L’uva Grenache: un futuro promettente

 TAGS:undefinedSommelier, produttori e appassionati provenienti da tutto il mondo stanno lodando la vite Grenache, che offre ottimi vini e un’intensa produzione.

Questa varietà, con una forte presenza storica in paesi come Francia, Spagna e Australia, si è estesa anche altrove. Inoltre, in futuro l’uva Grenache ha ottime possibilità di prosperare in condizioni di caldo. Ciò che viene preso in considerazione è il cosiddetto cambiamento climatico, dal quale questo vitigno piò difendersi e per questo è molto promettente. Quali sono le sue cratteristiche principali? Qui vediamo le principali:

  • Uve resistenti. Oltre a sopportare il calore, l’uva Grenache è resistente ad alcune malattie del legno dei barili.
  • Profumi e sapori. Secondo gli esperti, il vino ottenuto da uve grenache è un vino gentile, con ottimo aroma. Ed è una alternativa a tutte le più importanti varietà di oggi.
  • Grenache in Sud Africa. Il potenziale della varietà Grenache è grande, visto che è ormai n vitigno importante anche in luoghi come il Sud Africa, dove le piantagioni sono aumentate dai circa 40 ettari nel 2000 ai 188 ettari nel 2010.
  • Grenache-Pinot Nero. In aggiunta, ci sono molte somiglianze tra l’uva Grenache e quella Pinot Nero, che lo aiutano ad essere giovane. La Grenache, per i sommelier, è sinonimo di maturità.
  • In molte cantine francesi, la Grenache è in crescita. I produttori si sforzano di offrire degustazioni di vino fresco, sottolineando l’importanza dell’ossigeno nella miscela di armonizzazione del vino giovane con acidità, struttura e tannicità.

La qualità delle uve Grenache ha ancora tanto da mostrare in un mondo di buoni vini che non si può perdere. Godetevela!

 TAGS:Luis Cañas Crianza 2010Luis Cañas Crianza 2010

Luis Cañas Crianza 2010: un vino rosso de la DO Rioja realizzato con garnacha tinta e tempranillo dell’annata 2010 e 14º di alcol in volume. 

 

 

 TAGS:Borsao Tres Picos 2013Borsao Tres Picos 2013

Borsao Tres Picos 2013: un vino rosso con DO Campo De Borja realizzato con garnacha negra e garnacha di 2013 e con un grado alcolico di 14,5º. 

 

Lascia un commento L’uva Grenache: un futuro promettente