L’origine del brindisi

 TAGS:undefinedFinalmente è venerdì! Tempo per riposare, uscire, bere un drink con gli amici … E per brindare! Così oggi vogliamo parlare circa dell’origine del brinidisi, momento di una celebrazione in cui gli ospiti si alzano e i bicchieri si baciano mentre tutti si fanno gli auguri.

È conosciuto come brindisi l’insieme di tutte le parole che vengono pronunciate in quel momento. Il termine deriva dalla frase tedesca bring dir’s, che significa “Ti offro” e che si pronunciava di solito durante l’atto.

Molti sostengono che l’atto di brindare ebbe origine nella Roma del IV secolo aC per mostrare fiducia da parte dei padroni di casa ai loro ospiti, dato che all’epoca gli avvelenamenti erano frequenti. Facendo passare un po ‘di liquido da un bicchiere all’altro mostravano di non avere alcuna intenzione di avvelenare i loro ospiti.

Secondo l’Enciclopedia Britannica, edizione 1910,l’usanza di brindisi è adatta per bere alla salute dei vivi e probabilmente deriva dai riti religiosi dedicati a morti e a dei.

Secondo la Reale Accademia di Spagna, il brindisi ha origine nel XVI secolo dopo la celebre vittoria dell’esercito di Carlo V sul suo avversario.

Lunedì, 6 maggio, 1527, le truppe di Carlo V saccheggiarono Roma e ha preso. Per celebrare questa vittoria, la storia dice che i comandanti militari riempirono i loro bicchieri di vino, li alzarono e li offrirono dicendo la frase precedentmente citata ‘ti offro’. 

Inutile dire che il più comune è il brindisi di champagne o spumante, ma non si possono escludere altri tipi di bevande, alcoliche o analcoliche.

Le celebrazioni in cui i brindisi tradizionalmente hanno luogo sono:

  • Banchetti di nozze: in questi casi il padrino del matrimonio alza il bicchiere e dice qualche parola per congratularsicon la coppia e far sì che tutti diano i loro auguri agli sposi.
  • Natale e Capodanno: E ‘anche comune il desiderio di brindare con gli ospiti per l’anno che sta arrivando e salutare quello che sta finendo.

Nel corso del brindisi i bicchieri possono scontrarsi o no. Anche se è sufficiente il gesto, ci sono molte volte in cui piace sentire il tintinnio dei bicchieri che si scontrano. 

Un’altra teoria suggerisce che l’atto di colpire i bicchieri allontani gli spiriti maligni dalla bevanda al suono del vetro, in modo che tutti sono sicuri di quello che si sta bevendo..

Oggi vi proponiamo un brindisi con i seguenti champagne. Alla vostra!

 TAGS:Cà del Bosco Cuvée Prestige BrutCà del Bosco Cuvée Prestige Brut

Cà del Bosco Cuvée Prestige Brut:  un vino spumante con DO Franciacorta vinificato sulle varietà pinot noir e pinot blanc e ha un volume di alcol di 12%

 

 

 TAGS:Berlucchi 61 Franciacorta SatenBerlucchi 61 Franciacorta Saten

Berlucchi 61 Franciacorta Saten:  un vino spumante de la DO Franciacorta è elaborato con chardonnay e con 13º di gradazione alcolica. 

 

Lascia un commento L’origine del brindisi