Cos’è un coupage

 TAGS:Cos’è un coupage? Questa parola, di origine francese, si usa per definire il vino elaborato attraverso uve differenti, diversi da quelli fatti al 100% da un tipo solo.

Eppure, nonostante sia inteso come un mix ciò non significa semplicemente mischiare diversi tipi di uva, al contrario: per secoli è stata studiata la relazione tra le uve e si è cercata la miglior combinazione possibile per ottenere un ottimo vino. Infatti, nella maggior parte delle cantine si vinifica a parte (ossia si fa un vino diverso di ogni varità) e a vlte invecchia a parte e solo prima di essere imbottigliato si studia il sapore e la qualità dell’uva per trovare il mex perfetto. 

In alcune zone questo coupage è diventato parte della sua identità: 

  • Nella Rioja il mix classico è formato da Tempranillo, Mazuelo e Graciano.
  • Il cava spagnolo tradizionale è fatto da Macabeo, Xarel·lo y Parellada, mentre gli champagna francesi sono composti da uve Pinot Noir, Pinot Meunier e Chardonnay.
  • A Porto, zona caratteristica di vini dolci, sono addirittura 6 gli “amici”: Touriga Franca, Touriga Nacional, Tinta Cao, Tinta Amarela, tinta Barroca e Tinta Rori.
  • In Francia, in molte zone vicine a Bordeaux si utilizzano varie combinazioni di queste uve: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot.
  • Anche le zone più moderne possiedono le proprie combinazioni. Ad esempio in Australia vi è un coupage molto utilizzato chiamato “GSM”: Grenache, Syrah e Mourvedre.
  • Riguardo alle zone moderne, in Spagna è da molto che funziona la combinazione del Tempranillo con il Cabernet Sauvignon che forma uno dei migliori vini della zona.

Hai qualche coupage preferito? Oggi te ne raccomandiamo due su Uvinum:

 TAGS:Grahams TawnyGrahams Tawny

Grahams Tawny

 

 

 TAGS:Argiolas Turriga 2007Argiolas Turriga 2007

Argiolas Turriga 2007

Lascia un commento Cos’è un coupage