Tag: alcol

Sette bottiglie di Vodka follemente creative

L’esempio più emblematico di un marchio che sfrutta la potenza del design per promuovere il suo prodotto è senza dubbio l’ Absolut Vodka. Infatti, l’arrivo di Absolut Company ha spostato l’attenzione dal prodotto al suo contenitore ed è considerato uno dei leader incontestati grazie alla forma della sua bottiglia minimalista, con colori accattivanti e varie edizioni limitate.

Tuttavia, la concorrenza si è rapidamente adattata e nel corso degli anni abbiamo assistito a una crescente attenzione per le bottiglie. In un mercato sempre più competitivo, alcune aziende non hanno esitato ad andare fino in fondo e alzare la posta a nuovi massimi. Su Uvinum, abbiamo selezionato alcune delle bottiglie di vodka più creative attualmente disponibili sul mercato.

Precious Vodka

Facilmente riconoscibile grazie alla sua forma a diamante, Precious Vodka è stato progettato da Precious Vodka con la chiara ambizione di offrire una Vodka Luxury Premium ai suoi consumatori. Oltre al suo aspetto cristallino, contiene anche una vera gemma, come uno zaffiro, uno smeraldo, un rubino, un topazio, un peridoto e un ambra.

 


Crystal Head Aurora Vodka

Con numerosi riconoscimenti ottenuti in prestigiosi concorsi internazionali, Crystal Head Aurora Vodka può vantare un gusto eccellente e un design unico grazie alla sua bottiglia a forma di teschio. Inoltre, potrai apprezzare i colori ipnotici che ricordano l’aurora boreale.

Outerspace Vodka

Parlando di bottiglie a forma di teschio, è doveroso menzionare l’Outerspace Vodka. Questa volta, la fonte di ispirazione sono gli extraterrestri, una scelta appropriata per una vodka filtrata attraverso i meteoriti. Un’ottima bevanda per un’esperienza cosmica.

 

 

Firestarter Vodka

La Vodka Firestarter, prodotta dall’omonima azienda, con l’ironica forma di un estintore offrirà ciò che il suo nome promette: accenderà le tue feste. Questo prodotto accattivante della Moldavia ha tanti vantaggi: un grande gusto (5 distillazioni), un design originale e un prezzo accessibile.

 

 

Vodka Red Army Kalashnikov

Questo design rappresenta con semplicità ciò che vuole evocare: la Russia, il suo esercito e la sua tradizionale produzione di vodka. Vodka Red Army Kalashnikov si presenta in una scatola simile al famigerato Ak 47 Kalashnikov e contiene una bottiglia di vodka a forma di pistola, sei bicchierini e una granata piena di liquore alle erbe.

 

 

Vodka Bong Spirit Yosoh

Un possibile omaggio all’approccio rilassato verso il consumo di droga degli olandesi, Vodka Bong Spirit Yosoh combina i vizi con la sua bottiglia a forma di bong riempita con vodka olandese qualità premium. Il design non è particolarmente fine, ma sicuramente rappresenta ciò che attualmente il paese può offrire.

Ladoga Imperial Collection

Abbiamo serbato per il finale la bottiglia più impressionante. Con la sua Imperial Collection, l’azienda Ladoga ha davvero creato un prodotto esclusivo il cui prezzo esorbitante può essere spiegato dall’incredibile design. Questa vodka rende onore ai due più famosi prodotti di esportazione della Russia: la tradizionale vodka e le uova Fabergé.

 

 

Migliora le tue abilità con il vino

 TAGS:undefined

C’è sempre qualcosa di nuovo da leggere sull’alcol e sui possibili benefici che ha su di noi. La maggiorparte degli scritti tratta della necessità di bere con moderazione e di non bere mai quando si deve guidare. Naturalmente, Uvinum supporta pienamente i messaggi di prevenzione delle campagne sulla salute.

Ciò non toglie che studi recenti hanno confermato un approccio positivo al consumo moderato di alcol. La scienza ha già dimostrato i benefici della dieta mediterranea, quindi non ci soffermeremo su questo. Invece, abbiamo scoperto cinque interessanti studi che affermano che l’alcol può migliorare alcune tue capacità.

Abilità nella danza
Lo scorso dicembre il Times ha pubblicato i risultati di uno studio del professor David Nutt in cui si afferma che sei bicchieri migliorano significativamente il tuo punteggio in un gioco di ballo della Xbox. Questo corrisponde a circa una bottiglia di vino. Tuttavia, sembra che questa nuova capacità scompaia oltre i sei bicchieri.

Abilità con le lingue straniere
Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Psychopharmacology, condotto dal King’s College e dalle università di Liverpool e Maastricht, un bicchiere di alcol ha un impatto positivo sulle abilità linguistiche autovalutate e valutate dagli osservatori. Pertanto, la prossima volta che andrai in vacanza su una strada del vino francese o spagnola, non esitare a bere un po’ di vino per parlare con la gente del posto.

Abilità per risolvere i problemi
Un nuovo studio della professoressa Jennifer Wiley dell’Università dell’Illinois sembra dimostrare che due bicchieri di vino o di birra ti rendono più efficente e veloce nel risolvere enigmi. Tuttavia, è giusto notare che questo effetto è limitato al fatto che l’alcol migliora la creatività con cui un problema può essere affrontato, ma le abilità analitiche diminuiscono.

Senso dell’olfatto
L’Institute of Sciences of Israel ha dimostrato in uno studio che due bicchieri di alcol per le donne e tre per gli uomini possono migliorare le nostre capacità olfattive. In altre parole, quando beviamo un po’, possiamo identificare una gamma più ampia di profumi. Come per le altre abilità, anche questa capacità scompare se si supera un consumo moderato.

Abilità sociali
Secondo un articolo pubblicato sul Psychological Science, bere un drink può migliorare le tue abilità sociali. L’alcol sembra facilitare la partecipazione nelle discussioni e ti fa sorridere di più, il che facilita le relazioni sociali. Tuttavia, gli “shot” di vodka non sostituiscono le relazioni sane.

 

 TAGS:Cà del Bosco Cuvée Prestige BrutCà del Bosco Cuvée Prestige Brut

Cà del Bosco Cuvée Prestige Brut

 

 

 TAGS:Ca del Bosco Cuvee Rose' PrestigeCa del Bosco Cuvee Rose’ Prestige

Ca del Bosco Cuvee Rose’ Prestige

Vermouth: da bere solo o in cocktail?

 TAGS:undefined

Bere il vermouth è una tradizione che esiste da moltissimo tempo. L’Italia e la Francia si disputano tuttora la nazionalità dell’aperitivo vermouth, che va di nuovo di moda e si fa rivedere alle terrazze dei caffè e dei bar.

Il vermouth è un aperitivo a base di vino bianco al quale è aggiunto dello zucchero, dell’alcol neutro (96º) e dell’infusione di erbe e di spezie che sono diverse da una marca ad un’altra. Infatti, ciascuna mantiene la sua ricetta segreta. Ciononostante, le spezie e le erbe aromatiche principali sono quasi sempre le stesse: génépi, corteccia della cinchona, camomilla, scorza di arancia, genziana, cannella, angelica, scorza di limone, zenzero, sambuco, timo, vaniglia etc.

Esistono vari tipi di vermouth: dal più asciutto al più dolce, dal rosso, rosato al bianco. Alcuni sono più amari di altri. Il vermouth può essere bevuto solo servito fresco, con ghiaccio oppure in cocktail.

Alcune ricette:

L’Americano: facile e rinfrescante

Servire direttamente in un bicchiere con del ghiaccio e un po’ di scorza d’arancia.

Le Dry Manhattan: per impressionare gli amici!

  • 1/2 bicchiere di liquore di vermouth asciutto
  • 1/2 bicchiere di liquore di vermouth dolce
  • 2 bicchieri di crema di whisky
  • 1cl di bitter
  • ghiaccio

Mescolare bene in uno shaker. Servire in un bicchiere da cocktail Martini con un po’ di scorza d’arancia.

Ecco alcuni suggerimenti di Vermouth:

 TAGS:Carpano Antica Formula 1LCarpano Antica Formula 1L

Carpano Antica Formula 1L

 

 

 TAGS:Vermouth Mancino Rosso 75clVermouth Mancino Rosso 75cl

Vermouth Mancino Rosso 75cl

Il miglior rum per il tuo mojito

 TAGS:undefined

Il mojito è uno dei drink più riuscito, e probabilmente quello più famoso di quelli fatti con rum. Però, nessuno degli esperti in cocktail sono d’accordo sugli ingredienti : limone o lime, zucchero bianco o di canna, menta o menta peperita, acqua frizzante o tónica, la lista è lunga.

Meglio evitare di parlare delle nueve versione di mojito con fragola, liquore al caffè, cioccolato, cocomero, etc. Le combinazioni possibili sono quasi infinite, allora, come scegliere il migliore rum per il tuo mojito ?

La prima cosa a cui pensare è il tipo di “sensazione” che stai cercando di ottenere con il tuo mojito : vuoi un mojito rinfrescante ? Uno dolce ? Forse amaro ? Qualcosa di caldo ?Gli ingredienti ed i sapori influenzano il tipo del tuo mojito, insieme al tipo di rum che scegli, siccome è l’ingrediente principale. Ecco qualche proposta di rum diversi secondo il gusto del tuo cocktail :

Mojito amaro : è il tipo di drink nel quale aromi e sapori forti dominano come il tonico, il lime, le scorze di limone o alcolici forti come la tequila. Quelli sono i mojito più originali perché non è l’idea classica del mojito, ma quel tocco di sapore amaro che da una combinazione molto più rinfrescante . In questo caso, se vuoi accentuare il sapore amaro, dovresti usare un rum bianco molto leggero, con aromi, come il Bacardi. Nota che il rum è uno dei spiriti più dolci e, quindi, qualsiasi rum può apportare a una bevanda un sapore meno amaro.

Mojito al zucchero : quelli mojito sono ovviamente composti di sapori e gusti dolci, come un sciroppo o un purè di frutti rossi (della fragola alla melagrana), cioccolato, frutto della passione, fichi o addirittura un tocco di cava dolce. Però, questi drink potrebbero risultare stucchevoli se li prepari con un rum dolce : infatti, hanno bisogno di un rum forte per mantenere la loro consistenza. Una delle migliori opzioni è il Barceló, un rum molto profondo e sfumato.

Mojito acido : il mojito originale è una combinazione eccezionale d’acqua gassata o soda di sapore amaro con l’acidità del lime o del limone. È fresco e buono. Nel caso di un mojito acido, puoi cambiare l’acqua frizzante con un’acqua normale, o aggiungere pezzi di ananas, pompelmo, o altri frutti tropicali acidi. E meglio usare in questo caso un rum dolce invece di usare zucchero. Un candidato ideale è il Bacardi Limone, specialmente creato per tali miscele.

Mojito picante : questi tipi di mojito sono altamente apprezzati nei paesi no-ispanichi, dove i rum più famosi sono quelli delle vecchie –o attuale- colonie britanniche o francesi, come le Bermuda, la Martinica o la Giamaica. Puoi usare pepe, ginepro, zenzero o caffè invece che menta e succo di limone marinato. In questi casi, dovresti scegliere il Captain Morgan che sarà per certo il tuo migliore amico per sorprendere i tuoi ospitti o amati.

Queste sono solo alcune suggestioni, ma se stai cercando un mojito tradizionale, ecco due rum di riferimento per fare un mojito autentico, divertiti!

 

 TAGS:Legendario Elixir de CubaLegendario Elixir de Cuba

Legendario Elixir de Cuba

 

 

 TAGS:Ron Diplomático 12 Años Reserva ExclusivaRon Diplomático 12 Años Reserva Exclusiva

Ron Diplomático 12 Años Reserva Exclusiva

I cocktail da preparare con tè

 TAGS:undefined

Esiste una grande varietà di cocktail che si possono prepare in modi diversi e con molti ingredienti. Questa lista di ricette è rivolta a tutti quelli che amano il tè ed a tutti coloro che vogliono affrontare il freddo.

Tè irlandese (caldo) :

Ingredienti :

Preparazione :

  1. Aggiungere in una tazza il whisky ed il tè caldo.
  2. Aggiungere la scheggia di cannella e mescolare un po’.

Cocktail al caramello con tè allo zenzero : 

Ingredienti :

  • 1 bustina di tè Lipton alla vaniglia ed al caramello
  • 200 ml d’acqua
  • 1 zenzero fresco
  • 1 ½ tazza di latte concentrato
  • 1 bicchiere di rum bianco
  • 1 tazza di latte condensato
  • 2 baccelli di vaniglia
  • foglie di menta
  • mango tagliato a dadini

Preparazione :

  1. In una pentola abbastanza grande : aggiungere l’acqua, la bustina di tè, lo zenzero ed il latte concentrato e condensato.
  2. Fare bollire durante 2 minuti e spegnere la stufa.
  3. Lasciare riposare la miscela e lasciarla raffreddare.
  4. Una volta freddo, mettere la miscela nel frullatore ed aggiungere il bicchiere di rum bianco.
  5. Mescolare ad alta velocità per un minuto.
  6. Servire nei bicchieri e decorare con i baccelli di vaniglia insieme alle foglie di menta ed i dadini di mango.

Smoked Souchong

Ingredienti :

  • 120 cc infusione Dilmah Lapsang Souchong
  • 180 cc Gin Hendrick’s
  • 60 cc sciroppo di zenzero
  • 60 cc succo di pompelmo
  • 80 cc bianco d’uovo
  • 1 gr Dilmah Lapsang Souchong (per aromatizzare la bevanda)

Preparazione :

  1. Prendere tutti gli ingredienti e ben agitare in uno shaker.
  2. Servire la miscela in una teiera e lasciare in infusione per 20 secondi.
  3. Servire dalla stessa teiera in una tazza.

 

 

 TAGS:Gin MareGin Mare

Gin Mare

 

 

 TAGS:Gin G'Vine FloraisonGin G’Vine Floraison

Gin G’Vine Floraison

L’aperitivo spritz invade i bar del mondo

 TAGS:undefined

La bevanda veneta è diventata uno dei cocktail più famosi del momento ed in molti paesi. Per esempio, in Francia, si può bere uno spritz in quasi tutti i bar.

Lo spritz è un aperitivo alcolico tipico del Veneto, a base di vino Prosecco con aggiunta di un liquore (come Aperol, Campari o Select) ed una spruzzata di acqua frizzante o Seltz. Però, non esiste oggi una ricetta standardizzata per lo spritz, cambia secondo le regioni ed i gusti.

La storia dello spritz 

Lo spritz è apparso durante il periodo della dominazione Asburgica in Veneto nell’ 800. Gli Asburghi spruzzavano un po’ d’acqua all’interno del vino, per alleggerirlo e chiedevano uno “spritz” quando volevano vino ed acqua. Quindi la parola “spritz” viene del tedesco “spritzen” (spruzzare).Tuttavia, l’abitudine di mescolare al vino un po’ d’acqua per renderla una bevanda meno alcolica è un’usanza veneta già da molto prima dell’arrivo degli austriaci in Veneto.

Nel corso degli anni, la bevanda si è trasformata, prima con l’utilizzo dell’acqua di Seltz, puoi con l’aggiunta di liquori come l’Aperol, il Campari, fino ad ottenere il cocktail che beviamo oggi.

Ricetta : 

Ingredienti :

  • 1/3 di Campari o Aperol (più dolce)
  • 1/3 di Prosecco
  • 1/3 di acqua frizzante
  • Ghiaccio
  • 1 fetta d’arancia
  • (1 oliva verde) 

Préparazione :

  1. Riempire di ghiaccio un bicchiere, versare nell’ordine il vino, il bitter e infine l’acqua o il Seltz.
  2. Guarnite con una fetta d’arancia ed eventualmente un’oliva verde.

 

 TAGS:CampariCampari

Campari

 

 

 TAGS:AperolAperol

Aperol

 

 

7 cocktail senza glutine

 TAGS:undefinedNon c’è nulla di meglio che godere un cocktail delizioso per rilassarsi e mettere da parte le sue preoccupazioni per un momento. E se sei celiaco, non preoccuparti : con queste ricette non dovrai privarti di quei piaceri. Goditi questi cocktail senza glutine da fare a casa.

1. Canaletto

Ingredienti :

  • Cava o champagne 
  • 100 grammi di lamponi
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Succo di un limone 

Preparazione : 

  1. Macerare i lamponi nel zucchero e il succo di limone.
  2. Versare tutti gli ingredienti in una bottiglia e mescolare col cava freddo.
  3. Servire in bicchieri refrigerati.

2. Sangria

Ingredienti :

  • 2 mele 
  • 1 pesca
  • 1 arancia
  • 100 millilitri di cognac 
  • 100 millilitri di cointreau 
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 500 millilitri di vino rosso

Preparazione : 

  1. Tagliare a dadini le mele, la pesca e l’arancia.
  2. Macerare i frutti con il brandy, il cointreau e lo zucchero per tre ore.
  3. Versare la preparazione in una grande insalateria con vino rosso e mescolare prima di servire.

3. Cocktail con vino

Ingredienti :

  • 60 millilitri di vino 
  • 30 millilitri di liquore ai fiori di sambuco di Saint-Germain 
  • 1 pizzico di bitter
  • Acqua frizzante 
  • Ghiaccio 

Preparazione : 

  1. Versare il vino, il liquore e il bitter in un bicchiere con ghiaccio.
  2. Completare con l’acqua frizzante e mescolare prima di servire. 

4. Champagne cocktail 

Ingredienti :

Preparazione : 

  1. Versare la creme de cassis in un bicchiere e completare col champagne.

5. Cocktail con birra

Ingredienti :

  • 250 millilitri di birra senza-glutine 
  • 250 millilitri di limonata 

Preparazione : 

  1. Versare la birra in un bicchiere.
  2. Riempire con limonata e servire.

6. Cocktail con vodka

Ingredienti :

  • 60 millilitri di vodka 
  • Succo di un limone 
  • 1 cucchiaio di zucchero

 Preparazione : 

  1. Mescolare la vodka con il succo di limone ed il zucchero.
  2. Versare in un bicchiere con ghiaccio e decorare con una fetta di limone. 

7. Cocktail con rum

Ingredienti : 

  •  60 millilitri di rum scuro
  • 180 millilitri di ginger ale
  • Mezzo limone
  • Ghiaccio 

Preparazione : 

  1. Versare il ginger ale in un bicchiere con ghiaccio.
  2. Completare col rum. Spremere il limone e servire. 

 TAGS:Achille Princier Tradition BrutAchille Princier Tradition Brut

Achille Princier Tradition Brut

 

 

 TAGS:Charles Tession Brut Rosé Grand CruCharles Tession Brut Rosé Grand Cru

Charles Tession Brut Rosé Grand Cru

 

 

Le donne bevono meglio

 TAGS:Le donne di mezza età sanno controllarsi meglio rispetto agli uomini quando bevono alcolici. Questa è la conclusione di uno studio apparso di recente, condotto dalla Glasgow Caledonian University. La ricerca, pubblicata dal quotidiano scozzese The Scotsman, rivela che le donne riescono più facilmente a controllarsi sul consumo di bevande alcoliche; in sostanza, riescono a fermarsi prima di raggiungere un determinato tasso alcolico rispetto agli uomini.

Lo studio, apparso sulla rivista Sociology of Health and Illness che si intitola “Rimanere ‘nei limiti’ senza oltrepassare il ‘punto di non ritorno’: come bere durante la mezza età“, analizza il rapporto che uomini e donne di mezza età hanno con l’alcol, attraverso interviste a persone di entrambi i sessi nella fascia di età che va dai 30 ai 50 anni.

Secondo la dott.sa Carol Emslie, coautrice della ricerca, “gli uomini di solito dicono di sapere quando fermarsi, ma alla fine non sono in grado di farlo o non riescono a trovare delle vere e proprie motivazioni per riuscire a farlo; le donne, invece, riescono a smettere di bere quando pensano alle proprie responsabilità, così come ai loro ruoli di madri e di lavoratrici. C’è inoltre un altro fattore che sembra essere abbastanza importante: quello del ‘chissà cosa pensa la gente’; alle donne infatti pesa maggiormente il giudizio negativo della gente nel vedere una donna ubriaca piuttosto che un uomo ubriaco.”

Così, piuttosto che concentrarsi sul calcolo del tasso alcolico, lo studio analizza come i soggetti si concentrano su sensazioni fisiche e cambiamenti di umore per conoscere lo stato di ebbrezza che possono eventualmente raggiungere; le autorità sanitarie di tutto il mondo potrebbero approfittare di questi studi per condurre campagne di prevenzione che siano in grado di riuscire in maniera più efficace a far capire quali siano i rischi che si corrono assumendo bevande alcoliche.

Siete donne? E madri? Allora oggi vi facciamo complimenti doppi! Vi consigliamo:

 TAGS:Amarula Marula Fruit CreamAmarula Marula Fruit Cream

Amarula Marula Fruit Cream

 

 

 TAGS:Violet LiqueurViolet Liqueur

Violet Liqueur