Cocktail per l’autunno

Assaporare un buon cocktail non è piacevole solo in estate. Quando inizia a sentirsi il freddo, si raccomandano cocktail per l’autunno, meno rinfrescanti, più leggeri e senza agrumi, lasciando spazio alle bevande che riscaldino. Come aperitivo, dopo cena o alla fine della serata … Vi consigliamo alcuni dei migliori cocktail per questa stagione.

Quali cocktail scegliere in autunno

New York Sour

Questo cocktail di solito è composto da bevande alcoliche un po’ più forti, che sono quelle in stile con questo periodo dell’anno. Il New York Sour combina whiskey sour con vino rosso, ovvero aggiunge complessità alla miscela che di solito sorprende per il suo sapore forte.

Negroni

È un classico di tutti i tempi, quindi va bene in questi mesi di transizione. Quando può essere caldo di giorno e di notte rinfrescare. E’ composto da gin, limone, campari e vermouth dolce in parti uguali, così da non risultare né troppo forte né troppo dolce. Lo decoriamo con una fetta d’arancia sul bicchiere. È perfetto come aperitivo o per terminare la serata.

Old Fashioned

È un altro classico che, come tale, non passa mai di moda. E’ composto da whisky o bourbon, angostura, con succo d’arancia. Normalmente si serve in un ampio bicchiere. Lo possiamo decorare con buccia d’arancia.

Martini Dry

Sì, lo beviamo spesso, ma forse lo abbiamo messo da parte preferendo un gin tonic, un mojito o una rinfrescante birra estiva. Se ancora non sai come si fa, dobbiamo ricordare che di solito è elaborato con limone, gin secco, martini bianco secco e una fetta di limone.

Daiquiri Mulata

Il daiquiri è più adatto alle stagioni calde, ma possiamo aggiungere succo di limone, liquore al caffè e rum, o come alternativa, liquore di cacao o kahlua. E’ ottimo dopo cena per digerire splendidamente.

Frangelico

Made in Italy, ha un sapore che ricorda proprio l’autunno, con la sua base di nocciole tostate e rilasciate in alcool con bacche e spezie. La sua origine è legata ai monaci cristiani italiani, da cui deriva il nome: Frate Angelico. Molte persone lo consumano come digestivo dopo cene abbondanti.

Amarula

Stiamo parlando di un altro cocktail autunnale che ha un sapore un po’ più forte. L’Amarula si elabora con una crema di liquore prodotta in Sud Africa e contiene zucchero, panna e frutti dell’albero africano marula. Ha un caratteristico sapore di caramello e c’è chi lo confonde con il Baileys, ma sono diversi.

Lascia un commento Cocktail per l’autunno