Il vino può essere la soluzione alla calvizie

 TAGS:Il problema della perdita dei capelli preoccupa moltissime persone, ma oggi gli studi fatti al riguardo danno notizie positive agli amanti del vino. È stato scoperto che bere due bicchieri di vino al giorno attiva i capillari della zona della testa e fà sì che crescano i capelli.

Sono ormai dieci anni che gli studenti di medicina svolgono ricerche approfondite, studiando pazienti calvi ai quali venivano somministrate quantità determinate di vino. Una terapia di lusso e gratuita. Questi studi, però, dimostrano che per ottenere buoni risultati non basta un vino qualunque e soprattutto berlo in un modo qualsiasi.

I vini rossi fanno sì che cresca un tipo di capello grosso e folto, soprattutto quelli della Toscana e quelli australiani. Invece i bianchi tedeschi e quelli francesi di Bordeaux non servono a molto. La causa risiede nei componenti chimichi del terreno dove cresce la vite. Mescolando questi elementi, fino ad oggi sconosciuti, con il frutto della vite maturato si ottiene una reazione chimica.

Il problema è che le bottiglie di vino adatte a quest’uso devono essere state molti anni in cantina e in buone condizioni, dunque bisogna spendere un bel po’ per ritornare in possesso dei capelli. Inoltre, non solo bisogna bere il vino 2 volte, ma una volta deve essere a stomaco pieno e un’altra a stomaco vuoto.

Stiamo aspettando la lista definitiva dei prodotti che concretamente possono servire a questo scopo. Si sta trattando tutto ciò con la massima responsabilità, visto che questo potrebbe essere il cammino per risolvere un problema ostico che, mai come stavolta, ci fa mettere le mani nei capelli. 

Ecco dei prodotti in vendita su Uvinum:

 TAGS:Renzo Masi Chianti Docg Riserva 2009Renzo Masi Chianti Docg Riserva 2009

Renzo Masi Chianti Docg Riserva 2009

 

 

 TAGS:Rocca Delle Macìe Sasyr Rosso Toscana 2009Rocca Delle Macìe Sasyr Rosso Toscana 2009

Rocca Delle Macìe Sasyr Rosso Toscana 2009

Lascia un commento Il vino può essere la soluzione alla calvizie