Lavoro e stress… che alimenti prendere?

 TAGS:undefinedCon il ritorno al lavoro ecco che ritornano la routine e lo stress. L’accumulo di lavoro in ritardo tornerà a far affiorare i nervi, per cui il cibo e le bevande devono essere la base per trovare la stabilità di cui abbiamo bisogno. Sapevate che ci sono alcuni alimenti che ci aiutano nei momenti di stress? Ecco quali sono.

Verdure verdi

Alcune verdure, soprattutto verdi, ci forniscono le vitamine di cui abbiamo bisogno per tenere il passo. Gli spinaci, ad esempio, ci forniscono il ferro di cui necessitiamo per tenere alte le difese immunitarie. Per combattere lo stress vanno bene le vitamine C, A e B, e alcuni minerali come potassio, magnesio e fosforo, che aiutano a ridurre gli ormoni dello stress.

Vino

Numerosi studi hanno confermato che il consumo di circa due bicchieri di vino rosso al giorno riduce in gran parte i nervi e offre comfort. Inizia la nuova stagione con il vino, perché, oltre ad essere un piacere indescrivibile, è un bene per la tua salute e per il tuo cuore. Ne uscirai vincente!

Birra

Sono sempre di più le virtù attribuite alla birra. I suoi minerali ci danno molte energie e sono buone per la pelle … e la birra aiuta anche a ridurre lo stress. In uno studio svolto in  America Latina, il consumo moderato di birra nei roditori ha dimostrato che gli animali erano molto meno stressati. Metti un po ‘di birra nella vostra vita e lo stress andrà via!

Pesci azzurri

I pesci oleosi hanno molti benefici per il corpo. Questo avviene grazie agli acidi grassi omega-3, che aumentano i livelli di serotonina, un neurotrasmettitore responsabile della regolazione degli ormoni dello stress e dell’ adrenalina. Si raccomanda di mangiarli tre volte alla settimana.

Cioccolata fondente

Lo stesso vale per il cioccolato nero, che attiva l’ormone della felicità e ci rende più pieni. In combinazione con il vino rosso, l’esplosione di sapori e benefici può essere infinita.

 TAGS:Marchesi Antinori Tignanello 2010Marchesi Antinori Tignanello 2010

Marchesi Antinori Tignanello 2010: un vino rosso con DO Toscana elaborato con sangiovese de 2010 e 13.5º di grado alcolico.

 

 

 TAGS:Sassicaia 2010Sassicaia 2010

Sassicaia 2010: un vino rosso de la DO Bolgheri Sassicaia il cui mosto contiene cabernet sauvignon e cabernet franc de 2010 e con una gradazione alcolica di 12º.

 

Lascia un commento Lavoro e stress… che alimenti prendere?