Cos’è meglio, il Priorat o il Monsant?

 TAGS:undefinedSe parliamo di vini catalani, le prime denominazioni di origine che vengono in mente sono il Priorat e il Montsant, che hanno avuto un boom negli ultimi anni e di solito sono stati confusi per la sovrapposizione geografica. Infatti a volte si vedono aziende agricole che producono vini di uno o un altro nome a pochi metri di distanza.

Per quanto riguarda il Priorat, bisogna dire che è l’unica denominazione catalana riconosciuta di altissimo livello, mentre il Montsant non ha questa distinzione, anche se questo non significa affatto che quest’altra DO non produca grandi vini. 

Se è vero che i vini Priorat tendono ad essere meglio valutati economicamente, ciò è dovuto alla particolare organizzazione delle cantine. Perché per quanto riguarda il Priorat vi sono più progetti propri, mentre una tradizione di cooperative ha cambiato il sistema di produzione nel Montsant, con risultati diversi.

Ci sono anche differenze di terreni agricoli e di clima: nei suoli del Priorat predomina l’ardesia che conferisce ai vini una particolarità organolettica, essendo le precipitazioni scarse. Nel Montsant vi è una combinazione di terreni argillosi e calcarei, le piogge sono più frequenti, con un conseguente aumento della produzione delle viti.

Di conseguenza, mentre i vini del Priorat godono di aromi e sapori molto particolari, che ricordano i minerali predominanti nel terreno e un posizionamento più elevato, i Montsant sono in generale freschi e fruttati.

Siiamo quindi di fronte a due regioni vinicole molto vicine, ma con personalità molto diverse. Chiedersi qual è il migliore dei due deve essere ignorata perché si tratta, come quasi sempre, del gusto personale di ciascuno.

Da parte nostra, vi consigliamo un vino di ognuuna delle due DO, entrambi di ottima qualità.

 TAGS:Manyetes 2010Manyetes 2010

Manyetes 2010

 

 

 TAGS:Trossos Tros Negre 2011Trossos Tros Negre 2011

Trossos Tros Negre 2011

 

 

Lascia un commento Cos’è meglio, il Priorat o il Monsant?