso in buona misura, oltre ad essere in grado di sostituire le razioni di pane e dolci. Tre pezzi di frutta al giorno sono il minimo.

5. Pesce azzurro

Allo stesso modo, dobbiamo mettere da parte i grassi, le carni trasformate e quindi aumentare il consumo di pesce, soprattutto azzurro. I medici consigliano di mangiare pesce tre o più volte alla settimana. Attenzione alle salse e ai condimenti che accompagnano il pesce, che è meglio se cotto alla griglia con verdure e salsa di soia.

 TAGS:Planeta la Segreta Bianco 2015Planeta la Segreta Bianco 2015

Planeta la Segreta Bianco 2015

 

 

 TAGS:Elena Walch Gewürztraminer 2015Elena Walch Gewürztraminer 2015

Elena Walch Gewürztraminer 2015

 

 

Che fare quando si ha sempre fame?

 TAGS:undefinedMolte volte si mangia per noia e per ansia. Ma mangiare troppo può avere conseguenze come il sovrappeso e lo sviluppo di alcune malattie legate al cuore e problemi digestivi. Come si può arginare questo problema?

Mangiare cinque volte al giorno

Nutrizionisti e medici raccomandano effettuare cinque pasti al giorno. Colazione, pranzo spuntino, pranzo, merenda e cena. Ora, va da sé che i piatti non devono essere troppo abbondanti ma essenziali.

Ricca prima colazione

Uno dei modi per non avere fame tutto il giorno è quello di fare una buona colazione. Infatti medici lo segnalano come il pasto più importante, vario e sano, anche perché brucia più facilmente rispetto a quelli notturni.

Proteine e carboidrati

Un altro modo per ridurre l’ansia è consumare alimenti con proteine, carboidrati e grassi sani in ciascuno dei principali pasti.

Evitare i dolci e grassi

E ‘stato dimostrato da diversi studi che i dolci e i grassi stimolano il desiderio di mangiare e man mano che si mangia, provocano ancora più appetito.

Preparatevi un calendario

Anche se d’ estate è più complicato pendere una routine alimentare, bisogna impostare una pianificazione per i pasti. Questo perché mangiare in modo irregolare aumenta la fame e il grasso accumulato nel corpo. Bisogna dunque sempre seguire una routine minima per prima colazione, pranzo e cena,  sempre negli stessi orari.

Mangiare più lentamente

Alcuni indicatori stabiliscono che mangiare lentamente aumenta la sazietà. Pertanto, è meglio masticare lentamente, assaporando i piatti, senza aver fretta di concludere. È anche vantaggioso che le porzioni siano più piccole, nonché evitare i troppi spuntini. La digestione sarà migliore.

 TAGS:Lunae Etichetta Grigia Colli Di Luni Vermentino 2015Lunae Etichetta Grigia Colli Di Luni Vermentino 2015

Lunae Etichetta Grigia Colli Di Luni Vermentino 2015: un vino bianco con DO Liguria delle cantine Lunae a base di una selezione di vermentino di 2015 e con 12º di alcol.

 

 

 TAGS:Elena Walch Gewürztraminer 2015Elena Walch Gewürztraminer 2015

Elena Walch Gewürztraminer 2015: un vino bianco con DO Trentino-Alto-Adige con le migliori uve gewürztraminer di 2015 e possiede un grado alcolico di 13.5º.