Tag: america

La produzione di Bourbon cresce più che mai

 TAGS:undefinedIl presidente dell’Associazione di Distillati del Kentucky ha dichiarato che la moda del Bourbon ha raggiunto un nuovo auge dopo la fine del proibizionismo. 

Le distillerie del Kentucky prodono 95% del bourbon e hanno riempito ben 1,2 milioni di barili di whisky in più rispetto all’anno scoso. Il presidente dell’associazione, Eric Gregory, ha affermato: “Siamo nel momento di espansione più grande dalla fine del proibizionismo”.

Il bourbon è un distillato a base di mais dal sapore caramellato e a molti piace per il suo colore dorato, che scaturisce da 5 anni di invecchiamento in barili di quercia. L’aumento della produzione è un’azione da realizzare subito dai produttori del Kentucky. Diageo, la proprietaria delle Bulleit Distillers ha già annunciato che investirà 115 milioni di dollari per creare una distilleria più grande. 

Secondo Gregory i membri del gruppo hanno speso 500 milioni di dollari (386 milioni di euro) per realizzare più linee di imbottigliamento, magazzini e creare posti di lavoro negli ultimi anni, con il fine di soddisfare la domanda crescente. 

L’Associazione si aspetta che il numero di fabbricanti di bourbon del Kentucky continui ad aumentare per duplicare le proprie fila il prossimo anno, fino ad arrivare a 40 distillatori operativi e con licenze regolari.  

L’Illinois è il luogo che ha prodotto le maggiori quantità di bourbon in tutto il Kentucky e sarebbe interessante sapere quali sono le cifre di produzione per zone per comprendere meglio questo auge in domande e vendite.

L’aumento di vendita e di domanda si traduce in guadagni e nuove sfide per i distillatori di bourbon, e ci fa vedere l’auge di questo meraviglioso distillato che torna ad essere di moda in tutto il mondo.

Ti piace il bourbon? Allora ti raccomandiamo: 

 

 TAGS:Blanton's Special Reserve Green EditionBlanton’s Special Reserve Green Edition

Blanton’s Special Reserve Green Edition

 TAGS:Maker's MarkMaker’s Mark

Maker’s Mark