Tag: birra guinness

Guinness, una storia da record

 TAGS:Forse quando sentiamo la parola Guinness, la prima cosa che ci viene in mente sono i famosi Guinness dei primati tuttavia, c’è una birra irlandese che porta lo stesso nome e che ha una tradizione di più di 200 anni, molto più lunga di quella dei ben noti record. La Guinness è una birra scura (quasi nera) di tipo stout, inventata da Arthur Guinness nel 1759, appartenente alla birreria St. James’s Gate Brewery, con sede a Dublino, in Irlanda.

La storia della birra Guinness

Tutto è cominciato con Arthur Guinness, fondatore e creatore della birra. Il 31 dicembre 1759 Arthur Guinness firma un contratto d’affitto alquanto peculiare: 45 sterline l’anno per una birreria abbandonata con una durata di ben 9000 anni! Attualmente è possibile ammirare questo insolito contratto all’interno del museo della Fabbrica Guinness della città di Dublino.

10 anni dopo la fondazione di St. James’s Gate Brewery, nel 1769, la fabbrica fa la sua prima esportazione, che consiste in 6 barili di birra destinati al mercato inglese. Già nel 1778 crea la sua prima birra porter (birra leggera con sapore di malto, leggermente amarognola). Oggi la birra Guinness è una delle più famose del mondo nonché una delle più largamente esportate, ma viene ancora prodotta nello stesso stabilimento di Dublino.

Tipi di Guinness

La birra Guinness oggigiorno la si può trovare in diverse versioni che presentano ognuna gustose variazioni e diversi aromi. Tra i vari tipi di birra Guinness abbiamo:

Guinness alla spina, in inglese propriamente detta “Draught beer“: viene venduta in botti ed ha un contenuto alcolico tra il 4,1 e il 4,3%.

Guinness Extra Cold Draught: anch’essa venduta in botti e con lo stesso contenuto alcolico che va tra il 4,1 e il 4,3%; da bere rigorosamente ghiacciata.

Guinness Draught in bottiglia: come dice il nome, viene appunto imbottigliata ed è fornita di rocket widget (uno strumento di plastica inserito all’interno della bottiglia, per dare maggiore sapore e consistenza alla birra, al momento di stapparla, e che aiuta a stimolare la nitrogenazione della stessa). Anche questa birra è tra 4,1 e 4,3% gradi alcolici.

Guinness’s Brite Lager

Guinness’s Brite Ale

Guinness Light

Guinness XXX Extra Strong Stout

Guinness Cream Stout

Guinness Gold

Guinness Pilsner and Guinness Special Light

Guinness Yeast Extract (GYE): questa birra è andata fuori produzione durante gli anni ’50.

“Bevete una birra Guinness sempre fresca, aspettate almeno 100 secondi dopo che è stata servita e godetevela sorso dopo sorso”.

Beviamo una birra? Eccovi alcuni suggerimenti:

 TAGS:Guinness DraughtGuinness Draught

Guinness Draught, La Guinness alla spina, ora in bottiglia e con il suo speciale sistema per favorirne l’ossigenazione; quando la verserete sentirete il vero sapore della Guinness tradizionale.

 

 

 TAGS:Guinness 8Guinness 8

Guinness 8