Fare vino come nella Roma antica

 TAGS:undefinedImmaginate di essere in grado di assaggiare il vino che hanno bevuto gli abitanti dell’antico impero romano? Per far diventare questo sogno realtà si possono visitare i resti dei magazzini dove questi vini sono stati prodotti in origine, dove le anfore di argilla utilizzate all’epoca per immagazzinare e trasportare tutti i tipi di merci, svolgono un ruolo chiave .

Un produttore di un paese vicino a Portland, in Oregon (USA), ha iniziato ad organizzare le prime spedizioni di un vino prodotto seguendo le stesse tecniche impiegate dai romani più di 2000 anni fa. Un insegnante di ceramica di nome Andrew Beckham, insieme alla moglie Annedria sono riusciti a coltivare alcuni ceppi di Chardonnay e Pinot Nero e, seguendo la guida del vinaio italiana Elisabetta Foradori, si sono messi a lavorare per vincere questa sfida curiosa.

Beckam ha riprodotto le anfore originali sulla base dei disegni di contenitori romani, vasi spagnoli e “qvevri” georgiani, e ha scoperto che la loro forma influisce sulle caratteristiche finali del vino. La porosità dell’argilla aumenta l’esposizione all’ossigeno del vino durante l’invecchiamento, lo sviluppo di tannini più morbidi ed esalta gli aromi di frutta secca, cioccolato e frutta cotta. Il produttore sostiene che consente di ottenere gli stessi risultati in metà del tempo rispetto a quello necessario per ottenerli con le botti di rovere utilizzate per l’invecchiamento.

Attualmente il vino viene fatto fermentare in anfore e invecchiato nel legno, ognuno con le sue caratteristiche particolari e grandi potenzialità, soprattutto per coloro che amano i vini fruttati e dai sapori delicati, pieni di diverse tonalità. Il clou è, naturalmente, che le anfore sono fatte esclusivamente in argilla, con un bel colore rosso rubino, con aromi di prugna, mora, cioccolato, cannella, un vero e proprio vino nuovo negli ultimi secoli che, a sorpresa, è molto piacevole da bere.

 TAGS:Varvaglione Papale Linea Oro Primitivo Di Manduria 2013Varvaglione Papale Linea Oro Primitivo Di Manduria 2013

Varvaglione Papale Linea Oro Primitivo Di Manduria 2013: un vino rosso della DO Puglia a base di una selezione di primitivo di 2013 e il cui grado alcolico è di 14º.

 

 

 TAGS:Vaporetto ProseccoVaporetto Prosecco

Vaporetto Prosecco: un vino spumante delle cantine Bisol con DO Veneto a base di prosecco.

 

 

Lascia un commento Fare vino come nella Roma antica