Tag: canada

I migliori vini del nuovo mondo

 TAGS:undefined

In breve tempo, i vini del nuovo mondo stanno emergendo e competendo con quelli del vecchio mondo, o di quei luoghi più tradizionali in termini di cultura del vino.Quando parliamo di vini del nuovo mondo ci riferiamo a quelli provenienti da zone al di fuori dei vigneti europei o, come abbiamo specificato, dalle terre che normalmente producono vino, come la Spagna, la Francia, l’Italia, la Germania, l’Ungheria, il Portogallo, i paesi balcanici e il Regno Unito.

I vini del nuovo mondo che stanno avendo sempre più successo oggigiorno provengono da posti come Argentina, Cile, Stati Uniti, Messico, Perù, Uruguay, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa, tra gli altri.

I vini di questi paesi hanno alcune caratteristiche diverse dai precedenti, hanno colori più forti, sono caldi, di frutta matura … e sono totalmente condizionati dal clima che prevale in quel paese, normalmente più caldo di quelli europei.

Quelli provenienti dall’Argentina si possono già trovare nei ristoranti di tutto il mondo e hanno un grande successo. Il paese latino è il più grande produttore di vino in sudamerica e il quinto produttore mondiale, quindi la sua importanza è notevole. Si tratta di vini con un colore e un corpo molto intensi. In Canada si produce vino da molti anni, soprattutto a base di uve chardonnay, riesling, cabernet sauvignon, cabernet franc, uva selvatica e merlot.

Anche i vini australiani stanno avendo un certo successo, soprattutto per via del loro sapore intenso. L’Australia è il sesto produttore di vini in tutto il mondo, e tra i suoi migliori vi sono Riesling e il Semillon, elaborati a partire da varietà nobili europee.

Menzione speciale per i vini sudafricani. Attualmente il paese ha una superficie coltivata di circa 100.000 ettari e principalmente varietà bianche. I suoi vini molto popolari e venduti in tutto il mondo. In gran parte del paese vi è un clima simile a quello del Mediterraneo, il che da ai loro vini un sapore simile.

 TAGS:El Esteco Don David Malbec 2015El Esteco Don David Malbec 2015

El Esteco Don David Malbec 2015

 

 

 TAGS:Alamos Malbec 2016Alamos Malbec 2016

Alamos Malbec 2016

 

Il whisky canadese, da normale… a molto migliore

 TAGS:undefinedAnche se nella nostra serie di viaggio abbiamo parlato soprattutto di vino, oggi si parla di whisky, in questo caso di quello prodotto in Canada. Tradizionalmente si dice che i whisky canadesi non hanno una qualità elevata, ma ora questa tendenza sembra essere cambiata, grazie ai nuovi trattamenti

In precedenza il whisky canadese era stato percepito da molti come qualcosa di cattivo gusto, tanto da essere chiamato “vodka marrone“. Questo è in parte a causa delle regole della loro produzione, come ad esempio quelle che vogliano l’utilizzo di segale proveniente dal mais. 

Ma, come abbiamo annunciato, gli attuali trattamenti sviluppati basati in stagionature in botte di rovere di whisky e una struttura veramente complessa stanno facendo cambiare questa tendenza. Uno dei cambiamenti di questo whisky è dovuto in parte agli americani, che hanno sempre svolto un ruolo importante nella sua storia. Gli Stati Uniti sono infatti i più grandi acquirenti di whisky canadese, per la sua vicinanza, e molti dei più grandi marchi sono di proprietà di società statunitensi.

Alcuni whisky canadesi:

 TAGS:Canadian Club 1LCanadian Club 1L

Canadian Club 1L:  un whisky Blend delle distillerie Hiram Walker & Sons de Canada con un grado alcolico di 40º. Ha una valutazione di 4,2 punti su 5 secondo gli utenti di Uvinum

 

 TAGS:Canadian Club Classic 12 Years 1LCanadian Club Classic 12 Years 1L

Canadian Club Classic 12 Years 1L: un whisky canadese con un grado alcolico di 40º. Gli utenti di uvinum valutano il Canadian Club Classic 12 Years con 4 punti di 5.