Conosci le zone vinicole argentine?

 TAGS:undefinedSituato al fondo del continente americano, Argentina è un paese stupendo, oltre ad essere il quinto produttore di vino del mondo. La ricchezza minerale del suolo e il suo clima favoriscono la produzione di vari tipi di vino. 

Argentina dispone di oltre 200.000 ettari coltivati con vigneti, ossia un 2,7% dei vigneti del mondo. Inizialmente lo sviluppo vinicolo fu lento, ma dal 1853, con l’arrivo di immigrati europei iniziò una trasformazione importante, dato che essi portarono con sé molte conoscenze sulle viti e sull’elaborazione dei vini.

Le principali zone vinicole dell’Argentina sono le seguenti:

  1. Regione di Salta e Catamarca. Ubicata tra i 22 e i 29 gradi di latitudine, questa regione comprende la valle di Cachalquies, l’est di Salta e il nord di Catamarca e le valli dell’omonima provincia dove il rilievo è montagnoso e il clima dipende dall’altezza e prevede varietà bianche e rosate. 
  2. Regione de la Rioja. Formata da piccole valli all’ovest della provincia, tra la sierra Velasco e la sierra Famantina, vede l’elaborazione di buoni rossi. I suoi terreni alluvionali favoriscono la produzione di varietà bianche e rosate, come il Torrontés riojano, Moscatel de Alejandría e il Torrontés sanjuanino. Sono vini fruttati, intensi e molto tannici.
  3. Regione di San Juan. Le zone principali si trovano nella valle di Tulum e in quelle di Onda e Ullum. Questa regione è la principale produttrice d’uva del paese, con 60mile ettari di superficie. Ha un clima stabile ed è poco piovosa, mentre le sue varietà di vino sono principalmente rosate e bianche. La varietà di uva più popolare è la ciliega (uva rosata) oltre al moscatel de Alejandría, la Pedro Giménez e el Torrontés riojano.
  4. Regione di Mendoza. Conosciuta come la terra del sole e del buon vino, vede come varietà principali Malbec, Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah eTempranillo. Si divide in 4 aree: Nord (produttrice di bianchi come Chenin, Ugni blanc e Torrontés); Zona Alta del fiume Mendoza (produttrice di rossi come Syrah, Merlot e Boyarda e varietà nianche come Viognier, Chardonnay e Merlot); Zona dell’Est (produttrice di Temranillo e Syrah); Valle di Uco (produttrice di varietà rosse come Barbera, Cabernet Sauvignon e Merlot e bianche come Chardonnay e Semillón).
  5. Regione del sud Argentino. È situata nella provincia di Chubut. Questa regione è un’eccellente produttrice di vini bianche, anche se è riconosciuta per i Merlot novelli e per il suo Pinot Noir. 

Da tutte queste regioni, così come nella Patagonia, nascono vini eccellenti a livello mondiale. Vini che devi provare, ovviamente. 

 

 TAGS:Bodega Norton Reserva Malbec 2011Bodega Norton Reserva Malbec 2011

Bodega Norton Reserva Malbec 2011

 

 

 TAGS:Callia Reservado Malbec 2011Callia Reservado Malbec 2011

Callia Reservado Malbec 2011

 

Lascia un commento Conosci le zone vinicole argentine?