Quando concedersi un buon Sauternes

 TAGS:L’abbinamento di un Sauternes apre le porte a infinite possibilità culinarie. Molti di questi abbinamenti ci rimandano inevitabilmente alla buona tavola francese, visto che questo tipo di vino è universalmente considerato perfetto con moltissimi prodotti appartenenti alla tradizione culiniaria francese, come il Foie gras o il Roquefort; naturalmente non è un caso il fatto che abbiano tutti la stessa origine geografica.

Prima di tutto però, c’è da fare una precisazione molto importante: non bisogna confondere il vino Sauternes con il Sauterne, dal momento che mentre il primo è un vino dolce di origine europea, il secondo è californiano, piuttosto fresco, senza quelle note dolciastre che rendono il Sauternes così speciale.

Tale dolcezza deriva non tanto dal tipo di uve utilizzate per la sua produzione (che sono quelle comuni della regione di Bordeaux) quanto dallo stato in cui si trovano le suddette uve che, per essere adatte a questo vino, devono essere ammuffite.

Non è una muffa qualsiasi ma è uno stato di putrefazione particolare, conosciuto in tutto il mondo con il nome francese di “pourriture noble“. Quest’ultima ha bisogno di condizioni climatiche ben precise affinché si sviluppi al punto giusto ed il trucco sta proprio nella posizione dei vigneti che si trovano in una zona molto umida, sia di giorno che di notte, sulle rive dei fiumi Garonna e Ciron.

Il Sauternes è un vino ideale come accompagnamento per i dessert, magari dopo una bella cena; tuttavia il suo uso si è oramai esteso un po’ a tutte le portate. Infatti di recente sta avendo largo impiego con antipasti o insalate, o con alcuni piatti di verdure stufate, soprattutto quando ci sono i carciofi, la cui amarezza viene superbamente contrastata dalle note dolci del Sauternes.

Non si sposa particolarmente bene con il pesce mentre può essere abbinato con le carni di pollame ma è insieme al formaggio che questo vino si esprime al suo meglio, in particolar modo con i formaggi più piccanti, dai sapori più forti. Una volta che si inizia a provarlo, un bicchiere tira l’altro. Allora, cominciamo? Vi consigliamo due Sauternes con un ottimo rapporto qualità-prezzo:

 TAGS:Carmes de Rieussec Blanc 2005Carmes de Rieussec Blanc 2005

Carmes de Rieussec Blanc 2005: Uno dei Sauternes più conosciuti, ad un prezzo abbastanza accettabile. 

 

Lascia un commento Quando concedersi un buon Sauternes