Come rimuovere le macchie di vino

 TAGS:Gli incidenti a tavola sono pane quotidiano. Rovesciare, sporcare, gocciolare e cadere sono verbi molto comuni all’ora di pranzo ma c’è una macchia tra tutte che è particolarmente pericolosa: ovviamente stiamo parlando delle macchie di vino. Queste macchie o goccioline che cadono sui nostri vestiti accidentalmente o inavvertitamente e che poi sono quasi impossibili da rimuovere. È per questo che vogliamo condividere con voi alcuni segreti per rimuovere le macchie di vino.

Un tipo di macchia molto comune è quella “secca”, di quelle che rimangono per diversi giorni sui capi di abbigliamento e di cui ci accorgiamo solo quando andiamo a lavare l’indumento. In questo si consiglia di bagnare il capo con latte caldo, solo sulla parte interessata, per un lasso di quattro o cinque ore passate le quali vedrete come la macchia svanirà. A questo punto, basterà lavare il capo normalmente. In questi casi consigliamo anche di mettere in ammollo l’indumento in questione in acqua tiepida con una dose di sale e sapone, strofinare ogni ora e cambiare l’acqua ogni qualvolta sia necessario.

Se la macchia è recente, versare immediatamente del sale sulla macchia, bagnare con dell’acqua e sfregare. Vi diciamo in anticipo che la macchia, in quel momento, non andrà via del tutto ma quando l’indumento verrà lavato, sarà molto più facile riuscire a rimuovere la suddetta macchia.
 

L’alcol è estremamente efficace nella rimozione di tutti i tipi di macchie. Il vino non è da meno ma, prima di applicarlo, si deve essere consapevoli che l’alcol tende a danneggiare i tessuti più sottili e delicati. Si consiglia quindi di utilizzarlo con indumenti di cotone, denim e altri materiali di uno spessore in grado di poter sopportare la potenza dell’alcol.

Se la macchia si è andata a piazzare proprio su una tovaglia bianca, allora possiamo usare una miscuglio di sapone liquido e acqua ossigenata; a questo punto, con l’aiuto di uno spazzolino, strofinare e risciacquare con acqua tiepida ogni qualvolta sia necessario.

Per i vestiti colorati macchiati di vino, si consiglia l’ammollo in l’acqua, con l’aggiunta di un po’ di sapone liquido e qualche goccia di ammoniaca, per circa due o tre ore, dopo le quali è possibile risciacquare e, se necessario, sfregare la parte interessata con un detergente o sapone liquido.

Le macchie del vino non solo cadono sui vestiti, ma a volte finiscono anche sul tappeto. In questo caso vi consigliamo una miscela del 60% di acqua e del 40% di candeggina: immergere un panno e strofinare sulla zona interessata; se l’acqua diventa torbida, cambiarla e ripetere l’operazione.

Ed ecco la fatidica domanda: con quale vino vi piacerebbe macchiare un capo d’abbigliamento? 

Lascia un commento Come rimuovere le macchie di vino